Un Jack che vale come un re: la Fiorentina ha un nuovo leader silenzioso

Bonaventura sarà sicuramente una pedina molto importante per la stagione della Fiorentina

di Iacopo Nathan
Bonaventura

Una delle note più positive del debutto stagionale della Fiorentina, è stata sicuramente la prestazione convincente di Giacomo Bonaventura. Il centrocampista ex Milan, arrivato da poco meno di due settimane, si è già perfettamente ambientato nel contesto viola, risultando subito un fattore sotto vari punti di vista. Innanzi tutto, un giocatore di qualità è sempre utile ad una squadra come la Fiorentina, che ha dimostrato più volte di aver bisogno di quei giocatori capaci di dare tranquillità a tutta la rosa, che uniscono duttilità a intelligenza tattica. L’esperienza del numero 5 viola è innegabile, e si è dimostrato subito un ottimo collante per un centrocampo giovane e con ancora poca chimica, visti i tanti volti nuovi e le poche partite nelle gambe con il nuovo sistema di gioco costruito da Iachini. Nella partita contro il Torino, pur senza grandi acuti, ha dato un grande apporto a tutta la squadra, fornendo sempre una linea di passaggio semplice o costruendo rapidamente un’azione pericolosa. Per capire l’importanza di questo leader calmo, basta vedere quanto i compagni lo hanno cercato durante la partita, sia i centrocampisti che gli attaccanti hanno guardato più volte verso di lui nei momenti più complicati della gara, sicuri di trovare un punto di riferimento. In un reparto affollato come la mediana della Fiorentina, un giocatore come Jack Bonaventura potrà sicuramente essere una freccia importante nella faretra di Iachini, sicuro di aver trovato un altro “senatore” dello spogliatoio, oltre che un giocatore estremamente funzionale alla squadra.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO VIOLA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy