Arriva Sepe, sfiderà Tatarusanu. I dettagli dell’operazione

Arriva Sepe, sfiderà Tatarusanu. I dettagli dell’operazione

Al giocatore convincere la FIorentina ad acquistarlo in via definitiva. Via libera a Rosati

di Redazione VN

Angelo Giorgetti – su La Nazione – parla di Luigi Sepe, ormai ad un passo dalla Fiorentina. I club viola era da tempo sul portiere del Napoli, la trattativa si sta per chiudere sulla base di un prestito secco per 800mila euro e 600mila per l’ingaggio del giocatore. Senza nessun tipo di diritto di riscatto o contro riscatto – aggiunge La Repubblica -. Anche perché le cifre richieste dal Napoli, in quel caso, sarebbero state decisamente troppo elevate. Vicine ai 10 milioni. Sarà lo stesso Sepe, dal campo, a cercare di convincere i dirigenti viola ad insistere per aprire una trattativa con il club di De Laurentiis per acquistarlo in via definitiva. Consapevoli tutti che il prezzo lieviterà.

 

Il giocatore (che ieri era presente all’inizio del ritiro della formazione di Sarri a Dimaro) già nelle prossime ore si dovrebbe mettere in viaggio per Firenze. Visite mediche, firma del contratto e, se tutto andrà bene, via verso Moena (secondo Stadio l’arrivo in Trentino è previsto per mercoledì prossimo). E Tatarusanu? Non sarà certo contento, anche perché Sepe viene a Firenze per giocarsi una maglia da titolare. Domani potrebbe essere dato l’annuncio ufficiale per un portiere – come scrive il Corriere Fiorentino – che viene considerato bravo e con pochi difetti: tra questi va segnalata la difficoltà a restare concentrato per tutti i 90 minuti, ma da questo punto di vista le pressioni di Firenze aiuteranno.

 

Sarà Paulo Sousa a stabilire le gerarchie, ma la battaglia sarà serrata. Contestualmente all’arrivo di Sepe, partirà invece Rosati, che nelle scorse ore era stato cercato con insistenza al Perugia. Era stata la società a chiedergli qualche giorno di tempo in più per individuare un nuovo candidato: adesso, il portiere che nei sei mesi di prestito della scorsa stagione non ha mai disputato nemmeno una partita, è libero di provare a costruirsi un futuro da protagonista.

 

 

REDAZIONE

Twitter: @Violanews

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy