SONDAGGIO: La conferma di Iachini spacca i tifosi, ma la maggioranza dice sì

SONDAGGIO: La conferma di Iachini spacca i tifosi, ma la maggioranza dice sì

Quasi 8mila voti raccolti in 12 ore. La spuntano (di poco) i contenti di questa scelta con il 53%

di Redazione VN
Giuseppe Iachini
Caricamento sondaggio...
29 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. augustosandol_5670139 - 2 mesi fa

    Ridicolo, qualsiasi sarebbe stato l’allenatore ci sarebbe stata una spaccatura. Perchè diversi sono tifosi viola solo per polemizzare. Sono 60 anni che tifo viola ed alla fine bisogna sempre sostenere le scelte societarie specie quando, come questa, sono la più logica possibile. Anche a me piaceva Ancelotti o Guardiola ma sapevo che non era possibile e allora ritengo questa la scelta migliore in questo momento. W la Viola, W BEPPE E BUON LAVORO PER COSTRUIRE UNA SQUADRA DEGNA E FORTE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. perorin - 2 mesi fa

    sondaggio che se veniva fatto 7 giorni fa sarebbe stao 90% NO a Iachini.
    Fatto oggi diventa 53/47, come le pecore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dea - 2 mesi fa

    Un altro campionato da metà classifica in giù e salvezza matematica solo nelle ultime giornate.Contenti voi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. batigol222 - 2 mesi fa

    Rocco ha fatto una scelta impopolare, confermare iachini. Al di là dell’allenatore, se giudichiamo soltanto il tipo di scelta questa mi pare molto buona: fin’ora gli abbiamo criticato di stare un po’ troppo sui giornali e cercare il favore della gente, quando poi il conta il campo. Stavolta ha fatto una scelta di sostanza puntando sull’allenatore che gli ispira più fiducia, indipendentemente da cosa pensava la gente.
    E’ un bel segnale anche questo secondo me

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Claudio - 2 mesi fa

    a proposito, complimenti a chi gestisce il sito, in un quarto d’ora si riesce a scendere attraverso tutte le pubblicità fino ad arrivare ai commenti … Quando si dice essere sobri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VIKINGO - 2 mesi fa

      Ragazzi …attenzione per colpa del covid e’ tutto diverso e tra 40 giorni o poco piu’ ricomincia il campionato.
      non esiste il tempo materiale per aprire un nuovo ciclo tecnico .
      comunque la maggior parte dei tecnici accostati alla fiorentina no mi sembra che dessero un peso maggiore di di Iachini .
      daltra parte Allegri ha vinto tanto con la Juve facendo un pessimo gioco….e Sarri , maestro di calcio, non e’ riuscito a dare la sua impronta….
      A me piacerebbe Spalletti che non e’ libero…..
      quindi forza Viola e……… Beppe …stupscici

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Niko74 - 2 mesi fa

    Ragazzi non illudiamoci, il palmares di Iachini parla chiaro. Se nelle sue corde avesse avuto la capacità di qualificare una squadra di serie A in europa league o meglio ancora in champions, altre società l’avrebbero già ingaggiato in passato, senza tralasciare che almeno 7 squadre attualmente sono più forti di noi. Quindi lotteremo per l’ottava/dodicesima posizione. Questa è la verità. Non credo che arriveranno dei top player. Saranno acquistati giocatori a scadenza di contratto o svincolati, giocatori di squadre di media classifica o retrocesse. Ci va bene se prendono Caputo dal Sassuolo, forse qualche scommessa. Se dovessero andare via Chiesa, Milenkovic e Pezzella sarà difficile sostituirli con giocatori dello stesso livello. Possiamo dire quello che vogliamo su Iachini, di sicuro non cambierà filosofia di gioco dall’oggi al domani. Gioca con un 532 mascherato da un 352, è un tipo di gioco conservativo, prudente. Forse proverà a schierare il 433, ma non credo passerà mai al 4231. In qualche partita proporrà un gioco propositivo con le squadre più abbordabili, ma con almeno 1/3 delle squadre si arroccherà in difesa giocando in contropiede; queste partite saranno perse o pareggiate, qualcuna vinta. Non credo andremo oltre i 65 punti. Quindi, mettiamoci l’anima in pace sperando che il Sassuolo, Parma, Cagliari e Torino non facciano il salto di qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tagliagobbi - 2 mesi fa

    Io sono contento, anche se dopo Sassuolo l’avrei preso a morsi sulla testa tipo Conte Ugolino, perché si merita un’occasione. L’importante però è dargli una squadra subito, risolvere subito l’affaire Chiesa e prendere un paio di vecchi marpioni come Franck. Così lui potrà dimostrare di essere o no da Fiorentina. In più va detto che, a parte Di Francesco, di gran nomi in giro non ce n’erano… Rocco si fida di Beppe e io mi fido di Rocco. Per Pradè questa è la prova del 9. Forza Viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. magicdolc_8322107 - 2 mesi fa

    mi vien da dire che hanno mantenuto la parola data alla stipula del contratto con Iachini per un anno e mezzo…ora Beppe hai tutto un anno per dimostrare di poter fare una squadra competitiva..Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Claudio - 2 mesi fa

    Temo un altro anno di transizione.
    Evidentemente non sono riusciti a prendere un allenatore di fascia alta; il perché non lo sapremo mai: forse perché vogliono una squadra già qualificata in Champions, forse perché non c’è tempo per la campagna acquisti o chissà cos’altro.
    Certo l’ingaggio non era un problema, quello che paga a Ribery lo testimonia.
    Visti i nomi che giravano, la decisione è giusta: Beppe ha meritato la conferma sul campo,non può essere sostituito con uno di quei due fenomeni sopravvalutati, che si sono puntualmente schiantati con la prima grande e sarebbero venuti solo per rilanciarsi.
    Ciò detto, sfido chiunque a sostenere che Beppe può essere l’allenatore con il quale ipotizzare un ciclo triennale per arrivare dove Rocco ambisce, o almeno ha detto di ambire.
    L’anno di transizione consiste non solo nel non avere un allenatore top, ma anche nella necessità di prendere giocatori adatti al modulo di Iachini, che non andranno bene per il prossimo.
    Spero di sbagliarmi, ma andremo nelle trasferte importanti a mettere il pullman davanti alla porta, mentre in casa con le piccole faremo fatica a fare gioco, e allora cominceranno i mugugni.
    Ma spero, con tutto il cuore, di sbagliarmi, forza Beppe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. woyzeck - 2 mesi fa

    Certo che il tifoso è veramente un animale sui generis, vittima di schizofrenia acuta e istantanea… solo pochi giorni fa infatti in un altro sondaggio analogo, quasi il 67% dei votanti era contrario alla conferma di Iachini e adesso invece, improvvisamente, una (leggera) maggioranza è addirittura soddisfatta della sua conferma…! Buona fortuna a tutti con un calcio di trent’anni fa, ci sarà veramente da divertirsi…! Rocco, Rocco, errare è umano ma perseverare è diabolico… speriamo almeno che le ambizioni siano vere, perché io continuo ancora a crederci, però, bisogna dirlo, tutto ha un limite…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crjstiano72 - 2 mesi fa

      D’accordo con te. Molti storceranno il naso. Magari in inglese sarà più dolce il suono, ma senza stadio si vivacchia, torna ad aleggiare su Firenze. Tutto cambia x non cambiare nulla….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 2 mesi fa

        Ma sai,quando i Della Valle ci hanno fatto divertire hanno semplicemente allestito delle buone squadre, valide tecnicamente e con delle guide tecniche innovative soprattutto in Montella e Paulo Sousa. E si lottava per i posti migliori giocando bene dappertutto. La storiella dello Stadio inizia a diventare una scusa non fosse altro per quello che sta facendo l’atalanta o la Lazio. Idee e competenze nei posti giusti. Non vedo altre ricette.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. jameslabriexxx - 2 mesi fa

    Avrei preferito altro, ma non i nomi usciti ultimamente ma forse era solo utopia la mia, quindi bene così forse l ambiente (squadra) lo richiedeva, crediamo nel gruppo. Non vedremo un bel gioco, ma forse è vero che il bel gioco non collima smp con vittoria, Allegri non fa giocare bene, ma vince comunque,certo aveva dei bei giocatori, quindi…chi deve capire capisca!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alesquart_3563070 - 2 mesi fa

    Sinceramente speravo in qualcosa di meglio, ma probabilmente quelli di nome che sono stati contattati hanno rifiutato un progetto che per realizzarsi richiede più di un anno sicuro.
    Peccato, ma si deve andare avanti.
    Certo è che se si vendono i pochi buoni che si hanno perché vogliono cambiare aria (Chiesa in primis e Milenkovic) è veramente dura crescere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bruno - 2 mesi fa

    Devono acquistare almeno 4 grandi giocatori, 6 se vendono Chiesa e mjlenkovic, poi potremo vedere il valore reale di Iachini. Senza giocatori validi nemmeno Guardiola o Klopp vincerebbe qualcosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. El Gringo - 2 mesi fa

    Si può essere contenti o meno della scelta di proseguire… incrociamo le dita e facciamo un gran tifo e staremo a vedere chi ha ragione e chi ha torto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Brando - 2 mesi fa

    Adesso almeno il progetto tecnico è chiaro. Il pericolo retrocessione è scongiurato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Kutox - 2 mesi fa

    Un po’ un controsenso ma esprimo la mia felicità solo per Iachini e non per la Fiorentina. Persona di spessore e valori ma come tecnico ha dimostrato carenze e limiti a nn finire. Mi auguro di sbagliarmi ma mi puzza di un altro anno perso, come si può ambire ad un’alta classifica con catenaccio e ripartenza? E spesso con giocatori fuori ruolo?
    In ogni caso forza Viola comunque e sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaBelugi - 2 mesi fa

      Chi ha mai parlato di alta classifica? Non in serie A, almeno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Gasgas - 2 mesi fa

    Io no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. all violet - 2 mesi fa

    Dopo un mercato, quello di gennaio, in cui hanno speso più di quanto abbiano speso i Della Valle in 20 anni, mi aspettavo di ripartire con un allenatore di livello alla Spalletti. Ma un Di Francesco o peggio ancora un Giampaolo non mi avrebbero fatto entusiasmare molto più della conferma di Beppe. Ed è anche possibile che uno Spalletti non se la senta di ripartire da una squadra che da due stagioni si salva all’ultima giornata, considerando che ha ancora un anno con l’inter a 5 milioni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gio viola - 2 mesi fa

      Siete fissati con Spalletti eh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Maxpar - 2 mesi fa

      Ma dove ha fatto bene Spalletti per meritarsi tutta questa considerazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Thanos73 - 2 mesi fa

    Un ottima notizia almeno stesso tecnico x due anni, esperienza, nel calcio italiano visto che ha settembre inizia subito il campionato, un allenatore straniera sarebbe stato deleterio….forza viola sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. iG - 2 mesi fa

    Dipende dai giocatori che gli daranno si comprano 1 terzino sx 2 grandi centrocampisti e un centravanti da 25 goals? Allora sono contento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. ste.brandin_491 - 2 mesi fa

    Che tristezza infinita. Una società del tutto priva di ambizioni. Pensano di aver comprato l’Empoli? O il Pisa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leo88 - 2 mesi fa

      pensa a vincere la champions con il tuo sarri vai!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ste.brandin_491 - 2 mesi fa

        Avere ambizioni vuol dire tifare Juve? Fai festa va là.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy