Vocalelli: “Alla Fiorentina mancano pochi accorgimenti per diventare una grande squadra”

Alessandro Vocalelli, noto giornalista, ha parlato del momento della Fiorentina

di Redazione VN

Alessandro Vocalelli, noto giornalista della Gazzetta dello Sport, ha parlato al Pentasport di Radio Bruno:

“Ci sono tre squadre nella parte bassa della classifica, che si sono staccate, e devono fare qualcosa in più per risalire. Io penso che la Fiorentina sia una buona squadra, ho grande stima di Cesare Prandelli, un ottimo allenatore e una persona giusta ed equilibrata. Ci sono autentiche eccellenze in rosa, come Vlahovic che sembra destinato a una grandissima carriera. Servirà rinforzare la rosa, che non ha trovato continuità. Con qualche accorgimento la Fiorentina più diventare un’ottima squadra. Vlahovic? Ritengo sia una giocatore con dei margini di miglioramento notevoli, ne parlavo con Corvino molto prima che esplodesse. La Fiorentina deve cercare a tutti i costi di tenerlo, mostrando la voglia di essere una squadra di alto livello. Ribery? A prescindere dagli infortuni, lui non si risparmia mai, si impegna sempre come un ragazzino. La sua esperienza in viola è molto positiva”.

Vlahovic
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy