Batistuta, più no che sì. Divergenze sull’incarico, decisione non verrà presa a breve

Il ritorno di Batistuta in Fiorentina si allontana…

di Redazione VN

Una fumata più nera che grigia. Così il Corriere Fiorentino descrive l’incontro che c’è stato ieri al Franchi tra Batistuta e Joe Barone. Doveva essere l’occasione per conoscersi da vicino dopo le telefonate delle scorse settimane, ma la scelta di far entrare in dirigenza il Re Leone non sarà presa a breve. Nel confronto, durato poco più di un’ora, l’argomento principale è stato il ruolo che potrebbe ricoprire l’ex bomber, il quale aveva vociferato un rientro soltanto per una mansione importante e che difficilmente lascerebbe le sue attività per mera rappresentanza. Vorrebbe un contatto costante con la squadra o allargare la rete di scouting al mercato sudamericano: il piano di Barone era invece quello di affidargli una carica da ambasciatore viola nel mondo.

vnconsiglia1-e1510555251366

Amoruso su Batistuta: “Non ha competenze, ma i grandi ex possono solo fare bene”

Chiesa, dopo gli Europei l’incontro con la Fiorentina per il suo futuro

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Slipperman1967 - 1 anno fa

    Intanto la buona volontà di parlare ce l’hanno avuta.
    Poi sarà quel che sarà . L’importante è che ognuno sia sinergico agli altri e che non si pestino i piedi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy