A Brescia la partita va a strappi e la Fiorentina rimanda il salto di qualità

A Brescia la partita va a strappi e la Fiorentina rimanda il salto di qualità

Il commento

di Redazione VN

Brescia-Fiorentina, il commento de La Nazione: “Il sesto risultato utile consecutivo arriva senza il salto di qualità che la Fiorentina aveva lanciato in aria, come una scia di coriandoli, diventando solida e ambiziosa dopo il cambio di modulo. Punto esterno da accogliere con favore, ma anche con obiettività per il superuso di un’idea che diventa chic quando i due attaccanti -Chiesa e Ribery- vanno oltre le proprie possibilità: così non è stato ieri per i mezzi problemi fisici di Federico e anche la magia antica di Franck è rimasta sottomisura disperdendosi nel caos bruttino della partita”.

Violanews consiglia

Sottil: “La Fiorentina c’è, peccato per il pari. Io a tutta fascia? Ci lavoro da un mese…”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robin.b_737 - 3 mesi fa

    Partita, per noi, di facile interpretazione: dopo un sosta così lunga è necessario riannodare il filo del gioco, ritrovare l’intesa e il ritmo partita. In altre occasioni partite come quella di ieri le avremmo perse. Col senno del poi, forse far giocare Sottil dall’inizio non sarebbe stata una cattiva idea. Ma non tocca a noi prevedere le prestazioni di un Chiesa o di un Ribery.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottone - 3 mesi fa

    Ma il salto di qualità c’è già stato benedettiddio, non ve ne siete accorti?
    Dall’inizio del campionato fino al Milan serie terribile di partite con un solo inciampo: Genova (la più “facile”!). Temevo di dover sprofondare nei bassifondi e poi sarebbero stati c… amari, molto amari. Invece siamo a ridosso della E.L.; e anche ieri non s’è fatto sfragelli, ma decenti. Certo, e questa non è nuova, se si spera siano sempre Pezzella o Milenkovic a sbloccare certe partite dove devi fare tu il gioco, si spera male. Ma le concezioni di Montellino sono note e dunque AVANTI !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy