Sandrelli: “Iachini? Mi auguro che fosse colpa sua: ora il tempo delle scuse è finito”

Il commento del giornalista a seguito dell’avvicendamento sulla panchina della Fiorentina

di Redazione VN

Il noto giornalista Massimo Sandrelli ha detto la sua a proposito del cambio in panchina di casa viola durante il Pentasport: “Quando le cose non vanno il calcio è spietato, c’è per forza il cambio di panchina, a prescindere dalla bontà del rapporto tra le parti. Io spero francamente che il rendimento fino ad ora sia stato colpa di Iachini e che dalla prossima settimana la squadra giochi benissimo. Prandelli è un maestro, un uomo di grande cultura calcistica, poi è chiaro che i risultati di un allenatore vanno di pari passo con la qualità dei giocatori che hai a disposizione. Io sono convinto che farà al meglio il suo lavoro e lo farà con il grande affetto che ha sempre nutrito nei confronti della città. Ormai non c’è più spazio per scuse e bugie, c’è bisogno di far vedere realmente quanto questa squadra vale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy