Allegri fa infuriare Firenze. Fiorentina tra le società più attente con i giovani

Il video che mostra lo sfogo di Allegri nei confronti di Bernadeschi ha fatto il giro del web

di Redazione VN

Il video che mostra Allegri urlare a Bernardeschi dicendo “Qui non siamo alla Fiorentina” ha fatto il giro del web e ha fatto crollare sotto lo zero la popolarità (già bassa) del tecnico della Juventus a Firenze.

“All’inizio faceva gli stop al contrario”, disse Allegri a maggio. Constatazioni che, tuttavia, cozzano con i quaranta milioni che Marotta e Paratici decisero di sborsare per assicurarsi Berna. Ma soprattutto, scrive il Corriere Fiorentino, parole che tradiscono l’ottimo lavoro che la Fiorentina svolge da anni ormai con la formazione dei calciatori. Basta pensare a Bernardeschi stesso, a Chiesa, a Babacar, a Piccini e a Sottil che poche settimane fa ha esordito con la prima squadra in Serie A.

Oggi alla guida della Primavera viola c’è Emiliano Bigica, ritenuto uno dei migliori allenatori emergente dagli addetti ai lavori. Prima di lui ci sono stati due colleghi che stanno facendo carriera. Leonardo Semplici, simbolo del miracolo sportivo Spal, e Federico Guidi che oggi è ct della Nazionale Under 19. I risultati ottenuti di recente dalle giovanili sono eccellenti, soltanto la sfortuna ha negato la possibilità di alzare qualche trofeo. Al Torneo di Viareggio 2018 i viola sono arrivati in finale, Gabriele Gori è stato il capocannoniere. Non solo. Negli ultimi due anni il gruppo di Bigica ha sempre raggiunto le finali nazionali, piazzandosi secondo perdendo solo con l’Inter. Insomma, quando si tratta di giovani e di talento Firenze e la Fiorentina diventano un modello.

vnconsiglia1-e1510555251366

Verso la Lazio: dubbio Benassi, ballottaggio tra Edimilson e Dabo

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 2 anni fa

    Purtroppo però ha detto la verità…. E per tutti coloro che ancora parlano di dimensione e di bacino d’utenza, andate a vedervi il magnifico docufilm ad episodi ALL OR NOTHING AT ALL: MANCHESTER CITY, una serie su una squadra che come noi aveva vinto due titoli in tutta la sua storia, con alle spalle una città delle stesse dimensioni di Firenze (ma con molto meno appeal internazionale, per cultura e storia….) e per di più con l’ingombrante presenza nella stessa città di un’altra squadra come il Manchester United…! Guardate quello che i tanto vituperati arabi sono riusciti a fare in pochi anni grazie agli INVESTIMENTI… guardate, sognate e poi rodetevi il fegato per quello che invece sono riusciti a fare i DV a FIRENZE (con il solo patrimonio stimato in circa 3.000.000.000 di euro….!)… almeno le str….te su dimensione e bacini d’utenza le digerirete una volta per sempre, facendole finire dove meritano, nel cesso dei più biechi stereotipi… e perlomeno, quando parleranno di SACRIFICI fatti, vi potrete fare una bella risata alla faccia loro….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy