Sconcerti: “Le parole di Pradè? Un bluff. Commisso deve mantenere le promesse”

Sconcerti: “Le parole di Pradè? Un bluff. Commisso deve mantenere le promesse”

“Il ritorno di Borja Valero? Mi scalda pochissimo, il suo amore per Firenze è svanito quando gli hanno offerto un contratto più ricco”

di Redazione VN
Mario Sconcerti

Di seguito un estratto dell’intervento di Mario Sconcerti ai microfoni del Pentasport durante il “Filo diretto” in onda sulle frequenze di Radio Bruno: “Quello di Pradè è certamente un bluff. Primo perché se fosse stata una chiusura di mercato sarebbe stato Commisso a farla e non Pradè; il Presidente ha già dimostrato di essere uno che ci mette la faccia. Secondo perché sono convinto che Commisso si sia reso conto di aver avuto una legge ad personam per fare lo stadio e adesso è lui che deve mantenere le promesse. Io credo che questa conferenza sia stata fatta per far capire alle pretendenti di Chiesa che il tempo stringe. Vlahovic? Credo debba difendersi soprattutto da solo facendo il giocatore che sa fare. Il ritorno di Borja Valero? Mi scalda pochissimo, il suo amore per Firenze è svanito quando gli hanno offerto un contratto più ricco. Ricci? Non l’ho praticamente mai visto ma tutti quelli con cui ho parlato me lo hanno descritto come una grande mezzala e non come un regista. Sarri? Al di là del fatto che ormai è abituato ad ingaggi fuori portata per noi, non sono per niente sicuro che un Fiorentino a Firenze possa far bene”.
-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MAXgobbomai - 2 settimane fa

    Rispetto molto le opinioni di Sconcerti anche se spesso non le condivido al 100%, come in questo caso. Quasi tutto condivisibile, ma il passaggio su Borja Valero non lo capisco proprio.
    Mi sembrava fosse ormai cosa assodata che Borja fosse stato MANDATO VIA (a differenza di altre cessioni avvenute in quel periodo) dalla vecchia dirigenza(confermato dallo stesso ADV), con Corvino in testa, perché si doveva rispettare il dictat imposto dalla proprietá di “0 debiti, e pareggio di bilancio”, dopo che peraltro si era giá rifiutato di andare in Cina a Gennaio.
    Si dice anche che lo avrebbero minacciato di lasciarlo in tribuna a rinfrescarsi le idee se non avesse accettato l’offerta dell’Inter.
    Beh certo uno potrebbe dire che poteva comunque rifiutarsi e restare forzatamente, ma come ha detto Messi recentemente “non ho intenzione di portare in tribunale il mio club del cuore”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lallero - 2 settimane fa

    Livore livore livore nannannnana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Valter - 2 settimane fa

    Ma ne dicesse una giusta.
    Borja lo hanno mandato via, perfino Andrea lo disse smentendo così il corvo, basta fare una ricerca e trovate gli articoli.
    Rocco deve mantenere le promesse?
    Sta già facendo molto di più.
    Non c’è l’abbiamo mai avuto un presidente così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabio - 2 settimane fa

    E invece questa volta credo che ha perfettamente ragione.
    saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. antonio capo d'orlando - 2 settimane fa

    Questo ormai è andato….. FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mannuccigabriele7_14377276 - 2 settimane fa

    Se non ricordo male borja Valero è stato cacciato da corvino che già a gennaio voleva mandarlo in Cina ma lui si rifiutò. Dire che l’amore di borja per Firenze è sparito per un contratto più ricco mi sembra una bestemmia oltre al fatto che non è affatto vero. Se ho sbagliato la ricostruzione correggetemi pure.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valter - 2 settimane fa

      La vicenda Borja è sta raccontata da Andrea Della Valle che smentí Corvino, è tutto scritto basta fare una semplice ricerca e si trova l’INTERVISTA ripeto per i più distratti l’INTERVISTA di Andrea.
      Insistere a ritirare le cose è da persone poco intelligenti.
      Non è un parere che ognuno può pensarla a modo suo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy