social

“Mangia bene mio fratello”: come nasce il tormentone della Fiorentina con Ikoné

“Mangia bene mio fratello”: come nasce il tormentone della Fiorentina con Ikoné

Alle origini di quello che ormai è un vero e proprio motto in casa viola

Redazione VN

A volte poche parole messe lì quasi per caso possono bastare a dare il via ad una moda irrefrenabile: è il caso di "mangia bene mio fratello", una frase di Ikoné che adesso è sulla bocca di tutti, giocatori della Fiorentina compresi. Qui sotto i festeggiamenti viola dopo Napoli.

Si sente bene il motto di cui parlavamo: basta fare un giro sui social viola per trovare commenti e riferimenti a questa esternazione apparentemente più culinaria che calcistica, resa virale dall'ormai famosissima pagina "Suffering Fiorentina".

Ma da dove viene "mangia bene mio fratello"? Bisogna risalire all'altra gara giocata nel 2022 a Napoli, il 13 gennaio in Coppa Italia: Maleh segna il gol del definitivo 2-5 per la Fiorentina, e, in un commento, Ikoné (autore dell'assist vincente) copincolla una frase presa evidentemente da Google traduttore. Così, una non meglio precisata espressione francese che evidentemente voleva stuzzicare il centrocampista, è diventata un nonsense "mangia bene mio fratello". E ieri Ikoné ha mangiato benissimo.

tutte le notizie di