Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il dirigente

Pradè: “Ikonè ha avuto un problema. Franchi il nostro fortino, ora miglioriamo”

Pradè: “Ikonè ha avuto un problema. Franchi il nostro fortino, ora miglioriamo”

Il pensiero del ds dopo la vittoria contro l'Empoli

Redazione VN

Il DS viola Daniele Pradè ha parlato in zona mista dopo il successo della Fiorentina contro l'Empoli:

Il Franchi è il nostro fortino, è un campo difficile per tutti, è una piccola bolgia e questo ci avvantaggia. Poi si è creata empatia tra pubblico e squadra, ci porta energia e dobbiamo essere bravi a sfruttarla. Abbiamo 50 punti e dobbiamo guardare avanti visto che c'è anche una partita in meno. Anche oggi prestazione importante contro una squadra organizzata con un bravissimo mister, complimenti ai ragazzi e ad Italiano. Cabral? Ha fatto 95 minuti come un calciatore che non aveva mai giocato in questa squadra. Migliorerà ma è stato sempre presente, è molto fisico ed il tempo ci aiuterà per lui come per Ikoné. Peccato perché Jonathan ha avuto un problemino fisico altrimenti sarebbe stato della gara. Torreira? Un'ammonizione pesantissima ma siamo una squadra completa. Giocherà Amrabat. Lucas ci sta dando tanto e quando è uscito c'è stata un'ovazione: siamo contenti di averlo preso. Sono contento per il presidente che si sta riprendendo quello che avevamo lasciato all'indietro. Ma lui come tutti noi guardiamo avanti, cercheremo sempre di migliorarci. Lo dicevamo col mister prima della gara: queste partite le giocano il carattere perché abbiamo fatto un allenamento al completo venerdì. Ieri ha grandinato e abbiamo fatto solo 20 minuti. Ma la squadra ha fatto un'ottima prestazione: sono contenti anche Commisso e Barone perché cominciamo a raccogliere del lavoro fatto fin qui

tutte le notizie di