Badelj, a volte ritornano: perché l’affare col croato si può davvero fare

Badelj, a volte ritornano: perché l’affare col croato si può davvero fare

Pradè lavora per la seconda esperienza viola del regista

di Redazione VN

Un ritorno di Milan Badelj? Secondo il Corriere dello Sport-Stadio, è una strada percorribile. Il ragazzo ha ancora Firenze nel cuore – e come potrebbe essere altrimenti, visto che fu il primo ad ereditare la fascia di Capitan Astori? – ed entrambe le parti stanno spingendo per riabbracciarsi. A fronte di una nuova spesa sul cartellino di Badelj, Montella darebbe il bentornato ad un regista che conosce la piazza e che diventerebbe un punto di riferimento nello spogliatoio e in campo, cosa che alla Lazio non è mai successa. L’unico problema può essere l’ingaggio, definito da Pradè “fuori parametro”, ma ci sono margini di lavoro: l’agente è stato avvistato nei giorni scorsi dalle parti del centro sportivo. E Milan spera…

Milan-Bennacer, c’è l’accordo. E per Veretout la promessa è…

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dallapadella - 2 mesi fa

    Lotito sghignazza e la cosa me le fa girare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio50 - 2 mesi fa

    SOLO SE ARRIVA A PARAMETRO ZERO, ALTRIMENTI SI FA NUOVAMENTE LA FIGURA DEI C……I

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. robin.b_737 - 2 mesi fa

    Concordo con i giudizi fin qui espressi: l’unico dubbio è che avesse maturato la convinzione di una Fiorentina ormai senza più ambizione e con una proprietà in pieno disimpegno. Lo stesso Chiesa, con tutta probabilità per gli stessi motivi, molto prima del cambio di proprietà, ha maturato l’idea di cambiare aria e andare in una società capace di vincere qualcosa. Se ci fossero giocatori che invogliati a venire a Firenze, come ai primi tempi dei DV, sarebbe sicuramente un bel segnale. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mauro65 - 2 mesi fa

    Ama talmente la Viola che se n’è andato e non vuole neanche rinunciare a nulla di quello che guadagna… In più bisogna anche pagarlo. Io adoro già Rocco e mi piace Prade’, spero non inizino così…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 mesi fa

      Mah:Pradè ha cominciato male raccontando la panzana che Bennacer non veniva perchè voleva giocare le coppe( infatti è andato al Milan dove giocherà la
      Resegone’s Cup).Non dimentichiamoci che fu lui a dire:”Salah starà con noi altri 18 mesi”.Spero che si dia una bella svegliata e non porti a Firenze vecchie cariatidi come Badelj o Biglia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ilRegistrato - 2 mesi fa

    Io sarei curioso di saperne come fa la Lazio ad avere parametri di ingaggio dei giocatori superiori a quelli della Fiorentina se il fatturato è più o meno lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Canizza - 2 mesi fa

    Andiamo… via…badile ????
    Si fa come buffon e la juve…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Barsineee - 2 mesi fa

    È andato a Roma per vincere e perché la Lazio era una squadra migliore. Ricordiamoci che questo signore ha rifiutato un rinnovo importante per andare a prendere più soldi dai laziali. Ora non gioca e vorrebbe tornare? Che resti a marcire a Roma!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Tagliagobbi - 2 mesi fa

    Per me può restare a Roma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ale 1926 - 2 mesi fa

    Ok Badelij, ma comprare Tonali per fargli apprendere il mestiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. vecchio briga - 2 mesi fa

    Mi sbaglierò ma non ricordo che Pradé abbia definito fuori parametro lo stipendio di Badelj, piuttosto ha detto che non si può ricomprare un giocatore che è andato via gratis..e mi sembra anche giusto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy