Berna, giuramento social ai viola. E con Babacar può nascere la nuova “B2”

Berna, giuramento social ai viola. E con Babacar può nascere la nuova “B2”

Dodici stagioni con la maglia viola, più di metà della sua vita, lui che di anni ne ha festeggiati 21 a febbraio – scrive Stadio -. Federico Bernardeschi, esordio in …

di Redazione VN

Dodici stagioni con la maglia viola, più di metà della sua vita, lui che di anni ne ha festeggiati 21 a febbraio – scrive Stadio -. Federico Bernardeschi, esordio in Serie A lo scorso 14 settembre col Genoa e pure tre gol, di cui due in Europa League, è entusiasta. Lo aveva già scritto sui suoi social, subito dopo l’annuncio del prolungamento del suo contratto con la Fiorentina fino al 2019, ma ieri, su Instagram, ha aggiunto di più. Rientrato in campo venti giorni prima, il 10 maggio, nel derby toscano con l’Empoli, Bernardeschi ci ha sempre creduto.

 

Ha lavorato duro nei mesi di assenza dal rettangolo verde, sempre fuori dai riflettori. Voleva rientrare per la Fiorentina e pure per convincere il Ct dell’Unger 21 Di Biagio a portarlo con sé agli Europei di categoria. Ha pure giocato, per altro inventandosi giocate d’autore, ma senza fortuna. Lo segue da tempo anche Antonio Conte ed è destinato a trasformarsi nel futuro anche dell’Italia maggiore. Adesso, dopo i vani assalti delle big, Juventus inclusa, pensa solo in viola. E, con Babacar, può essere davvero la B2 del presente.

 

 

REDAZIONE

Twitter: @Violanews

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy