Sconcerti: “Iachini? L’isteria ci fa del male: se lo mandiamo via facciamo ridere tutti”

Il commento del noto giornalista: “Mi sembra che in questo momento Iachini stia coprendo chiunque, mi sembra un po’ troppo facile così”

di Redazione VN
Mario Sconcerti

Di seguito un estratto dell’intervento di Mario Sconcerti ai microfoni di Radio Bruno durante il Pentasport: “Sono passate quattro giornate, faremmo ridere il mondo se mandassimo via Iachini adesso. Iachini ha il dovere di far rendere di più i giocatori: trovo strano ad esempio che Vlahovic o Castrovilli da quando c’è Iachini abbiano un rendimento così scadente. Se poi c’è la preoccupazione che l’allenatore non sia ascoltato dalla squadra il Presidente o chi per lui deve andare dalla squadra e dire chiaro e tondo: questo è il mio allenatore. Mi sembra che in questo momento Iachini stia coprendo chiunque, mi sembra un po’ troppo facile così. Io non sono convinto che Iachini sia l’allenatore ideale: ma sono convinto che sarebbe dannoso per l’immagine della Fiorentina esonerarlo adesso. Perché un grande allenatore dovrebbe venire in una società così isterica? Una società che manda via un allenatore dopo quattro giornate? Questa isteria, questa nostra continua voglia di discutere noi stessi, ci fa del male“.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio50 - 1 mese fa

    I limiti ci sono anche nei giocatori, il gioco lo fanno loro e sembra non siano capaci eccetto qualcuno. Abbiamo portatori di palla che per loro e’ piu’ semplice da fare perche’ tra loro non si capiscono e qui centra l’allenatore o chi per lui. Comunque Iachini va sostenuto, cambi in corsa ne abbiamo fatti in questi ultimi anni con quali risultati ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gianni - 1 mese fa

    La situazione è complicata. Iachini ha i suoi limiti di gioco. Sa far giocare la squadra solo di rimessa , ma quando deve fare gioco arrivano i problemi. A mio parere manca il filtro del centrocampo, non abbiamo giocatori adatti a fare questo. L’unico è Ambrabat, perché sia Bonaventura che Castrovilli sono piu mezze àli che incontristi. Noi prendiamo gol nelle ripartenze degli avversari, perché si crea un buco a centrocampo e gli attaccanti avversari si infilano negli spazi dei tre difensori. Uno come Torreira sarebbe stato molto utile. Poi ci sono le tre punte , di tre non se ne fa una forte che riesca a prendere palla e fare gioco . Troppo leggerini e fumosi. I soldi di Cutrone li avrei risparmiati (18 mln mi sembrano eccessivi per lui ). Quindi colpe a Iachini per non riuscire a fare gioco , ma colpe anche a Prade’ per non avere preso i giocatori che servivano. Colpe anche a Commisso per non avere agito di concerto con il DS nel caso di Iachini. Mi sembra una società che agisce scollegata , senza un piano operativo , ms solo improvvisazioni. Non credo chr si possa andare lontano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bob - 1 mese fa

    Ma questo non ne azzecca una. La sua superbia è pari alla sua incompetenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. violacomunque - 1 mese fa

    Isteria a Firenze? Ma dai, sta parlando di quei tifosi che chiamavano Pioli PIOLO? o che fischiavano Illic? Che invece di sostenere la squadra creano tormentoni infiniti? O che facevano gli Ole al Siviglia quando giocava contro di noi? Johaquin se ne andò per questo e schifato. O dei buffoni con il Lenzuolo? La verità è che purtroppo a Firenze con questi tifosi si gioca in 10 invece che in 12. La squadra e l’allenatore non sono mai lasciati tranquilli, sbagliare fa parte del gioco e nei momenti di difficolta i tifosi dovrebbero sostenere invece di contestare sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MASSIMO DUBAI - 1 mese fa

    IO GUARDO LE ALTRE SOCIETÀ CHE AD ECCEZIONE DEL MILAN DEL GRANDE PIOLI QUALCHE INTOPPO INIZIALE LO STANNO AVENDO TUTTI. ALLORA MI CHIEDO, STIAMO REAGENDO DI PANCIA? OLTRE A PRADÈ ABBIAMO ANTOGNONI DAINELLI CHE DOVREBBERO CONTRIBUIRE A TENERE LA CONCENTRAZIONE ALTA, ALTRIMENTI COSA CI STANNO A FARE. IO PENSO CHE CI VOGLIA MOLTA PAZIENZA E CONDIVIDO LE AZIONI DI ROCCO. IO MI ASPETTO UNA FORTE REAZIONE DA PARTE DELLA SQUADRA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. woyzeck - 1 mese fa

    L’individuo più incoerente che mai il mondo abbia avuto la sventura di vedere. Andate a riprendere le sue dichiarazioni dei mesi passati… ci sarebbe da vergognarsi ma lui no, a lui basta il “piglio e cipiglio”, e poi sa di poter contare su una memoria non corta, ma addirittura inesistente della gente… ma proprio a noi doveva toccare uno così’?… non ci bastavano tutti i problemi che già abbiamo?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele72 - 1 mese fa

      Giusto , ed aggiungo che oltre a lui abbiamo anche Calamai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Su una cosa Sconcerti ha ragione. Troppo semplice dare tutta la colpa a Iachini. È questa struttura societaria chd fa ridere, dal primo all’ultimo ci fosse uno che mastica calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Eziogòl - 1 mese fa

    Condivido del tutto questa analisi,anche se non stimo Mario Sconcerti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. DonChinotto - 1 mese fa

    Spesso non condivido ma per me ora Sconcerti ha ragione, anche perché non più di 15 giorni fa il “mago” Prade’ ha parlato addirittura di allenatore del progetto (quale progetto poi è alla valutazione di ognuno)…e poi per me Sarri e Spalletti ad ora son solo fantasie giornalistiche.Se salta Beppe arriva un altro traghettatore, e siamo comumque da punto a capo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Dellone68 - 1 mese fa

    Stavolta Sconcerti ha ragione. Stasera ho sentito su Lady Radio il mitico Petri. Ha detto che i fiorentini hanno una spocchia pazzesca e questo ci frega su tutto. Ha semplicemente ricordato che quando Sarri era ad Empoli, per noi fiorentini Sarri non era da Fiorentina. E’ andato a Napoli ed oggi Sarri è uno dei big che può serenamente farci ciao ciao con la manina. A Firenze siamo così. Spocchia e chiacchiera da barre. E’ il nostro peggior difetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ForzaViolaSempre - 1 mese fa

    Mi scompiscio di già a sentire “gioca, gioca, gioca” con tutti dietro e fermi senza correre e pallonate in avanti, senza modulo schemi e nulla, voglio vedere a dicembre dove saremo, se si manda via Iachini si fa solo la cosa giusta, e così diamo il tempo a Sarri di fare il suo gioco. Di certo se arriva Sarri la scossa la da solo arrivando e presentandosi nello spogliatoio, così i giocatori capiscono che si fa sul serio. Tanto Rocco piano piano impara il calcio italiano e per ora va bene la psicologia inversa se gli dici tieni Iachini lo manda via e se dici #IachiniOut lo tiene….quindi speriamo ti legga così lo manda via…..oddio poerannoi…..a che livelli siamo…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Iperviola - 1 mese fa

    A me fa ridere vedere una squadra che non fa tre passaggi di fila se non tra i difensori, contro le riserve dello spezia …
    Non trovo niente dì isterico nel cercare un allenatore che sostituisca iachini che manifesta incapacità nel dare un gioco a una squadra …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ottone - 1 mese fa

    Facciamo ridere comunque caro Sconcerti. Ridicolo averlo confermato. Vogliamo far ridere ora o farlo a Natale in piena zona retrocessione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Nicco - 1 mese fa

    Preferisco far ridere per un giorno che ridere tutto l’anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Valdemaro - 1 mese fa

    Sconcerti do vorrei dire una cosa: gioca-gioca-gioca-gioca-gioca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. andrea - 1 mese fa

    Io starei sereno e lascerei il tempo di sbagliare a Rocco. È l’uomo giusto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. mannuccigabriele7_14377276 - 1 mese fa

    Una volta tanto do ragione a sconcerti ma non del tutto. Noi facciamo ridere lo stesso anche se non mandiamo via iachini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Conte Uguccione - 1 mese fa

      Purtroppo hai ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy