UFFICIALE: Montella confermato. Commisso: “Vincenzo entusiasta. Il finale di stagione…”

Il comunicato diramato dalla società viola: Montella resta a Firenze. Commisso: “Abbiamo definito la guida tecnico-sportiva a tempo di record”

di Redazione VN
Vincenzo Montella

Mancava solo l’ufficialità a sancire il proseguimento dell’avventura in viola di Montella, ora è arrivata anche quella: come si legge su violachannel.tv, ACF Fiorentina conferma Mister Vincenzo Montella alla guida tecnica della prima squadra. Questo il commento del patron Rocco Commisso: “Oggi pomeriggio ho incontrato Vincenzo e mi ha fatto davvero un’ottima impressione. L’ho trovato pieno di entusiasmo e voglia di mettersi subito al lavoro. Purtroppo l’esperienza finale della scorsa stagione è stata sfortunata per tanti fattori, molti non dipendenti da lui, con i calciatori che a un certo punto sembravano impauriti.

Io ricordo perfettamente la Fiorentina di Montella nella sua prima esperienza in viola. Quella che veniva definita la Fiorentina-Olé era senza dubbio una delle squadre che esprimeva un livello di calcio tra i più spettacolari, non solo in italia ma anche in Europa. Con il DS Pradè e Mister Montella, in pochi giorni, ben prima delle mie aspettative e a tempo di record, abbiamo definito la guida tecnico-sportiva. Inoltre, stiamo continuando a lavorare duramente su tutti gli altri aspetti per farci trovare pronti al via della nuova stagione e sicuramente prima dell’apertura del mercato il 1° luglio”. MACIA A VN: “MONTELLA E PRADE’ SARANNO GLI ARTISTI DELLA RINASCITA VIOLA”

Violanews consiglia

FOTO – Montella arrivato a NY, primo incontro con Commisso e Barone

Pedullà: “Chiesa, la verità entro 10 giorni. Milan in pole per Veretout”. E su Cutrone…

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gigì - 1 anno fa

    Su Flachi e altri. Sono ben finiti i tempi del dolore per Baggio. Oggi, se hai un talento tuo, addirittura tuo dal settore giovanile, dici che vuoi venderlo così rifai la squadra. Ecco questo è il calcio oggi. Ogni altro commento è superfluo. A noi piace questo calcio. Non ci sono più domande o parole da spendere su questo.

    Appartengo ad un calcio che non piace più. Visto che a tanti piace il progresso, si vede che vi piace proprio…

    Abito a Bologna e vi dico questo:
    a Bologna Sinisa è un professionista se si prende 15 giorni per vedere se una big lo prende. Professionista come noi nel lavoro quando riceviamo un’offerta da una ditta più grossa, o più soldi. Questi sono i paragoni che la gente e gli addetti (TUTTI gli addetti) ai lavori fanno. Professionista è colui che va alle big se non sta già alle big, e prende più soldi. Allora io dico che il professionista, nel calcio, è un coglione senza molti confini.
    Sinisa non vuole essere una bandiera del Bologna. A nessuno dispiace. A tutti, e non scherzo, piace come si è comportato, perché farebbero altrettanto. Quindi il calcio, quello che c’è, oggi, vi piace.
    L'”eroismo” (o l'”appartenenza”) del giocatore, che era tipico del passato, che era figlio della passione, è morto. Ora emerge come siamo noi veramente. In una quotidianità demmerda fitta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gigì - 1 anno fa

    “Oggi pomeriggio ho incontrato Vincenzo e mi ha fatto davvero un’ottima impressione. L’ho trovato pieno di entusiasmo e voglia di mettersi subito al lavoro. Purtroppo l’esperienza finale della scorsa stagione è stata sfortunata per tanti fattori, molti non dipendenti da lui, con i calciatori che a un certo punto sembravano impauriti.”

    Queste le parole di Commisso.

    Rimane il mistero di capire che fattori sono e se sanno quali (che evidentemente si sanno, sentendo queste parole…).

    Ma prosegue, Commisso:
    “Io ricordo perfettamente la Fiorentina di Montella nella sua prima esperienza in viola. Quella che veniva definita la Fiorentina-Olé era senza dubbio una delle squadre che esprimeva un livello di calcio tra i più spettacolari, non solo in italia ma anche in Europa. Con il DS Pradè e Mister Montella, in pochi giorni, ben prima delle mie aspettative e a tempo di record, abbiamo definito la guida tecnico-sportiva.”

    Io non credo a questa cosa, qualcuno mi perdoni, se può. Non credo che abbia gusti di calcio spettacolare italico o europeo. Semmai va oltre queste cose, ma non si fissa su queste cose. Queste parole sono imbeccate da altri.
    Di certo mi sbaglierò. In ogni caso cambia poco.

    Non voglio toccare Antognoni: come sempre, nessuno, giustamente, vuole toccarlo in nessun modo: perché è solo giusto così: Antognoni c’è e non c’è. E’ una specie di spirito (più nel senso di fantasma) istituzionalizzato dalle vicende del calcio. Alcune società li hanno istituzionalizzati, altre no. Roma sì, Torino ed altre, no. C’è ma non può, può ma meglio di no. Uno spirito tipico italico calcistico, politico, sfumato e mimetizzato nella società, senza potere, usato, maneggiato dalle società. Un ruolo assurdo, da interpretare con saggezza. E Antognoni ha questa saggezza e ne ha ben altre.

    Io non avrei preso Montella la prima volta, mesi fa. Non lo avrei preso dopo quello che è successo nel finale. Non ho l’esperienza di capire, e niente per capire meglio. Però ho voglia di esprimerlo ugualmente.
    Ho visto Montella dopo Firenze. Ho visto come nessuno volesse fare colpo su Montella, dei giocatori, dopo la semifinale di Coppa Italia. Io credo in queste cose. Forse Montella stesso rinunciò al suo mitico gioco. Non vorrei che fosse un’ombra anche questo. Perché un allenatore ha fallito più volte? ritroverà il sogno vissuto a Firenze? Mi sembrano dubbi un po’ troppo grandini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ottone - 1 anno fa

    Mi spiace ma con Montella si fa poca strada. Mossa sbagliata. Ma sono i prezzi da pagare per la passata gestione.
    PS. Anche nel vivo della polemica impariamo a rispettare le opinioni degli altri. Sono anni che auspico che i DV dovevano andarsene, ma non per questo ritengo i tifosi viola favorevoli ad essi dei “gobbi” e cose del genere. Se andiamo a ripescare le opinioni di tanti “patentati” non si va più a casa …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Andrea - 1 anno fa

    Montella va bene, ma Spalletti era meglio, comunque forza viola.Fiducioso per la nuova stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bernard - 1 anno fa

    Sono davvero lieto per la conferma di Vincenzo Montella . Gli auguro le migliori fortune . Adesso ci sono tutte le premesse per la costruzione di una squadra che ci faccia di nuovo sognare .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dallapadella - 1 anno fa

    Resettare la macchina e partire uniti. FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. batigol222 - 1 anno fa

    Bentornato, adesso giustizia è fatta: tutti avranno una nuova chance con un ambiente pulito e di rilancio, da antognoni a montella e forse anche altri. Vedrete che sarà tutta un’altra storia, quanto visto fin’ora non conta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lk - 1 anno fa

    Benissimo, avanti cn il mercato adesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-3531999 - 1 anno fa

    gobbo stolto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Dellone68 - 1 anno fa

    Felicissimo per la ricomposizione di una delle accoppiate più brillanti della nostra recente storia. Avanti tutta e aleeeee violaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lollo26 - 1 anno fa

    Rocco compragli il centrocampo e ci si diverte come matti, alla vecchia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. DeepPurple - 1 anno fa

    Roma non fu costruita… ed ogni nuova cosa necessita della sua maturazione per assorbire la ns. impronta. Certi affari non sono così semplici come crediamo.
    Non so niente, ma so per esperienza che il meglio sia la risultante di alcuni forzati compromessi per ottenere benefici complessivi molto più importanti di quelli parziali.
    L’importante è il futuro positivo della Fiorentina in cui ora credo,non la singola situazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 1 anno fa

      Straquoto.
      Poi ovviamente parleranno i risultati e prima ancora il mercato.
      Ma la cosa importante è vedere un presidente che per ora sembra carico e impegnato nella questione Fiorentina.
      Poi parla di investire, questo non lo possiamo sapere con certezza fino a che non vedremo.
      Ma sognare almeno ci fa sognare, avevo perso la speranza, mi ero abituato a tempi bui senza via di uscita.
      Poi è arrivato rocco e niente vedo un futuro indipendentemente dalla prossima stagione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Barsineee - 1 anno fa

    Montella era l’allenatore scelto da Commisso attraverso Diego due mesi fa (quando la trattativa era già praticamente definita). Pradè allo stesso modo era stato scelto da un bel pezzo e probabilmente l’Amministratore Delegato doveva essere Barone ma diego gli avrà sconsigliato di mettere uno digiuno di calcio per non rischiare un Cognini 2. Oggi l’obiettivo è stupire e sono convinto che abbiano già un budget allocato e stiano facendo già operazioni che a breve potrebbero stupirci. Lasciamo perdere quelli che a prescindere tifano alla meno. E’ il loro modo per farsi notare. Lo hanno sempre fatto, con nick differenti, con modalità simili. Contenti loro …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13967802 - 1 anno fa

    Esonero annunciato…. Speriamo di trovare un valido sostituto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Capitano Ferrucci - 1 anno fa

    Roccoooo roccoooo oeoeoeoeeee roccooooo roccooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Nicco - 1 anno fa

    Forza Vincenzo , adesso remiamo tutti dalla stessa parte riempiamo il franchi e spingiamoli noi a conquistare posti di prestigio, Firenze quando è unita può spingere la squadra oltre ogni limite.
    Forza ragazzi!!!! Tutti uniti per l’Europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 1 anno fa

      È stato appena confermato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lollo26 - 1 anno fa

      Perdonami Nicco il commento in risposta era per quel gobbo sopra che ha detto che Rocco lo esonera subito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. STEFANO - 1 anno fa

    Avevate dubbi??? Facendo due conti costa meno tenerlo che prendere um nuovo allenatore…..vero Commisso?? Per non parlare di un anno solamente di contratto per Prade…alla faccia della programmazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabD1g - 1 anno fa

      che stupidaggine enorme che hai detto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. B2BatistutaBaiano - 1 anno fa

      Caro Stefano, Commisso è abituato a stipulare contratti piuttosto brevi per sua deformazione professionale. In ogni caso non temere ci portino via Prade’ nell’augurato caso riesca a mettere in piedi un’ottima rosa e l’annata vada come tutti speriamo. È un uomo legato a Firenze e ai fiorentini e darà sempre la priorità alla Viola.
      Sull’allenatore (Spalletti a parte per questioni di ingaggio) dimmi tu in Italia quale tecnico dal calcio propositivo avresti preso per la nuova Fiorentina.
      Sempre Forza Viola!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Pepito4ever - 1 anno fa

      purtroppo qualsiasi cosa faccia Rocco, alcuni resteranno sui nostri siti, programmazione sarebbe che la redazione vi impedisse di commentar, qui solo tifosi viola please e ForzaViolaSemepre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mario - 1 anno fa

        Tranquillo, con i risultati evaporano come la nebbia quando s’alza il sole

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Violaceo - 1 anno fa

      Vedovalle?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. MixViola - 1 anno fa

      Rocco ha fatto a Firenze un’offerta che non poteva rrrifiutare! E tu che offerta ti ficiro los marchiggianos? Hai gabid?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. VIOLATIFOSO - 1 anno fa

      Dicci la verità. Questo lo hai detto solo per provocare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Lollo26 - 1 anno fa

      Ma te sei per la Fiorentina?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy