Viola dell’est, si riforma la mini colonia

Viola dell’est, si riforma la mini colonia

Tornati Bakic e Rebic, i viola dei Balcani fanno gruppo e si divertono. Con la testa al futuro…

di Redazione VN

Nell’eterogeneo gruppo viola a Moena, caratterizzato dalla vecchia guardia come Borja e Gonzalo e da giovani in rampa di lancio come Capezzi, Fazzi e Diakhatè, si è riformata una piccola colonia di giocatori viola dell’est europeo. A Savic, Bagadur e Ilicic si sono uniti i rientranti Rebic e Bakic che hanno sostituito Kurtic, oggi all’Atalanta. Manca Badelj, in vacanza per via degli impegni prolungati con la nazionale croata, e presto si aggregherà anche lui ai suoi compagni. Il gruppo ha passato parte del tempo sul campo insieme in questi giorni, sono tutti uniti da un forte legame di amicizia. Ad oggi sono tutti sotto la lente di ingrandimenti di Paulo Sousa.

 

L’unico sicuro di lasciare Firenze è Marko Bakic che ha diverse richieste dalla serie B, su tutte c’è quella del Modena. Situazione diversa per Ante Rebic, pagato a peso d’oro dai viola ormai due anni fa e voluto a Moena dal tecnico per essere valutato: se lavorerà con impegno e dedizione potrebbe anche restare. Attaccante tra lo stravagante ed il naif, il buon Ante è reduce da una stagione ricca di infortuni e povera di gol. Se la passa meglio Savic che, dopo aver ricevuto le lodi pubbliche di Gonzalo (Clicca qui), guarda avanti col sorriso. Nel suo futuro c’è ancora il viola a meno che non arrivi un’offerta che convinca la società a lasciarlo partire. Il giovane Bagadur resterà col gruppo per buona parte dell’estate e forse poi potrebbe andare a maturare esperienza altrove. L’ombroso Ilicic sembra trasformato e, dopo le battute che ha riservato ad un nostro redattore (Clicca qui) si è dilettato a giocare a bocce con Savic, Bagadur e Rebic (Guarda il divertente VIDEO VN). Il suo addio sembrava scontato fino a pochi giorni fa ma prima di dare il via alle partenze Sousa analizzerà al meglio tutti i suoi atleti. E loro, tra un sorriso, una battuta ed il lavoro cercano di mettersi in evidenza.

 

Da Moena – STEFANO ROSSI

Twitter @StefanoRossi_

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy