L’opinione: “Prandelli non è un bonaccione. Deve rimettere le pedine al loro posto”

Giampaolo Marchini de La Nazione commenta il ritorno di Cesare Prandelli alla Fiorentina

di Redazione VN
cesare-prandelli

Il giornalista de La Nazione, Giampaolo Marchini, è intervenuto in “A pranzo con il Pentasport” in onda su Radio Bruno:

L’inserimento di Donadel nello staff tecnico di Prandelli è una piacevole novità. Mi ricordava Di Livio: tecnicamente non eccelso, ma aveva tanta grinta. Prandelli? Unirà la passione di essere tornato a Firenze con la voglia di riscatto. Ha un grande sorriso, ma dobbiamo toglierci dalla mente l’idea che sia un bonaccione. Ha dimostrato di essere un tecnico molto preparato, non si diventa per caso Ct della nazionale. Prandelli come avrebbe reagito al mancato arrivo di un attaccante e di un regista? A modo suo, ma lo avrebbe fatto notare. Cesare deve rimettere le pedine al loro posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy