Sconcerti: “La città stia vicina alla squadra, la salvezza è un obiettivo troppo importante”

Così il noto giornalista sul momento (negativo) che la Fiorentina sta vivendo

di Redazione VN

Mario Sconcerti chiede vicinanza alla Fiorentina: occorre remare tutti dalla stessa parte ed accantonare per il momento le critiche. A Tmw Radio dice:

La squadra è l’espressione di Firenze: se la Fiorentina va in B, ci va pure la città. Cerchiamo di evitare questo epilogo, ci mancherebbe. L’obiettivo adesso è fare 40 punti il primo possibile, anche se non sarà semplice, visto che questo è un gruppo che non è abituato a lottare per certi traguardi. E forse è proprio questo il problema: servirebbe qualche gregario in più, invece si sentono tutti capitani…

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco 2 - 2 mesi fa

    No, per favore, basta con questi ricattucci morali. In B ci va la squadra, la città e altro, oppure dobbiamo ammettere di essere messi proprio male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco 2 - 2 mesi fa

      La città è altro, e accentata del verbo essere, per quale motivo non prende le vocali accentate il sistema?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy