Top e flop di Arsenal-Fiorentina: a Vlahovic manca solo la rete, bene Ranieri. Benassi, troppo poco

Top e flop di Arsenal-Fiorentina: a Vlahovic manca solo la rete, bene Ranieri. Benassi, troppo poco

I giudizi dopo la sconfitta dei viola per 3-0. La Fiorentina non sfigura, punteggio troppo severo. Lampi di classe da parte di Saponara

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

Una buona Fiorentina viene punita oltre i propri demeriti ed esce battuta per 3-0 dalla seconda gara della ICC contro l’Arsenal. Decidono la doppietta di Nketiah (15° e 66°) e la rete siglata ad un minuto dal 90° da Willok. Questi i giudizi su alcuni degli interpreti viola scesi in campo:

TOP

Dusan VLAHOVIC – Spina nel fianco costante per la difesa dell’Arsenal per tre quarti di gara, buona parte delle azioni pericolose costruite dalla Fiorentina nel primo tempo portano la sua firma. Solo un Martinez in forma e un po’ di sfortuna gli negano la gioia del gol, ma la gara di stanotte conferma le impressioni destate mercoledì scorso: Vlahovic ha tutte le carte in regola per esplodere, compreso un approccio alla gara da veterano. Sarà il suo anno?

Luca RANIERI – Discorso simile a quello fatto per Vlahovic (anche lui uscito a metà ripresa): se non fosse per la carta d’identità saresti convinto di avere in rosa il classico difensore tutto mestiere ed esperienza. In realtà il mestiere c’è, come dimostra la chiusura strepitosa al 26′, l’età un po’ meno visto che parliamo di un ragazzo di appena 20 anni. Se continuerà di questo passo sarà difficile non tenerlo in considerazione per uno dei quattro posti in rosa che presumibilmente saranno destinati ai centrali.

Riccardo SAPONARA – Parte malino, ma dopo aver preso le misure sale in cattedra, smistando palle filtranti e lanci al millimetro. Fallisce una buona occasione in avvio di gara, anche se il colpo di testa non è certo la specialità della casa. Continua la sua missione: riuscirà a convincere Montella? Sostituito al 27° della ripresa.

FLOP

Lorenzo VENUTI – Dalla sua parte l’Arsenal affonda con troppa facilità, non a caso la rete dell’1-0 nasce da un cross mancino di Kolasinac. Non commette altri errori evidenti ma la sensazione è che sia lui l’anello debole della retroguardia viola. Sostituito nel finale. Dopo la cessione di Laurini, la Fiorentina non ha alternative sulla destra. E anche Venuti è destinato a salutare (dovrebbe tornare al Lecce).

Marco BENASSI – Sfiora il gran gol al 49′, ma per il resto niente da segnalare. Troppo poco per il capitano viola, che per ampie porzioni di partita sembra sparire dal campo. La continuità, per sua stessa ammissione, non è mai stata il suo forte, dovrà lavorarci molto. Esce al 72° quando la gara non ha più niente da dire.

Federico CECCHERINI – Il suo diretto avversario, Nketiah (classe ’99), segna una doppietta. E già da questo si capisce bene quanto sia stata la complicata la gara del centrale livornese. Lascia il campo dopo 83 minuti. Doveva essere il faro della retroguardia viola ma va quasi sempre in affanno, perdendo troppo spesso la posizione.

CLICCA QUI PER RESTARE AGGIORNATO SULLA INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP

Arsenal-Fiorentina 3-0: doppietta di Nketiah e rete di Willok. Ma i viola non demeritano

Fiorentina, su Llorente la concorrenza è serrata: un’altra squadra su di lui

37 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lusoviola - 4 settimane fa

    Salve, ma se vlahovic é il possible centravanti (come spero anche io), si può dire che se c’era uno come Sousa invece di pioli forse aveva già fatto metà campionato scorso da titolare o quasi e che quindi era già pronto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 4 settimane fa

    Allora: io farei un bel discorso chiaro ai tifosi e direi:”Signori:il budget per il mercato è dato dai soldi che immetterà il proprietario(patron è una parola relativa alla precedente proprietà e quindi la abolirei):30 Mil.Dai soldi derivanti dalle cessioni,dalle quali speriamo di ricavare 35 Mil. e da quelli di un nuovo sponsor dal quale vorremmo ricavare non meno di 15 Mil.Quindi un totale di 80 Mil.Abbiamo intenzione di spenderne la maggior parte(40 Mil.)per l’acquisizione di Tonali e poi,il resto distribuita su 3 giocatori che saranno i rinforzi per quest’anno:Lirola;Keita e un altro esterno.Il centrale che sa impostare ce lo abbiamo in casa ed è Ranieri;la punta ncentrale sarà Vlahovic con Simeone riserva:se Simeone non ci sta lo venderemo e al suo posto ne prenderemo un altro(tipo quello che ci ha fatto 2 reti ieri sera):Questa squadra sarà così composta.Non daremo obbiettivi.Gli obbiettivi ci saranno dal prox anno qwuando,dopo aver visto quello che va e quello che non va,oltre ai 3 rinforzi di quest’annop interverremo per altri 3 rinforzi molto ma molto forti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Vedendo la partita, per la mia opinione personale, mi sono piaciuti Vlahovic, Ranieri, Terzic (niente male il piede che ha) e Saponara (ritmi adatti al suo modo di giocare). Si vede che i ragazzi hanno voglia di fare, hanno dimostrato una buona condizione atletica e la volontà di mettere in difficoltà Montella. Ci sono tanti giocatori che non faranno parte della Fiorentina che verrà e quindi inutile dare giudizi su un cantiere ancora aperto. I problemi da risolvere sono tanti a cominciare dall’esterno di difesa destro (quanti anni ancora dovremo aspettare?) per andare avanti con un centrale, due centrocampisti e un esterno alto. Personalmente, se i soldi a disposizione saranno limitati non comprerei l’attaccante dando fiducia a Vlahovic e Simeone puntando invece a gente dii qualità nel mezzo, ma di VERA QUALITA’. Venderei anche Biraghi, se qualcuno lo piglia. E scommetterei su Terziz e Hancko. Ma certamente Pradè ha le idee chiare su quello che deve essere fatto. Certo dipende molto dal budget che abbiamo a disposizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Schicchi - 4 settimane fa

    Vlahovic, il centravanti. Ranieri, il difensore. E sopo, molti giocatori in vetrina da vendere.
    Se poi facciamo giocare Venuti, un giocatore già venduto al Lecce, significa che da quella parte manca proprio qualcosa, eh!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iG - 4 settimane fa

    Lo dico sottovoce, uno dei problemi della Fiorentina di quest’ anno sara’ probabilmente l’ allenatore. Non dico che Montella e’ scarso come Pioli, ma con una mentalita’ all’ opposto, nel suo piccolo poco ci manca. Speriamo di sbagliarema Montelal e’ il tipico alelnatore che finche’ le cose vanno bene vanno bene ma appena si entra in un ciclo di depressione non ne sa uscire. Quadro ben spiegato dal suo passato

    Ci voleva coraggio e voltando pagina davvero abbandonare tutto il vecchio lasciato da Della Valle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

      Quindi, riassumendo. Montella è il migliore del mondo visto le tue capacità di intendere il calcio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bati - 4 settimane fa

    Strano Benassi troppo poco. Non gli succede mai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Slipperman1967 - 4 settimane fa

    Il migliori giocatori dell’arsenal sono stati i 2 portieri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. damci - 4 settimane fa

    secondo me Montella non può giocare con tre centrocampisti che non cntrastano o contrastano male.Cristoforo,Saponara e Castrovilli(Benassi era spostato a sinistra e poi anche lui non contrasta granchè) non possono coesistere.Io salverei solo Castrovilli,spero in Lobotka o Tonali,e nell’aggiunta di un centrocampista difensivo che abbia anche buoni piedi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 settimane fa

      Ma davvero esamini questa squadra? La puoi definire squadra questa? Montella può giocare con tre centrocampisti giusti, non con questi raccattati. Non rimarrà quasi niente di quelli che sono in america. Del centrocampo rimarranno Castrovilli e Zurkowski, altri sarebbero fastidiosi esuberi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

        Raccattati…. Fastidiosi…… Cerchiamo di avere un po’di rispetto per le persone, o no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bati - 4 settimane fa

          Primo, non mi faccio fare inopportuni sermoni da te. Secondo, rispetto per le persone sempre, aggettivi anche fantasiosi se lo ritengo il caso. Il tuo commento ad esempio è inutile e fastidioso. Esiste una parte di tifoseria che si lamenta dei risultati e del gioco scadente ma contemporaneamente si innamora sportivamente di giocatori che sono parte in causa di questi fallimenti. Qualcuno evidentemente non abbastanza pago, vorrebbe tenere in rosa gente tipo Simeone o Benassi, il cui gioco niente ha a che vedere con la filosofia di Montella. La felice sostituzione in rosa dei predetti elementi potrà contribuire al rilancio della Fiorentina.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

            Certo che devi fare come credi, ti facevo solo notare che se qualcuno si rivolgesse a te, nel tuo lavoro, come RACCATTATO, forse non ci rimarresti tanto bene. Non ti innervosire, guarda che a me quello che dici interessa il giusto. Era solo per educazione verso le persone che non sono proprio bestie. Auguri

            Mi piace Non mi piace
  9. SOS - 4 settimane fa

    Ma a che serve il tour prestagionale e perfino il ritiro a Moena se un allenatore si trova il 90% di giocatori che poi non saranno più in squadra. Gli unici a imparare gli schemi di Montella sono i vari Eysseric,Venuti, Cristoforo, Baez…
    L’unica cosa che puoi fare è valutare un po’i giovani e gli esuberi ma servirebbe anche che ci fosse qualche titolare, qualche acquisto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rieccomi - 4 settimane fa

      …vero! Ci mancava che avessero portato anche Veretout!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bati - 4 settimane fa

      I giocatori giusti o funzionali, ci metteranno un minuto ad imparare gli schemi di Montella. Sono quelli sbagliati e gli incapaci che non impareranno mai. Quando devi rifondare bisogna avere pazienza, l’importante è che alla fine facciano fuori tutti questi bubboni e arrivino i giocatori richiesti da Montella.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

        Bubboni……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bati - 4 settimane fa

          i bubboni potranno andare a giocare in squadre più affini alle proprie caratteristiche. Falla poco lunga fariseo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

            Grazie per il fariseo, ma se per questo significa rivolgersi agli altri con educazione, ben venga, auguri di nuovo.

            Mi piace Non mi piace
    3. iacopoa_14043400 - 4 settimane fa

      Per i quattrini incassati purtroppo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CippoViola - 4 settimane fa

    Peccato un gol si poteva fare e finiva 1-3 ma va bene così.

    In ordine per me Vlahovic (abbiamo un centravanti), Ranieri, Terzic, Sottil i migliori specie nel primo tempo.

    Venuti, Saponara (lento, troppo lezioso), Benassi (fuori posto e non adatto), Cristoforo (i primi 10′ a tratti ha anche giocato a calcio), Eysseric (a me pare più grasso e lento di prima) i peggiori.

    Il resto a sprazzi s’è visto qualcosa e comunque senza voto, Castrovilli non è mai entrato in gara, Zurkowski un pò confusionario, Simeone il solito, Hancko benino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. leonida - 4 settimane fa

    il centravanti,gia’ trovato..basta uno esperto in panca.Saponara bravino,buon tocco ma troppo lento.. non ha banane,meglio per me se cambia fidanzata…l’avete vista..?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Tagliagobbi - 4 settimane fa

    Da tenere assolutamente e far giocare Vlahovic, Ranieri e Sottil. Saponara, vediamo come si muove, potrebbe essere un “nuovo” acquisto. Simeone è una seconda punta. Terzic bene. Benassi non è nel suo ruolo quindi va rivisto. Va trovata una chioccia per Vlahovic e farlo giocare titolare. Questo ragazzo ha dei grandi numeri. 3-0 risultato bugiardo, abbiamo avuto più occasioni noi dei Gunners. Bell’approccio alla gara. Quest’anno ci si diverte. Non mandate via Sottil.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 settimane fa

      Sono curioso, mi daresti la tua definizione di seconda punta? Le caratteristiche che per te dovrebbe avere una seconda punta nel calcio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tagliagobbi - 4 settimane fa

        Guarda, ti faccio un po’ di nomi così capisci meglio… Baiano, Signori, Lulù Oliveira, Del Piero (prima dell’infortunio), Boksic, Stanic (sui generis), Massaro… bastano? Sennò te ne metto altri… Chiesa padre, Sottil, Mancini (ai tempi della Samp), Chiesa figlio (per me è una seconda punta). Se non capisci te ne scrivo ancora…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bati - 4 settimane fa

      Scusa un’altra curiosità, quale sarebbe il vero ruolo di Benassi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Etrusco - 4 settimane fa

        Per come ha quasi sempre giocato a prescindere dal ruolo più spostato avanti o dietro, la definizione è una sola e cioè giocatore non utile a questa squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Tagliagobbi - 4 settimane fa

        Benassi è un centrocampista da inserimento (il vecchio numero 8, hai presente Tardelli?), ieri è stato fatto giocare come attaccante esterno, quindi “leggermente” fuori ruolo, ovviamente Montella sta facendo di necessità virtù… nel caso tu non avessi capito, il mio commento iniziale era positivo. A me la squadra è piaciuta come atteggiamento. È chiaro che ancora è altamente incompleta, ma lo spirito e la voglia di imporre il gioco mi piacciono. Poi se vuoi fare polemica a prescindere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. DeepPurple - 4 settimane fa

    Partita che conferma idee della Fiorentina sul mercato, si aspettano fatti, ma per i nuovi arrivati nell’ambiente è più difficile dei conoscenti vecchie volpi che hanno già relazioni e affari tra loro, qualcosa alla fine devi mollare (€) per l’ingresso nel club.
    A parte Saponara (ma il ritmo era basso) nessuno dei bocciati ha fatto ricredere compreso Simeone. Lo scambio Benassi Praet era buona idea. Ranieri da tenere senza dubbio, il resto deve andare.Per me manca tutto il centrocampo titolare, terzino destro, terzo dei tre avanti ed un attaccante esperto e forte per non puntare tutto sul Vlahovic. Sono 5/6 titolari, rimaniamo ottimisti anche per stadio nuovo.
    Un pensiero al grande Masieri emblema di un giornalismo pensato e pacato che confinava con la letteratura, mi ricorda un po’ l’uscita dalla Nazione del Perozzi al mattino presto ancora notte, dentro i bar colle paste ancora vecchie gagliardetti viola al muro e 4 p… in una grigia Firenze. Adesso il giornalismo è 24 ore al giorno confina con i social anzi è un social, nessuno spiega tutti mostrano, si cambia è la vita.
    ALE’ VIOLA sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 4 settimane fa

      Caro DeepPurple, parli di un giornalismo che ormai non c’è più escluso Gianni Clerici che scrivendo di tennis mi fa ancora emozionare. Oggi la notizia è h24 ed espressa, quindi spesso è falsa e neppure raccontata bene. La partita di stanotte ci ha detto che ci sono giovani interessanti e nostre vecchie conoscenze che lo sono molto meno. Dobbiamo aspettare che il buon Pradè abbia tessuto tutta la sua tela e vedere a inizi settembre che tipo di squadra avremo. FVS.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. folder - 4 settimane fa

    Ranieri può fare il percorso di Chiellini.In tempi non sospetti(2 anni fa quando ancora giocava in Primavera)dissi che da terzino sx era una vera superpippa ma da centrale era fortissimo( anche se giocò solo nel finale del campionato) e i fatti mi stanno dando ragione.Castrovilli ha risentito dell’affaticamento dopo la partita con i Chivas per cui ieri sera non lo giudico male mentre Terzic mi piace.In società stanno cercando una punta ma per me Vlahovic dovrebbe essere il
    titolare per il prox anno;poi andrei a cercare un altro ragazzo come quello che ieri sera ci ha fatto 2 reti per fargli fare la riserva.A centrocampo prenderei Tonali( a tutti i costi) e se proprio non dovesse venire proverei con Lobotka o con Mattia Viviani sempre del Brescia che,per quanto ho potuto vedere,mi pare molto forte.Lascerei perdere giocatori come Demme che,secondo me,valgono i superpipponi che portava NonnoConno e costano anche di più e cercherei qualcuno veramente forte che alzi definitivamente la qualità della squadra.Per quanto riguarda l’andamento della partita si vedeva che loro erano più allenati e rodati di noi che abbiamo una preparazione fatta a spizzichi e bocconi.La loro manovra veniva su fluida mentre la nostra era impacciata e sfavorita anche dalle prestazaioni di giocatori come Benassi e Cristoforo che hanno dato veramente poco.Questa partita vorrei rigiocarla tra un mese e con Milenkovic ben allenato al posto di Ceccherini!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

      Da terzino sx ai mondialu U20 è stato il migliore in assoluto della squadra italiana. Tanto per puntualizzare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 4 settimane fa

        Tanto per puntualizzare sembra che tu,come al solito,parli a vanvera.Probabilmente i mondiali U20 nemmeno li hai visti perchè
        se non fosse così avresti visto Che l’Italia giocava con il 352 e
        Ranieri faceva il terzo centrale di sinistra.Prima di aprire bocca documentati!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

          Ma davvero? Riguardateli allora e smettila con il criticare sempre tutto senza capire una mazza di calcio

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. folder - 4 settimane fa

            Quanto a capire qualcosa,di QUALSIASI cosa,tu devi ancora dimostrare tutto!

            Mi piace Non mi piace
  15. Sblinda - 4 settimane fa

    Eysseric è senza voto. Non potete metterlo tra i meno
    Tra i meno c’è sicuramente Cristoforo, completamente assente.
    Sottil e Castrovilli sono bravi ma troppo giovani e ingenui per giocare, cosa che hanno bisogno di fare. Un anno in una squadra neopromossa sarebbe ottimo.
    Vlahovic è veramente forte, spero gli verranno date le giuste occasioni, altrimenti anche lui deve andare a giocare con continuità perché sarà un top player assoluto. Ranieri può fare il percorso di Mancini, deve rimanere assolutamente in rosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Etrusco - 4 settimane fa

    Negativo il Cholito che dorme veramente molto in area avversaria, sempre in ritardo e mai lucido nel momento cruciale. Per il resto la difesa sta troppo alta per sopperire alla mancanza di un giocatore a centrocampo, per me il 4-3-3 si può fare solo grandi campioni dalla metà in su ma Montella non la vuol intendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy