Sconcerti su Sanchez: “Poco disponibile in campo, quando gioca mi fa paura”

Sconcerti su Sanchez: “Poco disponibile in campo, quando gioca mi fa paura”

Così Sconcerti sul centrocampista colombiano: “Sanchez potrebbe essere utile in Sudamerica, in squadre dove si occuperebbe della gestione del pallone, ma qui sembra quasi che gli manchino le basi”

di Redazione VN

Intervenuto telefonicamente nel corso del Pentasport di oggi, in onda su Radio Bruno, Mario Sconcerti ha parlato anche di uno dei giocatori più discussi da agosto ad oggi in chiave Fiorentina: il colombiano Carlos Sanchez. Queste le sue parole: “Sanchez è un giocatore che ha poca disponibilità nello stare in campo, poca saggezza nel trovare posizione. Potrebbe essere utile in Sudamerica, in squadre dove s occuperebbe della gestione del pallone, ma qui sembra quasi che gli manchino le basi soprattutto per quanto riguarda la fase difensiva. Da tifoso è uno che mi fa molta paura quando gioca. Oggi proverei sostituire Badelj con Viviani, uno giovane che non è un fuoriclasse ma che può crescere. In fin dei conti in Italia di giocatori veramente forti in quel ruolo non ce ne sono”.

Violanews consiglia

Sconcerti: “Autofinanziamento non significa zero acquisti. C’è spazio per due buoni giocatori”

Mercato, senza un euro quante porte in faccia. Babacar sblocca l’impasse?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy