Radio Bruno: Chiesa, alla Fiorentina non è piaciuto l’atteggiamento a Cagliari

Radio Bruno: Chiesa, alla Fiorentina non è piaciuto l’atteggiamento a Cagliari

L’indiscrezione dalla pancia della Sardegna Arena, dove domenica è arrivata la disfatta della Fiorentina

di Redazione VN

Come riporta Radio Bruno, per Federico Chiesa è arrivata la strigliata della Fiorentina. Emerge infatti che allo stato maggiore viola (presente in Sardegna con la squadra) non sia piaciuto infatti l’atteggiamento in campo del n° 25 durante la trasferta di Cagliari. Detto che tutta la squadra ha fallito completamente l’appuntamento in casa dei sardi, alla Fiorentina non sono andate giù le occhiate e le sbracciate di dissenso rivolte ai compagni nella disfatta di domenica, unite al rendimento in calo nelle ultime settimane del classe ’97. A fine gara la dirigenza viola si è presentata nello spogliatoio e ha fatto presente al calciatore un comportamento un po’ troppo indolente: niente di particolare, ma un rimprovero che non può essere di circostanza per quello che da tutti è ritenuto il miglior giocatore della rosa viola.

FOTO – Ibra e la palla da baseball sui profili viola. Indizio o solo uno scherzo?

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 2 mesi fa

    Più che vendere Chiesa non andava confermato Nuvola Triste. Visto i cervelloni che ci s’ha in dirigenza dubito veramente che i soldi della vendita di Chiesa sarebbero fruttati. Per far arrivare un grande a Firenze deve avere più di 36 anni, sennò non viene. Si sarebbe fatta contenta la Juve, la cassa di Commisso, e ci si teneva gli scartini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ViolaLuke - 2 mesi fa

    Chiesa andava venduto.
    È così ovvio: chiunque si intende un minimo di calcio è consapevole di questo.
    Come al solito sono andati dietro ai tifosi e a qualche pseudogiornalista, che invocavano la permanenza di Chiesa.
    La Fiorentina non può trattenere giocatori su cui le grandi squadre puntano 40, 50 milioni di euro e anche più, con stipendi oltre i 5 milioni.
    Deve cercare di vendere al meglio possibile e di investire bene i soldi incassati.
    E poi Chiesa vale davvero tutti quei soldi?
    Il mercato di Pradè è stato largamente insufficiente anche per altre operazioni, Badelj Ghezzal Boateng forse anche a Lirola. Ha preso doppioni (Badelj e Pulgar), mancano due giocatori a centrocampo, non è riuscito ad affondare un colpo “vero”, anche se i soldi c’erano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ben hur - 2 mesi fa

    Te ne vai o no te ne vai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy