Arriva il Napoli: esercito di 500 uomini per la sicurezza

Arriva il Napoli: esercito di 500 uomini per la sicurezza

Franchi presidiato, in azione anche agenti in borghese. Raddoppiato il numero degli steward per Fiorentina-Napoli

di Redazione VN

Sono 500, gli uomini e donne delle forze dell’ordine che oggi sorveglieranno lo stadio ‘Franchi’ e le zone più calde. Numero – scrive La Nazione – decisamente superiore al nomale. Ma quando ci sono partite di cartello come Fiorentina-Napoli di questo pomeriggio (si gioca alle 18) scattano le misure straordinarie. Di questi 500, 350 fanno parte dei ‘reparti inquadrati’ (‘celere’, carabinieri e guardia di finanza). Gli altri sono divisi tra dirigenti, agenti in borghese e non che dalla mattinata saranno già sulla strada. Anche gli steward sono stato implementati: da 250 sono diventati 400. La partita è da circoletto rosso, soprattutto per la presenza di tanti tifosi azzurri, non solo nello spicchio a loro dedicato – tutti i 2500 biglietti sono stati venduti –, ma anche negli altri settori dello stadio. In tutto non dovrebbero comunque superare le 5mila unità, secondo le stime di ieri. Sono stati messi in vendita 1800 biglietti in Maratona e 800 in tribuna: di questi ne sono stati venduti oltre 1000 in Maratona e appena 100 in tribuna.

Oggi si potranno ancora acquistare i tagliandi per le curve. Vendita riservate ai soli tifosi fidelizzati della Fiorentina fino alle ore 13 di oggi, esclusivamente nelle rivendite ufficiali viola. Preoccupano semmai quelli che decideranno comunque di partire da Napoli senza biglietto per seguire gli azzurri. Su questo aspetto le forze dell’ordine sono state chiare: nessuno potrà entrare senza tagliando e chi dovesse comunque presentarsi allo stadio senza e dovesse creare problemi di ordine pubblico non si esiterà a sospendere la partita – o non farla iniziare neppure – e prendere provvedimenti contro la società responsabile.

vnconsiglia1-e1510555251366

L’arrivo del Napoli a Santa Maria Novella: cori e applausi per gli azzurri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy