Purple rain – “Chiesa, l’amore per la maglia e il professor Ribery”

Purple rain – “Chiesa, l’amore per la maglia e il professor Ribery”

L’editoriale di Alessandro Rialti per Violanews.com: oggi il tema è Federico Chiesa

di Alessandro Rialti

FIRENZE – Finalmente è arrivata la prima vittoria, meritata anche prima del match con la Sampdoria, parlo di questo nuovo anno dove la Fiorentina pur restando ancora perfettibile sta dimostrando di avere anche un’anima. Certo immenso merito va riconosciuto a quel campione senza età che è Frank Ribery. Uno che passeggia sugli anni che ha, uno che insegna calcio senza lesinare consigli, uno che sa prendersi sulle spalle tutte le responsabilità. Fantastica leggenda. Ma io questa volta voglio parlare di un altro campione, certo ancora in fase di maturazione, giovane e inesperto, senza la storia del suo compagno amico francese, voglio parlare di Federico Chiesa. Qualche tempo fa ho scritto che bisognava difenderlo e avevo ragione. Con rabbia e amarezza ripenso a quelli che dubitavano del suo affetto per la maglia, che lo vedevano inesorabilmente deluso con dentro solo la voglia di andarsene da Firenze. Non lo conoscevano, per niente.

Magari continueranno a ignorare che Federico per mesi ha giocato con la pubalgia, che non è mai mancato a un allenamento, che pur sbagliando qualche gara ha sempre dato tutto. Certo che può migliorare, crescere, ascoltando magari le lezioni di professor Ribery, ma sulla sua professionalità, sul suo amore della maglia, non confondetevi. Federico è un ragazzo fantastico e un campione in continua crescita. Commisso ha fatto un regalo a Firenze trattenendolo, anch’io ho avuto dei dubbi, pensando che cedendolo potevano arrivare milioni di euro per il mercato che era in corso, ma sbagliavo, perchè non avrei visto la coppia Chiesa-Ribery, qualcosa che vale gli oltre trentatremila spettatori di mercoledì sera.

Tifoso viola, il vescovo di Salerno andrà in curva all’Arechi: “A noi il granata non dispiace”

L’editoriale di Alessandro Rialti per Violanews.com: oggi il tema è Federico Chiesa

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. il tromba - 5 mesi fa

    ecco un altro volta gabbana—–

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gianni69 - 5 mesi fa

    Bah. Non saprei. I soldi oggi hanno un grande potere. Non vedo… Io.. in chiesa il colpo risolutivo anche se il ragazzo è giovane. Superiamo e auguriamoci che diventi un Grande calciatore ma per le ns fortune e non per una futura plusvalenza. Ops mi è scappata. 17 non si cancellano facilmente. Forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tagliagobbi - 5 mesi fa

    Bravo Rialti! Non è da tutti ammettere uno sbaglio sulle proprie valutazioni. Complimenti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mops - 5 mesi fa

    Bravo Ria; Anche io non mai dubitato della professionalita del ns ragazzo! Mi solo un po deluso il suo silenzio e quello del suo entourage compreso quello di Enrico! Ma pensando anche al giro di Mil di € che c’è sul piatto,è comprensibile! Un abbraccio a tutti i veri tifosi Viola! sfv’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mannishboy - 5 mesi fa

    Da qualche parte dentro Federico Chiesa c’è un bambino che desiderava indossare la maglia Viola. Una vena di attaccamento alla squadra rimarrà sempre. Però a volte la vita soffoca questi bambini e le vene di seccano. Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Uncle dressed - 5 mesi fa

    Ribery è un allenatore in campo, ci divertiremo e vedremo gli altri giocatori crescere di partita in partita come già sta accadendo. Un grande acquisto che stupisce per quanta voglia mette in campo. Chiesa non si discute è il top

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. f.pesc_9116183 - 5 mesi fa

    articolo bellissimo ,pienamente d’accordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy