Rivoluzione in estate: dubbi su Chiesa e Simeone, Lafont e Pezzella quasi intoccabili

Rivoluzione in estate: dubbi su Chiesa e Simeone, Lafont e Pezzella quasi intoccabili

La Fiorentina sarà smontata in estate

di Redazione VN

Tutti sotto esame. Nessun giocatore della Fiorentina ha il diritto-dovere di sentirsi al cento per cento un elemento anche della squadra del futuro. Sono due i viola (quasi) sicuri di non essere al centro del mercato in uscita: Lafont e Pezzella. Entrambi, fra l’altro, rischiano di trovarsi sul piatto proposte d’acquisto interessanti, ma la Fiorentina, almeno in questo caso, potrebbe non ascoltarle. Il terzo (quasi) intoccabile è Muriel che però ha un percentuale di conferma più bassa rispetto a Lafont e Pezzella per una ragione molto semplice: il colombiano è un giocatore da riscattare e quindi non ancora di proprietà del club di Della Valle. Dunque, un inserimento prepotente di una terza squadra nella trattativa Fiorentina-Siviglia potrebbe rivelarsi decisivo.

C’è poi un pacchetto di giocatori che a giugno lasceranno la Fiorentina: Pjaca, Norgaard, Gerson, Veretout, Laurini. Ad eccezione del secondo, per gli altri il club viola dovrà realizzare cessioni che abbiano un riscontro positivo anche nel bilancio (meglio se con plusvalenza) oppure realizzare prestiti e rinviare di almeno un anno la vendita del cartellino.

Percentuali di permanenza

Nel gruppo di mezzo, ovvero dei giocatori che hanno la stessa o quasi possibilità di rimanere o di andare, spiccano i nomi di Chiesa, Simeone e Milenkovic. Quest’ultimo ha maggiori possibilità di essere ceduto (rispetto a Chiesa) se la società volesse realizzare un tesoretto sulle cessioni prima di far partire gli acquisti. Sull’attaccante anche se ci saranno delle perplessità a livello tecnico e di rendimento, la chiave dell’estate sarà legata soprattutto al tipo di offerta che sarà eventualmente ricevuta dalla Fiorentina. I 18 milioni investiti due anni fa non sono stati ammortizzati.
Chiesa, come è ovvio pensare, sarà invece un discorso a parte. A partire dalla valutazione (non meno di 90 milioni) e dalle ambizioni del club che eventualmente busserà alla porta del giocatore e della Fiorentina.

vnconsiglia1-e1510555251366

Le disgrazie altrui

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni69 - 2 mesi fa

    Gira questa notizia, che i della valle hanno acquisito una azienda che produce acqua minerale. Acqua della valle :povera di calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Burlamacchi - 2 mesi fa

    Quindi quelli con meno percentuali di riconferma son quasi tutti quelli del mercato estivo di Corvino.
    Mi chiedo dunque qual’è la sua percentuale di riconferma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 2 mesi fa

    L’importante è che rimanga Corvino e che guidi lui l’ennesima rivoluzione estiva! Chissà che fior di campioni ci porterà quest’anno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roberto Maria - 2 mesi fa

    Ancora non siamo salvi e pubblicate sta roba che Sa Di rottamazione. Se un articolo così lo scrive Tuttosport va bene, ma voi che siete un sito viola, in questo modo aumentate la confusione, a quale scopo?
    Buttare il bambino con l’acqua sporca è un errore gravissimo, fate una bella intervista a Montella e vedrete che non la pensa come voi. Non credo che le cose andranno come dite voi e a parte i mancati riscatti e la legittima cessione di un paio di pezzi buoni come Veretout e Milenkovic, il resto è più che discutibile, anzi improbabile.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Purple Mind - 2 mesi fa

    Mi dispiace dirlo ma tra quelli messi in discussione va messo anche Montella e vero che è appena arrivato e questa squadra è completamente diversa dal suo credo calcistico però perdere 5 partite su 6 vuol dire non aver dato niente alla squadra anzi ha peggiorato il pur disastroso campionato della squadra perciò anche lui non è immune da colpe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 2 mesi fa

      Magari avrà anche colpe, ma metterlo sul banco degli imputati in questa situazione mi sembra poco onesto intellettualmente. Specie quando i veri responsabili sono tutelati dal dogma dell’infallibilità papale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Barsineee - 2 mesi fa

    Invece di proporre scenari da fantascienza sull’estate oppure interviste al primo che capita, perché non fate una bella analisi sullo stato di salute della Serie A. Come mai metà delle squadre della serie A è in vendita o in Presi ta vendita? Come mai praticamente in ogni fascia di squadra esiste uno o due proprietarie vogliono mollare? Genoa, Sampdoria, Fiorentina, Napoli, Roma, Milan, Udinese, Bologna … A cui si potrebbe aggiungere forse Cagliari, Sassuolo, Chievo, forse Torino … Perché gli imprenditori scappano dal calcio? Sarebbe interessante anche e soprattutto per voi capirlo, visto che se va avanti così il calcio in pochi anni sarà veramente poca cosa in mano a pochissime persone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mezio Fufezio - 2 mesi fa

      Ottima proposta. Il calcio in Italia sta morendo, a riprova di questo abbiamo i risultati pessimi della nazionale, delle squadre di club nelle coppe europee, gli 8 scudetti di fila della juventus e lo scarso potere di acquisto delle squadre italiane (juventus a parte) confrontati alle altre (inglesi soprattutto). Se dovesse sul serio andare in porto il progetto della super lega europea, in Italia rimarrebbero al massimo 2/3 squadre, tutte le altre avrebbero il ruolo che hanno adesso le squadre dilettantistiche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. leo70 - 2 mesi fa

        Volete bene al calcio? Non fate l’abbonamento a niente, il calcio è vissuto un secolo alla grande, leggendarie partite e altrettanto giocatori, poi è arrivato il Milan di berlusca sky mediaset e tutti gli squadroni europei e il calcio si è rotto. Tifoso devi scegliere: vai meno allo stadio e paga quando lo ritieni opportuno, altrimenti con la tua passione, anticipando soldi sulla fiducia, sei parte dell’attuale meccanismo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. paolohendri_11578369 - 2 mesi fa

    Benassi ? Biraghi ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy