Abbonamenti e eventuali rimborsi: la Fiorentina aspetta il decreto del governo

Abbonamenti e eventuali rimborsi: la Fiorentina aspetta il decreto del governo

Al momenti i tifosi viola al Franchi non sono stati interessati da porte chiuse o partite annullate

di Redazione VN

La domanda sorge spontanea: con lo stop al campionato cosa accadrà con gli abbonamenti? Di fatto – scrive La Nazione – il problema per la Fiorentina potrebbe arrivare solo nel caso di annullamento delle prossime giornate di serie A o dell’eventuale ripresa a porte chiuse. Così la società sta valutando le modalità con cui procedere al rimborso del rateo abbonamenti in vista della chiusura dei cancelli ai propri tifosi. Anche in questo caso, ci sarà da prendere visione del nuovo decreto che dovrà essere ratificato oggi e che vedrà l’inserimento del comparto sport – professionistico e dilettantistico – nell’annunciato piano di sostegno economico che contribuirà a compensare i disagi e le emergenze affrontate (anche) da questo settore. In questa direzione rientra anche l’aspetto relativo ai rimborsi degli oltre 29 mila abbonati che la scorsa estate (con una coda a gennaio, in occasione dell’inizio del girone di ritorno) hanno sottoscritto la tessera e che aspettano di conoscere le modalità con cui formalizzare le richieste.

Allenamenti, regole, rischi: sarà come un ritiro estivo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy