Verso Fiorentina-Qarabağ: è il brasiliano Reynaldo il pericolo maggiore

Verso Fiorentina-Qarabağ: è il brasiliano Reynaldo il pericolo maggiore

Attaccante classe ’89 con un passato tra le file dell’Anderlecht, Reynaldo Silva è uno degli uomini più importanti nella rosa degli azeri. Ne abbiamo tracciato il profilo

di Simone Torricini, @TorriciniSimone

Originario di Arapiraca (città brasiliana situata nell’est del paese) ma calcisticamente cresciuto in Belgio, Reynaldo dos Santos Silva è alla quinta stagione con la maglia del Qarabağ, in cui milita dall’estate del 2012. Da sempre sotto la guida dell’attuale tecnico degli azeri Gurban Gurbanov, ha compiuto 27 anni lo scorso 24 agosto (lo stesso giorno di Matías Vecino).

Si tratta di un attaccante brevilineo (174 cm per 66 kg), destro di piede e molto rapido nello stretto. Nel corso della carriera ha sempre faticato per trovare una pur discreta continuità di rendimento dal punto di vista della prolificità: solo in due stagioni (2013/14 e 2014/15) è riuscito a raggiungere la doppia cifra (29 reti la prima, 20 la seconda), mentre nella scorsa ha timbrato il cartellino in sole 8 occasioni.

Quest’anno è attualmente a quota 5 centri, di cui 4 in Campionato ed 1 in Europa League. Inoltre, con le 11 reti segnate nell’arco di 36 gare, Reynaldo è anche il miglior cannoniere della squadra in manifestazioni UEFA.

E non è tutto: i dati riferiti alla media dei singoli tiri effettuati nei 90 minuti vedono il brasiliano (3,4 tiri/90′) staccare nettamente attaccanti avversari come Kalinic (2,0), Ilicic (2,2) e Babacar (2,4).

Reynaldo Statistiche

Come si evince dalla HeatMap sopra raffigurata, la zona di campo preferita dall’attaccante brasiliano è quella mancina. Di conseguenza, se Mister Gurbanov dovesse decidere di schierare il suo numero 9 in quella posizione, sarebbe Tomovic a doversene preoccupare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy