UFFICIALE: Corvino non è più il direttore generale della Fiorentina

UFFICIALE: Corvino non è più il direttore generale della Fiorentina

Corvino lascia la Fiorentina: inizia il nuovo corso viola

di Redazione VN

La notizia era nell’aria, adesso è ufficiale: Pantaleo Corvino non è più il direttore generale della Fiorentina. Qui sotto il comunicato pubblicato su violachannel.tv:

La Fiorentina comunica, insieme al Direttore Generale dell’Area Tecnica Pantaleo Corvino, che si è deciso di comune accordo di interrompere il rapporto tra le parti. È iniziato un nuovo percorso con una nuova proprietà e si è, quindi, ritenuto giusto mettere un punto alla gestione tecnica precedente. Il Direttore Corvino nelle sue esperienze in viola ha contribuito con il suo lavoro a far sì che la Squadra raggiungesse traguardi molto prestigiosi e, sotto la sua gestione, si é provveduto anche a dare nuova linfa al Settore Giovanile gigliato che ha potuto mettere in bacheca vari titoli Nazionali. La Fiorentina ringrazia Pantaleo Corvino per tutto ciò che ha dato al Club viola e gli augura le migliori fortune per il prosieguo della sua vita professionale e personale.

58 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gino - 6 mesi fa

    Finalmente! Io ho apprezzato e apprezzo tutt’ora “l’uomo” Corvino, ma non il DS. Giusto epilogo per una persona dal cuore grande ma oramai inadeguato al ruolo sportivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LupoAlberto - 6 mesi fa

    Ma non vi accorgete che questa notizia sta preoccupando intere famiglie?
    Ci sono giornalisti che campavano facendo gli interpreti Corvino-Italiano / Italiano-Corvino, che da domani saranno senza lavoro…
    Occorre intervenire per salvarli, perché non credo avranno altre possibilità di lavorare in futuro (se non imparando a potare gli ulivi).
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gasgas - 6 mesi fa

    Finalmente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non faccio i processi alle intenzioni dei DV, ma riprendere questo signore è stato il loro più grande errore, che hanno pagato a caro prezzo nei rapporti con la tifoseria più moderata.
    Ora scelgano bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. i'giannelli - 6 mesi fa

    mammana, benalouane,salah e’ nostro, milinkovic savic, vidic, berbatov, fax inceppato, g.rotti, mario gomez, brillante, bobo vieri, mamma ebe, scudetto nel 2011, centro sportivo ad incisa, leonardo domenici, tino costa, lo scemo del villaggio, wolski, buco di bilancio, plusvalenza, pareggio di bilancio, autofinanziamento rigido, comparto aziendale, scudetti virtuali, l’omo nero, i’ciabatta, panerai, houssine kharja, amidu salifu, gianni munari, felipe dalbello, se e’ rotto e’ gia’ nostro, kenneth zohore, michele camporese, santiago silva, ruben olivera, max olivera, colosseo, leccavalle, rosiconi, castillo, bolatti, ridimensionamento, anderson luis de abreu oliveira, i prescritti, emiliano bonazzoli, manuel da costa, arturo lupoli, vanden borre, mazuch, la fiorentina e’ un hobby, lepiller, amauri, nikola gulan, emiliano viviano, delio rossi(uno di noi), jan hable (il nuovo de rossi), progetto, giulio migliaccio, matri, vivacchiare, mohamed sissoko, prestito secco, da qui se ne vanno tutti, braccino corto, larrondo, cristian llama, hegazy, marvin compper, panzaleo, marko bakic, diakite’, non ci faremo trovare impreparati, iakovenko, spalare la neve a gubbio, marko marin, kurtic, micah richards, della balle zeru tituli, octavio, mario suarez, gilberto, joan verdu’, mi scappa da ridere, panagiotis kone, baez, se l’era bono un veniva qui, luigi sepe, sebastian de maio, carlos salcedo, cristoforo, riccardo saponara, milic, mlakar, do prado, savio nsereko, toledo, marco sportiello, laurini, cristiano biraghi, carlos sanchez, lo_zechnini_ d’oro, dabo, diego falcinelli, eysseric, ma dove volete andare, simone lo faso, bruno gaspar, portillo, thereau, gil dias, federico ceccherini, pjaca, norgaard, rasmussen, lotta per non retrocedere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 6 mesi fa

      Ecco il ciclone viola! Hai salvato solo questo messaggio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dellone68 - 6 mesi fa

    E’ il giusto epilogo di tutta la vicenda. La vecchia proprietà ha terminato ed è normale che arrivino nuove persone. E’ anche elegante il comunicato. E’ corretto rendere l’onore delle armi a Corvino. Ma ora si volta pagina. Forza viola e avanti tutta!
    Leggo di un ritorno di Pradè. Mi pare un pò inverosimile, ma a me piaceva tantissimo ed ha fatto ottime operazioni a Firenze, costruendo una bellissima squadra insieme a Montella. L’ultimo anno è stato esautorato e le operazioni che ha fatto dovevano ricevere l’avallo di quaranta persone, fra cui, ultime e più importanti, quelle addirittura di CorvoNNO e dell’uomo nero. Sicchè l’ultimo anno di operazioni (Lisandro Lopez, Mammana eccetera, Tino Costa, Benalouane) non contano. Se dovesse tornare e riuscisse a ripetere quel modello di lavoro potremmo toglierci nuove soddisfazioni. A prescindere da tutto, ho fiducia nella nuova proprietà ed in Giancarlo. Di nuovo forza viola e avanti tutta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Enzo2 - 6 mesi fa

    A R R I V E D E C C III !! E per gli ultimi tre anni… un ti do nemmeno la medaglia! Avanti Violaaa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Attila - 6 mesi fa

    Finalmente! E’ vero che Lui era l’uomo che aveva unicamente il compito di sanare il bilancio, ristornare in qualche mondo dei fondi ai fratelli, ma quante cose a noi incomprensibili.. Ci lascia con un Rasmussen preso per 7 milioni a bilancio, quando il cavallo bono, traorè aveva un accordino capestre.. Ci lascia con 42 giocatori a libro paga, molti dei quali nessuno vuole neppure in prestito, con contratti lunghi anche a giocatori che la fiorentina definiva vecchi… ( il francese Thereau… ma è normale fare un contratto di 3 anni ad un 34 enne, e poi non farlo a pasqual che ne aveva 31 ed è ancora legato col cuore ai viola?). Troppi, troppi errori.. molti dicono che ha fatot un ottimo lavoro nel settoe giovanile… ma avete visto quanto ha speso? Nelgi ultimi 3 anni, ha speso più per comprare giovani in primavera ( molti bidoni) che per la prima squadra… L’unica cosa che mi mancherà saranno le risate che facevo a sentire i suoi comunicati… l’ultimo in ocaasione di Pioli /Della Valle è delirante.. Faccio i complimenti alla nuova proprietà che cmq, fa finalmente un comunicato serio, vero e non rancoroso… Finalmente una normalità!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. mario - 6 mesi fa

    Spero chein automatico sia scaricato anche il DS ombra Ramadani utile solo a dirigenti improvvisati, portatore di bidoni alle squadre medio piccole che lavora bene solo per piazzare i top alle grandi squadre. Del resto realtà emergenti come Lazio Atalanta Napoli scelgono i giocatori invece di farseli scegliere dall’affarista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Masai - 6 mesi fa

      Ma perchè si deve scrivere tanto per scrivere? Quali sarebbero i bidoni portati da Ramadani?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fudo77 - 6 mesi fa

      Jovetic, Milenkovic, Vlahovic, Nastasic, Ljiaic, …. non mi pare, che attraverso le varie collaborazione con Ramadani siano poi mai arrivati dei gran bidoni … !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-2073653 - 6 mesi fa

    A mai più rivederci. E senza acredine, almeno Calamai sta tranquillo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. giusetex7_9905901 - 6 mesi fa

    Scelta condivisibile ed arrivati a questo punto inevitabile. Come sempre i tifosi scaricano in fretta il colpevole di turno che, sebbene abbia commesso diversi errori come del resto normale che sia, ha anche contribuito a portare elementi che saranno utili come plusvalenze future. Io lo ringrazio per ciò che ha dato alla fiorentina e reputo alla fine, con tutte le variabili in campo, che abbia svolto un lavoro sufficiente. Auguri per il futuro e avanti con il prossimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Popeye FVS - 6 mesi fa

    Ma quindi ci liberiamo anche di Valcareggi & Corvino’s friends? Troppe notizie belle tutte insieme, non ci sono abituato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 6 mesi fa

      Tranquillo, gente come Valcareggi e Brovarone può stare in radio e bussare alla porta di Rocco all’infinito. Non lo vedo il tipo da fare affari coi dilettanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. lucio68 - 6 mesi fa

    Voglio spezzare una lancia a favore di Corvino..ecco, spezzata..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Julinho - 6 mesi fa

    Finalmente! La notizia è ottima e fondamentale. Primo passo concreto e serio della nuova proprietà. Dopotutto e dopo i giusti e doverosi festeggiamenti per Rocco adesso occorre mettere in atto fatti concreti. Il primo in ordine di tempo e importanza è impeccabile.
    Via il più grande responsabile della disfatta tecnica viola. Senza se e senza ma.
    Rispetto per l’uomo, deprecabilità assoluta per il dirigente. Una gestione del tutto insufficiente e disastrosa. Il settore giovanile necessita sì di competenze ma qualunque dirigente che sia tale è in grado di organizzarlo. La gestione della prima squadra non è per tutti. E la gestione di Corvino è stata catastrofica.
    Forza Viola, stiamo risorgendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Burlamacchi - 6 mesi fa

    Un abbraccio al suo fan(atic) club!

    Non disperate, si mangia bene anche in Puglia.

    (Scherzi a parte, a mio parere era una decisione inevitabile, sia perchè il suo nome era molto legato alla vecchia proprietà, sia viste le ultime stagioni. Corvino da tempo non era più quello dei primi anni (secondo me positivi), forse alcuni suoi rapporti calcistici erano pure deteriorati, rendendo difficoltoso fare mercato. Con il Lecce in A, per lui può essere una occasione per tornare alle origini e riavvicinarsi a casa)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Kewell - 6 mesi fa

    mi mancherà andare a prendere giocatori di 25 anni da campionati minori che si presentano come bidoni annunciati…
    mi mancherà andare a prendere -ic a destra e manca per compiacere procuratori amici e togliere spazio ai ragazzi in primavera tipo Zaniolo.
    ma mi mancherà soprattutto per le conferenze stampa imbarazzanti per lui e improponibili per il mondo intero e soprattutto per Firenze.

    A NONNO PIÙ RIVERDERCI, CONNO I MIEI PIU CORDIALI SALUTI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. casillas23 - 6 mesi fa

    Finalemnte! Con oggi inizia VERAMENTE una nuova era!
    Grazie Roccone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Gariboldi - 6 mesi fa

    Notare il comunicato: professionale, preciso, ringrazia, da valore al lavoro di un professionista….altra pasta rispetto a quanto visto negli ultimi 17 anni, alle picche e alle ripicche, agli attacchi personali!! Sembrano sciocchezze ma già da questo si capisce la qualità di un management.
    E questo a prescindere dalla grande notizia di aver chiuso, definitivamente, un’epoca grigia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Fantero - 6 mesi fa

    GRAZIE ROCCO!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. woyzeck - 6 mesi fa

    Ah, ora sì che la nostra gioia è veramente piena! Addio e a mai più rivederci (calcisticamente parlando)! Bisognerebbe che si portasse dietro anche qualche giornalista….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. 6619 - 6 mesi fa

    buona notizia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. user-13967802 - 6 mesi fa

    Grazie di tutto Corvo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Berta - 6 mesi fa

    GLI AMERICANI DOPO AVER SALVATO L’ITALIA, SALVANO FIRENZE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Horsenoname - 6 mesi fa

      Almeno qualcuno che conosce la storia dal vero punto di vista , ahimè ancora c’è chi è convinto che Firenze sia stata liberata dai partigiani perchè la sinistra nel distorcere le verità è professoressa non maestra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Etrusco - 6 mesi fa

        Bravo Horse! Più che altro la domanda da porsi è: ci hanno liberato per metterci sotto il loro giogo? Bel guadagnone! Quindi lasciamo perdere la politica e le nostre povertà avvenute dopo la caduta dell’Impero Romano e pensiamo che Commisso più che americano è calabrese 100%.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iG - 6 mesi fa

          Ahh guarda etrusco fosse per me lascerei l’ Europa domani e mi consegnerei come 51° stato americano agli Stati Uniti. Ne avremmo tutti da guadagnare soprattutto i ns figli.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Horsenoname - 6 mesi fa

            Certo che si , almeno Trump mette al primo posto il benessere suo e dei cittadini americani e già questo basterebbe , quù invece ormnai sappiamo fin troppo bene come certe parti politiche la pensano

            Mi piace Non mi piace
        2. Horsenoname - 6 mesi fa

          Purtroppo caro Etrusco non siamo schiavi solo dell’America ma anche della stessa Europa e questo dipende solo da un fattore . siamo un popolo troppo buono e tollerante e lo siamo da sempre disgraziatamente , per il resto dopo tanti anni di Della Valle mi spiace dirlo sono molto scettico e aspetto di vedere qualcosa di concreto e positivo prima di tornare a sognare , questo cambio di proprietà almeno per adesso non mi rende gioioso come quando accadde il passaggio nel 90 tra i Pontello e Mario Cecchi Gori

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Etrusco - 6 mesi fa

            Noi buoni Horse? Una bella fetta degli abitanti di questo Sacro suolo è convinta di essere furba e più brava del prossimo quindi siamo buoni come un trattore a cingoli ribaltato nella piaggia. Per il resto UE e USA a casa loro e per sempre ma siccome siamo troppo furbi, abbiamo accettato tutto quanto tornava utile solo ai francotedesci e stellestrisciati. Per il resto il nuovo Presidente Viola a mio avviso è italiano, molto semplice.

            Mi piace Non mi piace
  23. Up The Violets - 6 mesi fa

    Mi sento più leggero di un paio di tonnellate. Adesso mettiamoci alle spalle anche lui e nominiamo al più presto un amministratore delegato e un direttore sportivo in gamba, che possano ricostruire per bene insieme ad Antognoni e a Barone. Non c’è tempo da perdere e i soldi, da soli, non bastano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. mauviola - 6 mesi fa

    basta coi sottotitoli…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Saba - 6 mesi fa

    Notizia S_t_r_a_p_o_s_i_t_i_v_a (per il sottoscritto),spero non venga smentita

    Mi sento sollevato quanto l’addio dei Della Valle, non di meno.

    9^ – 12^ – 8^ – 8^ – 16^ questi sono i suoi ultimi 5 piazzamenti con lui a capo dell’area tecnica e per il sottoscritto anche i precedenti risultati ottimi dell’era prandelli pendono molto più dalla bilancia del tecnico che dal signor Corvino; seppur riconosciendo anche acquistoni azzeccatissimi per il periodo, e cito : Rigano’-Toni-UFO-Jovetic-Lajic-Nastasic ..non parliamo di MUTU FREY e Gilardino, che senza Prandelli non sarebbero MAI arrivati….ma se si contano quelli padellati in pieno si perde la strada per tornare a casa

    Un uomo che con la sua metodologia calcistica ci ha portato ad una pochezza tecnica attuale imbarazzante.

    Inoltre, nel calcio moderno e globale, lavorare solo con 2/3 procuratori (ed essere ostaggio alla fine di essi non può essere un vanto)e credo che alla fine lo doveva fare perchè ad esempio in Italia, si dice, che tutti gli altri ds non lo sopportavano

    Le sue gestioni anche dei giovani erano piu’ che discutibili; molti ragazzi venivano mandati troppo tardi in prestito, oppure spediti a squadre totalmente sbagliate, anche per ambienti, per valorizzarli.

    Le fisse poi dei portieri sono storiche…e non parlo a livello tecnico perchè cmq tra Neto, Lobont (per il prezzo),Dragosky e il francesino lì paradossalmente sbagliava acquisti molto meno che in altri ruoli..il problema è che ne comprava 2/3 a sessione e anche nelle giovanili ce nerano a dozzine.

    Poi i soliti discorsi sentiti decine di volte
    ..peccato l’anno dopo bastava leggere i bilanci e vedere le vagonate di quattrini pagate in COMMISSioni.

    Poi scusate, non si è mai visto un dg/ds che non accompagnava la squadra in trasferta (e non si presentava nemmeno al Franchi) naturalmente con il pieno avvallo della NON società.

    Il non discutere quasi mai con gli allenatori, della tipologia dei giocatori da acquistare; era rimasto agli anni 80/90 quando il ds facevano la squadra da soli….ma se poi non hai il ds buono…

    In 9 anni non è riuscito a comprare un terzino destro, ma che è possibile?!

    Chiudo dicendo che questo signore, che aveva l’80% della stampa fiorentina a suo pro (tolto 3/4 giornalisti) non ha mai, e dico mai, fatto nessuna sorta di autocritica, anzi è sempre stato di una arroganza, che poi effettivamente si è rispecchiata pari pari, nel suo datore di lavoro per tutti questi anni (Don Diego), che cmq ha maggiormente colpa perchè avvallava tutto questo.

    Molti problemi della Fiorentina per me erano riconducibili a questo signore (sempre a mio parere)

    Auguro, Buona fortuna al suo successore, che non avrà affatto un compito facile.. fosse solo per i 7/8 cadaveri di giocatori da ripiazzare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saba - 6 mesi fa

      Mi hanno giustamente fatto notare che Riganò e Ufo erano acquisti di G.Galli, quindi ancora meno quelli boni Pantaleone…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Mick - 6 mesi fa

    Ottimo inizio…
    Ora uno bravo bravo please.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Il cacciatore di Corvini - 6 mesi fa

    Addio Corvo, insegna agli Ulivi come fare squadre totalmente prive di senso logico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. SPIRITO VIOLA - 6 mesi fa

    Vorrei esaudire un sogno:
    Franco Baldini come DS e Spalletti come allenatore, una coppia di tifosi Viola con alle spalle il magico 10, sarebbe per me una bella base per una proprietà che non conosce il mondo Viola.
    Se non fosse possibile Spalletti so per certo che tra Baldini e Montella c’è molto rispetto quindi andrebbe bene anche cosi.SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. woyzeck - 6 mesi fa

      Magari, Baldini sarebbe tanta roba… ma i pollici versi? Gente che di calcio non capisce veramente una mazza!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ziomario - 6 mesi fa

    Facciamo festa. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Berta - 6 mesi fa

    Dopo questa bella notizia ci sarà la classica notizia della nazione: il giorno di Gattuso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 6 mesi fa

      Ed ovviamente Di Marino nuovo DT e Destro nuovo attaccante!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Popeye FVS - 6 mesi fa

    Great news!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Cosimo de' Medici - 6 mesi fa

    Bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Berta - 6 mesi fa

    Forse cambia davvero qualcosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Etrusco - 6 mesi fa

    Mi mancherà il primo DT straniero in una squadra di serie A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. alesquart_3563070 - 6 mesi fa

    Giusto così. Ed ora di rimboccarsi le maniche perché di lavoro da fare ce ne sta veramente tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. batigol222 - 6 mesi fa

    Olè!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. 1926 - 6 mesi fa

    su col morale pantaleo…per ogni nonno c’é sempre un conno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Violaceo - 6 mesi fa

    Grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Gigì - 6 mesi fa

    Molti tifosi si augurano che si faccia in fretta, ma io vorrei dire una cosa. Il mercato è lento e Corvino era il maestro di quello che fa tutto alla fine, perché l’importante era fare le creste delle creste, ma sto parlando di polli da allevamento, mica altro, e preferiva fare la lima alla fine, e perdere tutto il ritiro, che quest’anno si fa in un posto con figa, pare, e non senza alcuna figa dopo le 21 (lo dico perché vi ho letto, ieri). Quindi c’è tempo. Abbiamo Montella, che è un allenatore che abbiamo solo noi. E poi tutti i DS disponibili, spero. Tutti aspettano Chiesa, tutti aspettano tutto, io dico che arriviamo in tempo per fare tutto, tranquillamente. Per quanto riguarda ieri, non si sono incontrati con Corvino, lo so per certo, perché Corvino si è addormentato nel vedere il golf. Insomma era una società da prelevare e rimettere in moto, a mio modesto parere.
    ashtag: non ce l’ho con Montella ne’ con Corvino, brava gente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gigì - 6 mesi fa

      va be’, lo avevo già scritto prima, il pistolotto, non sapevo la notizia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gigì - 6 mesi fa

      vabbè vi abbandono ciaooo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. David Germania - 6 mesi fa

    Apriti cielo era ora, e adesso Prade che se messo in condizione può tirare su una bellissima squadra, FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Davide - 6 mesi fa

      Sono d’accordo,Pradè può fare benissimo con questa nuova proprietà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Berto - 6 mesi fa

      Va alla Samp

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Davide - 6 mesi fa

    Ottimo,grande Rocco
    Mai più corvi e corvini

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy