Quando la seconda parte di classifica è più vicina dell’Europa

La Fiorentina ha totalizzato quattordici punti nella seconda parte di stagione

di Redazione VN

A gennaio, quando la Fiorentina ha iniziato il girone di ritorno, i buoni propositi erano tanti. Dalle dichiarazioni dei tesserati fino all’impatto di Muriel, tutto lasciava presagire a una corsa all’Europa quantomeno viva. E invece, fin dall’inizio di marzo, la squadra viola naviga nel limbo della classifica, progressivamente sempre più lontana dalle zone che contano. Un flop, quello in campionato, tenuto in vita dal raggiungimento della semifinale di Coppa Italia. Gli otto punti di distacco dalla Sampdoria, la consapevolezza di un Torino in lotta per un posto in Champions League e l’aggancio del Cagliari al decimo posto (Sassuolo e SPAL sono a due punti, il Parma a quattro) rappresentano una seconda parte d’annata altamente negativa, tra pareggite e non solo.

Violanews consiglia

Ilicic, rimpianto viola (ma non per tutti) e stella nerazzurra. E che tristezza il confronto con Eysseric

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ilRegistrato - 2 anni fa

    Boh, c’e’ ancora chi crede di andare a Bergamo e vincere facile, guardate che risulatato ha fatto l’Atalanta stasera a Napoli e ditemi se e’ realistico. Io non credo che la Fiorentina ce la fara’ a passare la semifinale. Ad ogni modo passaggio del turno o no, la Fiorentina ha l’imperativo morale di vincere il prossimo turno in casa di campionato, archiviare cosi’ questa stagione vergognosa, e poi utilizzare le ultime partite di campionato per degli esperimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gasgas - 2 anni fa

    Per sintetizzare, arcobaleni viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy