Batistuta-Fiorentina, ancora qualche giorno di attesa. Ma il matrimonio si farà

Batistuta-Fiorentina, ancora qualche giorno di attesa. Ma il matrimonio si farà

Ieri il pranzo con Nardella, il giorno prima un duplice incontro con il club: manca ancora qualcosa, ma tra Batistuta e la Fiorentina si arriverà ad un accordo

di Redazione VN

Con Batistuta è stato Joe Barone a aprire la porta e nei prossimi giorni arriverà Commisso per togliere al campione argentino eventuali ultimi dubbi e dare il via al super-gruppo. Presto, scrive Stadio in edicola oggi, Commisso arriverà per la festa di San Giovanni, per essere acclamato come «Magnifico Messere» alla finale del calcio storico e per dire ufficialmente ai fiorentini: «Ecco vi restituisco il Re Leone, il grande Batigol».

Dunque ancora qualche giorno di attesa per aspettare l’ufficializzazione di un «matrimonio» da tempo atteso. Ma ieri Gabriel ha continuato la sua serie di incontri importanti, di conferme di rapporti che saranno fondamentali anche nella nuova veste di dirigente viola, quello con il sindaco Dario Nardella. Si sono incontrati nel ristorante storico degli appuntamenti più importanti del calcio a Firenze, ai ’13 Gobbi’.

Da Lafont a Simeone, chi ci sarà nella nuova Fiorentina? E il vero colpo sarà in attacco

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy