Sei partite al panettone. Montella, Commisso e la Coppa Italia: le tappe del prossimo mese

Sei partite al panettone. Montella, Commisso e la Coppa Italia: le tappe del prossimo mese

Tra un mese la sosta del campionato per il Natale. Da Montella a Commisso fino alla Coppa Italia: sarà un mese lungo e denso

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

No, non vi fate ingannare. Il Natale è più vicino di quanto pensiate. Lo raccontano le luminaria in via Tornabuoni a Firenze, ma anche il calendario della Fiorentina. Fra un mese esatto finirà il 2019 viola. Un anno pieno di cambiamenti, ma ci sarà tempo per i bilanci. Anzi, proprio per renderli interessanti e attivi è il momento di pigiare forte il piede sull’acceleratore. A partire dal campo. La squadra è chiamata ad una prova di reazione dopo lo schiaffo – una cinquina a mano aperta – di Cagliari. La prima occasione buona è la trasferta di Verona, poi arriverà il Lecce a Firenze. Agli inizi di dicembre anche la Coppa Italia contro il Cittadella [CLICCA] e poi via con un trittico di fuoco: Torino, Inter e Roma. Montella è stato difeso più volte dalla società che lo lascia lavorare sereno, ma ciò non significa che i risultati siano secondari.

Nei prossimi giorni farà ritorno a Firenze Rocco Commisso. Il 28 novembre ci sarà la presentazione del nuovo centro sportivo di Bagno a Ripoli. Ci saranno le autorità, ma anche l’architetto Casamonti che segue pure il progetto per il nuovo stadio alla Mercafir. Rocco corre veloce, entro la fine di quest’anno vuole risposte certe su tempi e costi del nuovo impianto. Il restyling del Franchi era un’idea, perfino nobile perchè più costosa. Ma la Soprintendenza ha detto “no”, quindi su questa strada non si torna. Nel nuovo soggiorno a Firenze, Commisso parteciperà anche alla serata della Hall of Fame viola (LEGGI QUI). Il presidente vorrà inoltre parlare coi giocatori e stimolarli a non ripetere più prestazioni come quella disputata in Sardegna. Al termine di questo periodo inizierà il mercato e le casse viola sono tutt’altro che vuote. La sessione di gennaio è di riparazione, serve per correggere. L’intenzione della società è di arrivarci con una stagione ancora aperta e la Fiorentina in corsa con le altre.

Calendario Fiorentina – Adesso la pausa, poi trasferta al “Bentegodi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy