Una lunga attesa ancora poco ripagata: Pjaca balbetta e Mirallas scalpita

Pjaca ha giocato una brutta partita contro l’Atalanta. Niente di irrimediabile, per carità, siamo solo all’ottava giornata e Marko ha le qualità per alzare il livello delle sue prestazioni. Dall’altra parte Mirallas scalpita: Pioli potrebbe farlo giocare titolare contro la Lazio

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Sicurezze non ce ne sono, d’altronde siamo solo a giovedì, ma l’idea stuzzica la fantasia di Stefano Pioli: dentro Kevin Mirallas, fuori Marko Pjaca. La titolarità del belga potrebbe essere la principale novità di formazione per la partita di domenica pomeriggio tra Lazio e Fiorentina. I prossimi allenamenti faranno chiarezza sull’undici viola.

Non c’è dubbio, però, che la prova del croato contro l’Atalanta sia stata altamente insufficiente. Poca corsa e scarsa, scarsissima inventiva. I giocatori nerazzurri non hanno avuto difficoltà a fermare il numero dieci ogni qual volta entrava in possesso di palla. La sensazione è che non sia entrato ancora in sintonia con gli altri due componenti del tridente, Chiesa e Simeone. Pare, inoltre, esserci un problema tattico: a differenza di Fede e del Cholito, Pjaca corre meno senza il pallone, preferisce aspettarlo sui piedi. Niente di irrimediabile, per carità, siamo solo all’ottava giornata e Marko ha le qualità per alzare il livello delle sue prestazioni. Normale, però, che i tifosi si aspettino di più da lui, alla luce soprattutto del lungo corteggiamento estivo.

Dall’altra parte Mirallas scalpita. Non ha ancora segnato, ci è andato vicino, ma i suoi spezzoni di gara sono stati sempre positivi. I suoi colpi non sono in discussione, fino a pochi anni fa era considerato uno dei migliori giocatori in Europa. A Roma potrebbe avere una nuova chance dal primo minuto.

Ipotesi, suggestioni. Pioli pensa al modo migliore per provare ad espugnare l’Olimpico. Impresa riuscita il 7 aprile scorso. Fare il bis non sarebbe affatto male.

Violanews consiglia

Opzione schierarsi a specchio: Pioli studia la difesa ‘a tre’ per fermare la Lazio. Mirallas titolare

 

 

 

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. davidebaso@gmail.com - 2 anni fa

    Magari Pjaca fa bene ma non troppo così che noi ce lo teniamo e la Juve non ha voglia di riprenderselo, nel mentre Mirallas ci porta avanti in questa stagione e alla prossima Pjaca esplode definitivamente. Se così andrà avremo sbancato letteralmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kewell - 2 anni fa

    giocatore interessante tecnicamente, ma i dubbi su di lui erano più che legittimi, invece la gente sbavava e infamava se ti azzardavi a farlo notare…
    primo viene da 2 anni di semi-inattività e ha bisogno di tempo, secondo si parla comunque di una promessa che ha segnato da poco il primo gol in serie A. da tifoso è giusto sognare, ma la certezza che ti portasse gol e assist a grappoli era impossibile averla.
    speriamo comunque migliori prima di ridarlo indietro alla Juve… che operazione mileravigliosa… da casa di cura!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy