Adani propone: “5% degli stipendi dei pro ai giovani e ai dilettanti”. Il consenso della provincia

Le opinioni

di Redazione VN
Adani

L’ex viola Daniele Adani si è fatto promotore di un’iniziativa che mira a destinare il 5% degli stipendi dei professionisti in favore del calcio giovanile e dilettantistico, unitamente ad una ridistribuzione dei diritti tv. La proposta ha riscosso un grande successo nei campi di periferia, e La Nazione ha raccolto i pareri di alcuni dirigenti locali. In sintesi, emerge che senza i centri di avviamento allo sport tutta la piramide nazionale non si reggerebbe in piedi; serve quindi una discussione concreta in Lega, che contempli anche la proposta di voucher per agevolare la pratica giovanile. Sarebbe giusto che le società professionistiche lasciassero i più piccoli nelle scuole calcio di provincia fino ai 10 anni, per favorire lo sviluppo dell’educazione e della consapevolezza del gruppo, e che i professionisti si guardassero alle spalle e accogliessero l’idea di Adani.

MASTELLA: “I DV SEGUONO ANCORA LA FIORENTINA, ALL’ANNUNCIO DI PRANDELLI…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy