Pradè: “No a Milik e Piatek, fiducia a Vlahovic. Su Cutrone e Kouame…”

Le parole del direttore sportivo

di Redazione VN
Pradè

Per salutare il 2020 ed accogliere l’anno nuovo la Fiorentina tramite i propri canali ufficiali ha proposto una lunga chiacchierata con Daniele Pradè. Tanti gli argomenti trattati. Di seguito le dichiarazioni sul prossimo mercato:

Mercato di gennaio? Sarà una sessione di riparazione, guarderemo anche alle uscite. Abbiamo ben 29 giocatori in rosa. In questo momento dobbiamo valutare con l’allenatore, ma abbiamo già preso decisioni forti. È stata data fiducia a un ragazzo che ci sta mettendo grinta, che è Vlahovic. Quindi non sarebbe giusto andare a prendere un Milik o un Piatek, ostacolerebbero la sua crescita. Kouamè? Lo abbiamo aspettato dopo iniziato alla grande. Sappiamo che ci sono dei giocatori scontenti e li accontenteremo trovando loro una soluzione, a cominciare da Cutrone.

 

Aquilani: “Chiudo l’anno ricordando il momento più felice, al 2021 chiedo la normalità”

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
45 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MASSIMO DUBAI - 3 settimane fa

    FIDUCIA A VLAHOVIC? D’ACCORDO! MA QUANDO RINNOVA IL CONTRATTO? ROCCO TIENI LA GUARDIA ALTA, NON TI FARE FREGARE DALLA ROMA E DA QUALCHE DIRIGENTE IN SCADENZA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_3563070 - 3 settimane fa

    Probabilmente è ancora affetto dalla sindrome 2020. A parte gli scherzi, spero che sia pretattica perché sennò c’è da preoccuparsi seriamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alexultra - 3 settimane fa

    Avvilente come la la società che gli sta dietro e non lo licenzia dare spazio all accoppiata antognoni galli conosciuti in tutto il mondo e fini intenditori di calcio richiamare in società Jorgensen e Luca toni e magari Adrian mutu allenatore..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Etrusco - 3 settimane fa

    Caro DS, hai da vendere diversi fenomeni presi da te cioè Pulgar, Duncan, Kouamè, Lirola ed accertarti che Cutrone torni al mittente.
    In bocca al lupo e buon lavoro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. St3fan0 - 3 settimane fa

      Veramente Pulgar l’ha preso quell’altro genio di Corvino……………

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MASO72 - 3 settimane fa

    Joao Pedro. So che è difficile ma sarebbe il profilo giusto : non è un vecchietto ma nemmeno uno sbarbatello, può fare la prima e la seconda punta, conosce il calcio italiano da anni, sarebbe motivato perché sa che il Cagliari più che una onestà salvezza non può dargli, e poi segna segna segna!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele Ponsacco - 3 settimane fa

    Anche solo il rientro di Giuseppe Rossi mi avrebbe fatto sperare un po’ ma evidentemente i tifosi della Fiorentina non meritano neanche questo….grazie Prade’ e Commisso… anche il Benevento ha più ambizione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Etrusco - 3 settimane fa

    Caro DS, il buon Commisso i soldi li ha messi ma tu puoi dire fino ad oggi di averli spesi bene? Ora facci un grande piacere, trova una squadra per Cutrone (lui è facile non essendo nostro), Kouamè, Lirola, Saponara e Pulgar e poi dimostraci che con i soldi delle loro vendite sai acquistare i cartellini di giocatori utili alla squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele Ponsacco - 3 settimane fa

    Abbiamo il peggiore attacco della serie A: perché cambiare se è in linea con le aspirazioni della società…?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Credo che Daniele Pradè sia veramente un brav’uomo, che ci metta passione e onestà nelle cose che dice e che fa, lo si vede dalla faccia quando rilascia le interviste (compreso questa che ho visto adesso). Il problema è la competenza, la conoscenza, l’intuizione cose che purtroppo per lui sono lontane dal suo fare e ne paga le conseguenze. Aspettiamo ancora una volta per vedere quello che verrà nella consapevolezza che questa Società, dal Presidente all’ultimo dei dirigenti è un accozzaglia di dilettanti allo sbaraglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. johan14 - 3 settimane fa

      È dall’11 maggio del 1969 che aspetto. Mi sarei anche rotto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. johan14 - 3 settimane fa

    Ho ascoltato dalla sua viva voce il messaggio a reti unificate di fine anno del nostro amato direttore sportivo. Sono rimasto commosso e avevo davvero bisogno di sentir dire da un dirigente della mia squadra di calcio, ancora una volta, che il 2020 è stato un anno difficile. Tuttavia, in quel minuto (su 7.42) in cui ha parlato di calcio ha detto solo cose in linea con la mediocrità di questa squadra e di questa società. Vorrei ricordare a lui e a tutti coloro che leggeranno queste righe che la classifica dice sempre la verità. La classifica non mente mai. Mai. Neanche una volta. Istintivamente non posso fare a meno di pensare che oggi in squadra avremmo potuto avere Marcos Alonso e Savić in difesa, Veretout, Iličić, Bernardeschi e Chiesa a centrocampo, Muriel, Salah e Pedro in attacco (con Rebić e Kalinić in panchina), e allora, nonostante che il mio cuore sia e sarà sempre viola, sarò del tutto indifferente a tutto ciò che di male (sportivamente parlando) accadrà alla squadra. Il male voluto non è mai troppo. Fino a ieri tutti pensavamo che di tre centravanti non se ne faceva uno bono (ed è la sacrosanta verità). Adesso invece sento dire che non sarebbe giusto prendere un centravanti forte altrimenti ostacolerebbe la crescita di quel cervellone-paracarro tecnicamente penoso che è Vlahović. Sono abbonato da 40 anni consecutivi, sono andato a Cagliari nel 1982, a Nocera Inferiore in coppa Italia e poi a Liverpool, a Bucarest, ecc. ecc. Se le parole deliranti di Pradè riguardanti l’attaccante rispecchiano il suo reale pensiero, questa società non merita più né la mia attenzione né la mia fiducia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

      Ed in 40 anni non riesci a vedere l’ovvio. Vlahovic paracarro? Se non hai capito che questo diventerà uno dei più forti attaccanti d’Europa allora devi ricominciare da capo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrea_fi - 3 settimane fa

        4 gol con 2 rigori. Oramai non difendete più Vlaovich, ma difendete voi stessi e le affermazioni fatte fino adesso sul presunto fuoriclasse Vlaovich. Forse diventerà forte. O forse no. Ma alla Fiorentina serve un attaccante bravino e affidabile adesso. Che faccia qualche gol di testa, da fuori area. Non serve adesso un futuro non si sa bene cosa. Vlaovich sarebbe da mandare in prestito a farsi le ossa in serie B e se poi diventa forte da richiamare a Firenze

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Violaviola - 3 settimane fa

        Tu di calcio capisci pochino

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. johan14 - 3 settimane fa

        Vlahovic uno dei più forti attaccanti d’Europa? Nemmeno se lo immergi nel vinavil.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Viola da Cremona - 3 settimane fa

      certo salah sarebbe rimasto per 5 anni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. simuan - 3 settimane fa

    …io…boh?!…riattaccare con questo mi deprime…speriamo tanto che mi smentisca…ma icche’ vi devo dire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Claudio50 - 3 settimane fa

    I precedenti di Prade’ non incoraggiano, ma io non farei tutti questi interventi negativi perche’ Prade’non puo’ certo sbandierare ai quattro venti quello che vuole fare. Noi sappiamo certi nomi perche’ il sito li ha elencati, ma non sappiamo altro, se vogliono venire o no se sono adatti o no ecc ecc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. m - 3 settimane fa

      Potrei anche darti ragione, ma il problema è che, nelle 3 precedenti sessioni di mercato, è sempre stato fatto quanto annunciato, nè più, nè meno.. che si siano trasformati in delle volpi tutto d’un tratto, mi pare irrealistico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. augustosandol_5670139 - 3 settimane fa

    Ma secondo voi Pradè si muove da solo o deve obbedire a ciò che gli dice la società? Secondo me è la longa manus di Commisso nel senso che lui fa il lavoro sporco e l’altro fa il finto tonto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. andrea_fi - 3 settimane fa

    Avvilente la mediocrità nella quale è immersa questa società. La peggiore da 50 anni ad oggi. E Pradè sembra trovarci gusto nel deludere ogni volta la tifoseria con queste dichiarazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Oslo - 3 settimane fa

    Il discorso non fa una piega: rischiamo la B per valorizzare un solo giocatore che magari un giorno giorno ci sfanc** anche… Mi sembra ragionevole. Comunque questo meno si muove e meno danni fa. Buon 2021… Auguro a tutti un anno sereno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Graz - 3 settimane fa

    Liberatevi di Cutrone e Kouame e prendete uno decente cavolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. BVLGARO - 3 settimane fa

    accontentali tutti, accompagnali alla porta soprattutto se ci schifano e vogliono andare a giocare da un’altra parte. notte delle pernici due. ma vanno sostituiti con giovani forti e basta fare affare con il sassuolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. MAU - 3 settimane fa

    Ma qualcuno aveva dubbi???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Violapersempre - 3 settimane fa

    Questi o prenderanno qualche giocatore inutile come sempre o addirittura niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. jackfi1 - 3 settimane fa

    Quali sarebbero le decisioni forti che abbiamo preso? Non è che abbiamo deciso di dare fiducia a Vlahovic caro danielino. Quando di tre attaccanti uno ha i piedi montati al contrario e l’altro si sa da luglio che non verrà riscattato la scelta è abbastanza segnata. Questo senza nulla togliere a Dusan che merita di essere il titolare ora e di vedersi affiancare da una punta esperta che possa guidarlo e farlo crescere ancora di più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 3 settimane fa

      su kouame non è detta l’ultima. è fortissimo di testa e può fare il vice vlahovic finche vediamo se è carne o pesce

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 3 settimane fa

        Di testa è forte è vero ma i piedi ad oggi sembrano montati al contrario, e se vai a leggere i forum dei tifosi del genoa anche loro dicono la stessa cosa. Buona corsa, ottimo colpo di testa ma piedi storti. Per la stagione che stiamo avendo ora è un rischio tenerlo come vice Vlahovic perchè non sta rendendo. Per stare sicuri dovremmo mandarlo in prestito e prendere una punta esperta che possa fare la riserva e consigliare Vlahovic

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. marchino - 3 settimane fa

    Pradè ha fatto bene quando affiancato da Macia,sarà il suo ultimo mercato con noi,una società ambiziosa non va bene per Pradè.Bravissimo uomo,sempre educato e gentile,ma qua ci vuole altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele Ponsacco - 3 settimane fa

      Perché la Fiorentina è una società ambiziosa…? Ad oggi non me ne sono accorto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Staffa - 3 settimane fa

    Delirio puro…
    Nemmeno si fosse la squadra della parrocchia..

    Non prendiamo un altra punta..sennò gli si blocca la crescita..

    Ma si ascolta questo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PugliaViola - 3 settimane fa

      Lo chiameremo Vlahovic “the untouchable”…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Gasgas - 3 settimane fa

    Dopo i disastri fatti, gli acquisti dovevano essere immediati… altro che storie…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Lallero - 3 settimane fa

    Prendi MAn e Torreira, dimostra di meritare qualcosa …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Nicco - 3 settimane fa

    Non sarà un mercato facile x la Fiorentina, dobbiamo giudicare alla fine senza fare isterismi tra 4/5 giorni, una cosa mi sento di dirla: non relegherei mai in panchina Vhlaovic, quindi dovranno trovare un attaccante che lo affianchi e non mi sembra una soluzione facile contando che hai in rosa anche kouame, l’ideale sarebbe il quagliarella di turno o una seconda punta che abbia gol alle spalle , di esperienza, mandando a giocare kouame in prestito, operazione nn facile , in bocca al lupo, senza dimenticare che a prandelli serve un regista che possa sostituire o alternarsi con Borja Valero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 3 settimane fa

      Certo ed il quagliarella di turno verrebbe qui a fare la balia ad uno che ha segnato 4 gol (2 su rigore)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Luca-Pisa - 3 settimane fa

    È de coccio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. LoZioCane - 3 settimane fa

    Se ci fosse Pradè in uscita sarebbe un bel segnale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Lallero - 3 settimane fa

    Prendi Man subitoooooo, lo vuoi capire o no? E poi Torreira, capisc’?, devi fare qualcosa di molto ben fatto, intiendes?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Dexviola - 3 settimane fa

    Bene, io la interpreto come un si a Caicedo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Max13 - 3 settimane fa

    Dare fiducia a Vlahovic non deve però significare continuare a mettere solo sulle sue spalle l’attacco, va cercata una spalla e un’alternativa in caso di infortunio o altro. Pradè se commetti ancora errori il popolo viola non ti perdonerà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. claudio.viola - 3 settimane fa

    Caro inutil DS, non dovete prendere “decisioni forti” bensì “giocatori forti”. E giocatori forti ora, non dieci anni fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. SOLOROGER - 3 settimane fa

    E poi costano aggiungerei…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy