VN – Nuova Fiorentina, ma Antognoni resterà

VN – Nuova Fiorentina, ma Antognoni resterà

La Fiorentina cambia faccia, ma Antognoni farà parte anche del nuovo corso. Il suo contributo sarà molto importante

di Alessandro Lilloni, @AleLilloni

Joe barone esce fuori dall’albergo in centro a Firenze che da giorni lo ospita ed è subito riconosciuto da alcuni tifosi. Senza esitare Joe tira fuori il telefonino ed insieme riguarda i video della meravigliosa giornata di ieri.

Un amore ed un entusiamo che nessuno si aspettava ha travolto Rocco Commisso e le persone a lui vicine. Joe racconta di essere originario di Pozzallo, la stessa città di Giorgio La Pira, una figura rimasta nella storia di Firenze.

Joe rivela di essere stato presente al Memorial Galli di cui ha seguito tutte le partite. Tutto questo per prepararsi a conoscere la città che di lì a poco lo avrebbe accolto.

Poco dopo arriva anche il figlio di Rocco Commisso. Joseph (questo il nome), con gentilezza ed umiltà, si presenta a tutti ribadendo lo straordinario inaspettato affetto ricevuto. Ammette che negli Stati Uniti il rapporto con lo sport è diverso, in Italia è vita. Questa è la quarta volta che visita Firenze ed ogni volta ne rimane stupito dalla bellezza.

La Fiorentina si appresta a cambiare faccia, ma chi resterà sicuramente, secondo quanto raccolto da violanews.com, è Giancarlo Antognoni. L’attuale club manager ieri era sul campo del Franchi ed oggi ha fatto da Cicerone a Commisso a Coverciano. L’Unico Dieci rappresenta il club Viola, è il “ponte” tra il vecchio e il nuovo corso. Il suo contributo sarà molto importante.

 

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 3 mesi fa

    Nessun allarmismo, ci mancherebbe altro, ma se tra una settimana (cioè per il prossimo weekend) non dovessero essere stati ancora nominati nemmeno l’amministratore delegato e il direttore sportivo, inizierei a vederla piuttosto bigia. La stagione quest’anno inizierà prestissimo e la precedente annata impone una ricostruzione quasi totale, non solo della squadra ma anche e soprattutto del management. Gli elementi di continuità con la squadra e la dirigenza della stagione appena concluse devono essere ridotti all’osso.

    Ieri, nell’euforia generale, sono passati piuttosto inosservati due discorsi che ho sentito fare a Commisso e che mi hanno lasciato piuttosto dubbioso:
    1) “devo parlare con Corvino” (quindi non esclude a prescindere una permanenza di quest’ultimo);
    2) “la squadra dell’anno scorso forse ha avuto paura, ma secondo me non era così mediocre” (quindi non esclude di confermare più di uno di quei vergognosi che per un pelo non ci fanno finire in B).

    Sono sicuro che non sarà così, ma ogni istante che passa senza la nomina dei due nuovi dirigenti che affiancheranno Antognoni (anche lui tuttora senza incarico: se si dice che i suoi poteri saranno aumentati, non potrà rimanere un semplice club manager) e Barone nella ricostruzione della squadra e della società è un istante in più che ci avvicina alla soluzione di ripiego, ossia la conferma di molti dei protagonisti dello scempio appena passato, causa mancanza di tempi tecnici per la ricostruzione.
    È vero che è appena arrivato, ma lo stesso Commisso ha ammesso che la trattativa durava da tre mesi e che negli ultimi tre anni aveva già presentato altre due offerte, alla faccia dell’assenza di “scemi del villaggio” (cit.) lamentata da Diego nelle sue letterine; quindi mi aspetto che nel frattempo siano stati individuati e contattati in via preliminare i profili giusti per ricostruire tutto, e che la prossima settimana (al massimo) serva solo a definire gli accordi con un amministratore delegato e un direttore sportivo. E se il primo non sarà sicuramente Cognigni che è legato ai Della Valle, il secondo NON POTRÀ ESSERE in ogni modo Corvino, per ragioni fin troppo evidenti.

    Forza Rocco, il tempo è denaro: siamo tutti con te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tornasseicollettivo - 3 mesi fa

      e se fra una settimana non succede nulla? che fai? flashmob a new york?
      ma per favore….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 3 mesi fa

        Sai leggere? Io dico di no, perché basterebbe limitarsi alle prime cinque parole (cinque di numero) per cogliere il senso del post. Finisci le medie, poi ne riparliamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. tornasseicollettivo - 3 mesi fa

          sisi, arrampicati…..visto che t`hai studiato ci riesce bene, vaia vaia

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Up The Violets - 3 mesi fa

            Qua l’unico che si arrampica sei te, quando si tratta di capire l’italiano. Ma non temere piccolo caro, una volta finita la primina anche questo scoglio potrai superarlo.

            Forse.

            Mi piace Non mi piace
          2. Up The Violets - 3 mesi fa

            P.S.: fai poca ironia sui flash mob, perché se adesso hai una proprietà che, almeno a giudicare dai primi approcci, sembra nettamente migliore della precedente, il merito non è tuo e dei tuoi post su Violanews ma di quelli che hanno fatto il flash mob davanti al negozio Tod’s in via Tornabuoni. Just to let you know…

            Mi piace Non mi piace
        2. tornasseicollettivo - 3 mesi fa

          sese, tutto merito tuo, poro illuso

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Up The Violets - 2 mesi fa

            Tuo no di sicuro, caro amico.

            Mi piace Non mi piace
  2. AntonioViola - 3 mesi fa

    Ottimo inizio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Brando - 3 mesi fa

    Fare subito e bene l’assetto societario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Barsineee - 3 mesi fa

    è stato preso per questo dalla precedente proprietà. Fare da tramite tra il vecchio e il nuovo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ilRegistrato - 3 mesi fa

    Lunedì bisognerebbe annunciare DS e allenatore. La Fiorentina praticamente non ha centrocampo, non ha un centeavanti, e manca di un terzino destro. Scusatemi se è poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bati2017 - 3 mesi fa

    Anche no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. vecchio briga - 3 mesi fa

    Io vedrei bene Baldini dg Vitale ds Spalletti o Semplici in panchina. Tutti toscani, tutti fiorentini, tutti competenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati2017 - 3 mesi fa

      Io spero di no

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. NessunDolore - 3 mesi fa

        Pure iooooooo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. @VF1926 - 3 mesi fa

      Tu hai bevuto e pure abbastanza. Non ti bastano i deprimenti risultati sportivi e non tra Roma, Milano e Londra. Vuoi portarli anche a Firenze?
      (Semplici escluso è Vitali ha più 70 anni)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy