Vittoria per l’Europa: il gruppo rianima le speranze di qualificazione

Vittoria per l’Europa: il gruppo rianima le speranze di qualificazione

L’1-2 al Torino è un risultato eccezionale. Ora la sosta

di Redazione VN

La vittoria del gruppo che proietta verso l’Europa. La sconfitta della Sampdoria e il rigore di Thereau rianimano le speranze di qualificazione, adesso a tre punti di distacco. Tre punti voluti e cercati. La Fiorentina non si è distinta per bel gioco, né per occasioni create, ciò che conta è il risultato. Importantissimo.

Gli stessi undici del Benevento escono a testa altissima dal ‘Grande Torino’. Iniezione di fiducia e di certezze nel momento più difficile. Adesso dieci finali e una pausa che, per dati, arriva nel momento peggiore. Era arrivata a gennaio, dopo i viola implosero. Ora, però, non si può più sbagliare.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. kk53 - 2 anni fa

    Perchè tutte le volte che si riesce a vincere una partita si devono fare subito
    progetti per l’EL,basta non siamo in grado di affrontare un impegno così,nè tec
    nicamente nè dal punto di vista societario,facciamocene una ragione,viviamo alla
    giornata,cerchiamo di diventare quanto prima una vera squadra a prescindere dai
    DV,e da tutti quelli che ora spingono per riapacificamenti tardivi!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. chef57 - 2 anni fa

    Che sarebbe stato un anno difficile era prevedibile.
    La perdita di Astori, terribile e difficilmente assorbibile per adesso ha cementato l ambiente.
    Qualcosa di buono verrà fuori
    I (grandi?) Giocatori Che sono partiti uno dietro l altro sono fuori dalle formazioni nelle quali avrebbero dovuto fare chissà che cosa.
    Dei nuovi molti diventeranno l ossatura su cui ricostruire.
    Nei miei 55 anni di tifo viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy