Viola (e prossimi ex) all’Europeo, saranno 6: ce la fa anche Mario Gomez

Viola (e prossimi ex) all’Europeo, saranno 6: ce la fa anche Mario Gomez

Sorride anche Blaszczykowski, oltre a Bernardeschi, Tatarusanu, Badelj e Kalinic

di Simone Bargellini, @SimBarg

Ieri sera sono state comunicate le liste ufficiali dei convocati per gli Europei in Francia. E a conti fatti ci sarà anche un po’ di viola. Sono 6 infatti i calciatori di proprietà della Fiorentina, compresi quelli ormai prossimi a diventare ex, come Blaszczykowski che è stato inserito tra i 23 del Ct polacco Nawalka. Stacca il pass anche Mario Gomez, le cui chance di tornare in viola sono ridotte al minimo: dopo la stagione super con il Besiktas, ‘rischia’ di essere pure titolare nella Germania campione del mondo in carica. E poi, come da pronostico, ci sarà Tatarusanu con la Romania e la coppia BadeljKalinic con la Croazia, fino ad arrivare a Bernardeschi inserito da Conte nei 23 dell’Italia a discapito di Bonaventura.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ukegia - 4 anni fa

    Ma il termine ultimo per riscattare Gomez a 1000 euro non è già scaduto?
    Saverio aiutami, dimmi se confermi o no.
    Se così fosse a noi conviene che faccia un Europeo da 10 e lode….non rientrerà alla Fiorentina, ma la proprietà è sempre viola e potremmo cederlo ad una cifra interessante…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 anni fa

      Lo dovrebbero riscattare i turchi per 1000 euro non la Fiorentina

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ukegia - 4 anni fa

        Infatti questi erano gli accordi con i Turchi, ma non era già scaduto il termine? Mi sembra parlassero di fine maggio….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 4 anni fa

          Lui non vuole restare quindi i turchi non lo riscatteranno e si crea un bel problema. Leggi qui un nostro articolo di qualche giorno fa. http://www.violanews.com/stampa/repubblica-mario-gomez-vuole-lo-scontro-a-inizio-giugno-lincontro-con-lagente/ un saluto buona serata

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ELROND - 4 anni fa

    La roboante nazionale tedesca campione del mondo, che potrebbe tranquillamente bissare il 7-1 al Brasile, schiera come titolare inamovibile il roboante SuperMario Gomez. Ma a Firenze i cervellotici inesperti di calcio gli preferiscono il Kalinic, che giochicchia nella Croazia. I grandi giocatori sono fatti per i grandi palcoscenici, i piccoli giocatori per i piccoli teatrini. A loro tocca il roboante Gomez, a noi l’ammaccato Kalinic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. danicell_788 - 4 anni fa

      Sinceramente non capisco questa continua lotta al rimpianto…Gomez ha avuto 2 anni per far vedere qualcosa e purtroppo non si è visto nulla! Prima di arrivare a Firenze era uno dei miei giocatori preferiti al mondo. Ha deluso e se anche ci vogliamo mettere il fatto che non giocasse nel suo modulo ideale, ha fallito punto e basta! Di sicuro nn è un bidone, ma da noi non ha trovato la dimensione giusta e noi tifosi di certo con lui nn siamo stati esigenti e meschini perchè lo abbiamo aspettato un eternità. Kalinic non è un fenomeno, ma per un certo periodo ha trovato una forma eccellente e ha dimostrato di avere grandi doti. Insomma io nn sopravvalurerei uno e non sottovaluterei l’altro….e comunque anche se la Germania è una grande squadra, non definirei un teatrino da due soldi la Croazia…leggiti la rosa e forse forse non credo sia così inferiore ad altre, altre tipo l’Italia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mister100 - 4 anni fa

    Continuamo a dire che è un bidone…magari diventa pure capocannoniere all’Europeo e noi diamolo via per mille euro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Via (mai una) Gioja - 4 anni fa

      È un bidone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy