news viola

Poesio: “Tornare in Europa sarebbe determinante”

Poesio: “Tornare in Europa sarebbe determinante”

L'analisi di Ernesto Poesio del Corriere Fiorentino su Vlahovic e Italiano

Redazione VN

Ernesto Poesio del Corriere Fiorentino ai microfoni del Pentasport su Vlahovic e il valore di Italiano.

Avere Vlahovic in squadra conta eccome visto quanto sta segnando, il calcio risponde a delle regole numeriche ben precise. Il serbo poi tiene occupata la difesa avversaria e credo che di giocatori come lui in Europa ce ne siano pochi. La Fiorentina sta facendo un po' da contabile per capire quanto potrà ottenere dalla sua cessione. certo che se la Fiorentina dovesse andare in Europa avrebbe un grande ritorno sia economico che di immagine con qualche talento che potrebbe venire a Firenze più volentieri e qualche altro come Milenkovic che potrebbe decidere di allungare il contratto. Sarebbe un peccato enorme non arrivare in Europa visto il percorso che ha avviato Italiano quest'anno. In una eventuale foto di famiglia degli allenatori viola lo metto vicino a Prandelli che reputo il capo famiglia e accanto a lui ci metto il mister viola insieme a Montella che specialmente nel suo primo anno seppe ridare entusiasmo a Firenze. Italiano ha saputo ridare slancio a molti calciatori che negli ultimi anni avevano perso entusiasmo ad eccezione di Castrovilli e Amrabat su cui non è ancora riuscito a dare il suo tocco magico.