Torino-Fiorentina, Mazzarri espulso per proteste: la ricostruzione

Torino-Fiorentina, Mazzarri espulso per proteste: la ricostruzione

Fabbri lo ha fatto accomodare sugli spalti alla mezz’ora dopo una serie di veementi proteste

di Redazione VN

Al 30′ di Torino-Fiorentina i padroni di casa sono rimasti orfani del loro allenatore Walter Mazzarri. Il direttore di gara Fabbri lo ha allontanato dal campo dopo che lo stesso Mazzarri aveva protestato con veemenza per via di una supposta differenza di trattamento tra Fiorentina e Torino: nello specifico accusava Fabbri di non aver ammonito Hugo pochi minuti dopo aver estratto il cartellino giallo per sanzionare Rincon, reo di un brutto fallo ai danni di Chiesa. L’intervento di Hugo, sosteneva Mazzarri, “era uguale a quello di Rincon“, e pertanto avrebbe meritato la stessa punizione. Fabbri non è stato dello stesso avviso.

Violanews consiglia

Cairo: “Belotti e il gol? Non mi preoccupa, momenti così possono starci”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy