Prandelli 2010-2019: il focus sui risultati del tecnico di Orzinuovi dopo la favola viola

Un focus sull’esperienze di Cesare Prandelli dopo la prima, lunga avventura con la Fiorentina

di Redazione VN

Cesare Prandelli, dieci anni dopo l’ultima volta, è di nuovo il tecnico della Fiorentina. L’allenatore di Orzinuovi  ha scritto pagine indimenticabili della storia viola, portando i viola ad essere stabilmente protagonisti in Europa. Tra i risultati più importanti non possiamo dimenticarci degli ottavi di Champions League raggiunti da capolista del girone (e terminati come tutti purtroppo ci ricordiamo…) o la storica cavalcata nell’allora Coppa Uefa terminata con quella maledetta serie di rigori contro i Glasgow Rangers. Ma dopo la favola viola, come è stata la carriera di Cesare? Di seguito vi riportiamo una tabella con le ultime avventure del tecnico (fonte dati: Wikipedia).

Squadra Stagione Posizionamento Partite disputate Vittorie Pareggi Sconfitte
Nazionale Italiana 2010-2014 -Primo posto nel girone di qualificazione agli Europei
-2° Europeo 2012
-3° Confederations Cup 2013
-Primo posto nel girone di qualificazione ai Mondiali
-Eliminazione ai gironi del Mondiale 2014
56 23 20 13
Galatasaray 2014 Ingaggiato l’8 luglio del 2014 con un ingaggio record (5 milioni).
Viene esonerato nel Novembre del 2014 dopo
la sconfitta con l’Anderlecht nei gironi di Champions che costa
ai turchi l’ultimo posto nel girone
16 6 2 8
Valencia 2016 Il 28-09-16 firma un biennale con il club spagnolo.
Si dimette il 30 Dicembre per divergenze di mercato
8 1 3 4
Al Nasr 2017-2018 Esonerato dopo l’eliminazione dalla Coppa del Presidente
degli Emirati Arabi il 19 gennaio 2018. Lascia la squadra
al terzo posto in campionato
12 5 2 5
Genoa 2018-2019 Prende in corsa la squadra di Juric il 07-12- 2018, con il
Genoa che naviga in zona retrocessione.
La scossa non arriva, ma i rossoblù riescono a salvarsi grazie al
pareggio per 0-0 contro la Fiorentina all’ultima di campionato.
I risultati non bastano per meritarsi la riconferma
24 4 11 9
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dal greto dell'Arno - 2 settimane fa

    non c’è da stare allegri

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy