Yonghong Li attacca Commisso: “La sua offerta per acquistare il Milan fu un insulto, suoi consiglieri ignoranti”

Duro attacco nei confronti di Rocco Commisso

di Redazione VN
Milan

Yonghong Li, ex presidente del Milan, ha parlato ai microfoni di SempreMilan della sua esperienza al Milan. In particolare si è soffermato sulla proposta di Rocco Commisso di rilevare il club, argomento più volte affrontato dal presidente viola (LEGGI QUI).

L’offerta di Commisso per acquistare il Milan è stata un insulto, uno scherzo per noi visto che c’era in ballo un club come il Milan. Forse sarà stato ingannato dai suoi consiglieri che erano arroganti e ignoranti. Non abbiamo voluto perdere tempo con lui perchè c’erano offerte più interessanti e altre cose a cui pensare.

Pezzella cuore d’oro: dona alimenti a cinquanta famiglie in difficoltà

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 7 mesi fa

    Penso abbia fatto bene a offrire poco: mezzo miliardo per un club si con tanta storia e tanti tifosi nel mondo, ma anche messo assai male sportivamente ed economicamente e che richiede ulteriori investimenti faraonici per risollevarsi (come dimostrano gli ultimi anni, tanta spesa poca resa).
    Commisso non è un bischero che compra le cose a prezzi esorbitanti, cerca sempre di trattare al ribasso. Del resto per diventare miliardario da zero non puoi certo regalare i soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy