Pradè: “Troppi episodi contro, il vaso è colmo. Rocco difende tutta la città. Nedved…”

Pradè: “Troppi episodi contro, il vaso è colmo. Rocco difende tutta la città. Nedved…”

Le parole del direttore sportivo viola all’indomani della partita con la Juventus: “Commisso è un personaggio top al mondo e lo sta dimostrando anche nel calcio”

di Redazione VN

All’indomani di Juventus-Fiorentina 3-0 e le polemiche innescate da Commisso, prende la parola anche Daniele Pradè. Così il diesse viola a Radio Toscana: “La nottata è poco per metabolizzare quanto accaduto ieri. Perdere in quella maniera fa male ancora oggi, da domani ci concentreremo sui prossimi obiettivi. C’è una serie di episodi a nostro sfavore che non abbiamo voluto evidenziare finora, tutte le volte è stato il nostro presidente a frenarci. Non solo il rigore contro il Napoli, la gomitata da rosso a Pezzella, l’ammonizione severa a Ribery e molte altre sfumature. Poi alla fine c’è la goccia che fa traboccare il vaso. Commisso ha preso le difese di una squadra, una tifoseria e una città e questo mi inorgoglisce parecchio. Il botta e risposta con Nedved? Rocco è un personaggio top a livello mondiale e non deve perdere tempo a parlare con un dirigente. Noi non abbiamo problemi con gli arbitri nè con nessun altro, noi vogliamo solo chiarezza e giustizia. Commisso sta cercando di capire bene tutto, dal sistema Lega al sistema federazione, vuole entrarci dentro e con la forza di un grandissimo imprenditore. Firenze ormai è casa sua e lui la vuole difendere. E’ una tutela forte per tutti e questo ci dà forza. Già con i fatti il presidente sta dimostrando cosa vuole fare per presente e futuro, non mi ricordo nessuno che investe 70 milioni sul mercato di gennaio. La Fiorentina vuole crescere in tutto a partire dall’aspetto tecnico”. PRADE’ E IL MERCATO: “VI DICO TUTTO SU AGUDELO, CRISCITO, PAQUETA’, CHIESA”

 

Persino Capello è categorico: “Rigore per la Juve inesistente. Commisso…”

Piccinini: “Nedved spesso irrispettoso, la Juventus non dovrebbe far parlare lui”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Schicchi - 3 settimane fa

    Propongo la seguente iniziativa per protesta civile: al prossimo rigore della Juventus, che ci sia o non ci sia, il portiere si dovrebbe posizionare con i piedi sulla riga bianca, ma appiccicato con il braccio a uno dei due pali, poi, quando Ronaldo prende la rincorsa, buttarsi fuori dello specchio della porta.
    Se Ronaldo segna, la presa in giro farà il giro del mondo. Forza Viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 3 settimane fa

      Bella questa, complimenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy