Barone, toccata e fuga a Firenze. La presenza al Franchi da tempo in agenda

Pochi lo conoscevano prima di domenica sera, adesso la sua foto alla Fiesole ha fatto il giro del web: Joe Barone si è presentato così a Firenze

di Redazione VN

La Nazione in edicola stamani si concentra sulla visita di Joe Barone domenica al Franchi: una sciarpa viola, ritenuta “troppo scenografica” per provare a confondersi tra i 37.000 e una presenza quasi annunciata. L’uomo di fiducia di Rocco Commisso aveva programmato la visita a Firenze già da due settimane e poteva già essere presente a Fiorentina-Milan, ma per questioni legate al contratto preliminare con i Della Valle la visita è stata rimandata. Una stretta di mano con Renzi e subito la ripartenza negli States: per l’italo-americano nativo di Pozzallo una toccata e fuga per prendere coscienza dell’aria che tira in città e studiare gli umori del pubblico.

vnconsiglia1-e1510555251366

Stadio nuovo e restyling del Franchi? La proprietà italo-americana ha già le idee chiare

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy