Sepe: “Firenze come Napoli, grandi piazze. Tata? Ci sarà da imparare”

Sepe: “Firenze come Napoli, grandi piazze. Tata? Ci sarà da imparare”

Il neo portiere viola da Moena: “Mi aspetto di crescere sotto tutti i punti di vista. Sarri mi ha lasciato libera scelta”

di Redazione VN

A pochi minuti dal suo arrivo a Moena, sede del ritiro della Fiorentina, Luigi Sepe, portiere ex Empoli approdato in viola in prestito dal Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a TuttoMercatoWeb.com: “Ho parlato con Sarri e mi ha detto che la scelta sarebbe dovuta essere soltanto mia. Firenze come Napoli sono due grandi piazze, ma in azzurro la società ha deciso di affidarsi ad un portiere di un certo spessore per il ruolo di titolare.

 

Adesso dall’avventura fiorentina mi aspetto di crescere, sotto tutti i punti di vista, sia fisico che tecnico. Spero di giocare il maggior numero di partite possibili per dare continuità al lavoro che ho fatto in questi anni. Tatarusanu? Posso dire che è un portiere che mi piace perché poco plateale, calmo nelle situazioni in cui è stato chiamato in causa. Ci sarà da imparare anche da lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy