Amarcord, Guetta scrive: “Il gigante che aprì le porte alla vittoria”

La polaroid viola di Guetta: “Nei suoi occhi si coglie sempre l’orgoglio di chi sa di aver scritto un pezzo di storia viola”

di Redazione VN
Guetta

Spazio anche all’amarcord sul Corriere Fiorentino. Nel pezzo firmato David Guetta si ripercorre del 18 maggio 1996 vissuta da Lorenzo Amoruso, tra i protagonisti viola che portarono a casa la prima coppa Italia dell’era Cecchi Gori andandola a vincere proprio in casa dell’Atalanta: “A Lorenzo hanno insegnato che i sacrifici ti fanno crescere, lezione imparata fin da ragazzino a Bari e poi tenuta bene a mente nel corso della carriera in cui la testa ha trainato il fisico. Un brontolone nello spogliatoio, con il pregio di dirti sempre le cose in faccia. Per questo piaceva moltissimo a Ranieri, che lo manda in campo senza limitare le sue sortite offensive: lui lo ripaga con la rete che spalanca la strada per tornare a vincere dopo la bellezza di ventuno anni. Negli occhi di Amoruso si coglie sempre l’orgoglio di chi sa di aver scritto un pezzo di storia viola”. L’ATALANTA E LA COPPA ITALIA: NEL 1996 FU SUCCESSO PER LA FIORENTINA DI BATIGOL

Violanews consiglia

Probabile formazione: Montella ha scelto l’undici titolare, dubbi sul modulo

La Fiorentina si gioca tutto. Sul colloquio tra A. Della Valle, la squadra e Montella…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy