Batistuta: “Avevo poco talento, l’impegno e la disciplina mi hanno migliorato”

Batistuta: “Avevo poco talento, l’impegno e la disciplina mi hanno migliorato”

Le parole della leggenda gigliata

di Redazione VN

Gabriel Omar Batistuta ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Famiglia Cristiana, questi i passaggi più interessanti:

Adesso vivo a Reconquista, non è la città più affascinante del mondo ma l’affetto della gente ti fa sentire a casa. Non ero un grande talento ma l’impegno e la disciplina mi hanno fatto migliorare. Sto ancora facendo riabilitazione in seguito all’operazione alla caviglia, per guarire mi occorrono altri 5 mesi. Ho fatto il docufilm perchè volevo far capire che bisogna inseguire i propri sogni. Vedo ragazzi che si arrendono troppo facilmente. Non mi manca giocare a calcio, appena tocco un pallone mi fanno subito male le gambe. La mia unica possibilità era lo sport, altrimenti sarei dovuto andare in ufficio.

Dall’Argentina: sondaggio della Fiorentina per un centrocampista del Banfield

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cosimo90-fi_492 - 11 mesi fa

    Oh Bati, con immenso rispetto, ma che dici?! Eri un purosangue un bomber nato facevi dei goal allucinanti vedi Wembley se non è talento quello…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 11 mesi fa

      I primi mesi furono difficili, ricordo che si temeva un Dertycia 2, non stoppava un pallone..poi iniziò a segnare e praticamente non si fermò più per 9 anni. Grande immenso Bati!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy