Più pagato di Frey e con l’incubo Viviano: Sportiello, il portiere più costoso dei Della Valle?

I cinque milioni e mezzo di euro complessivi sarebbero un record, nel ruolo, dal 2002 a oggi

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Se Marco Sportiello sarà riscattato diventerà il portiere più costoso dell’era Della Valle. Epoche diverse, soprattutto dall’arrivo di Sebastien Frey, primo estremo difensore di rilievo acquistato dalla proprietà marchigiana: quattro milioni di euro l’esborso per il francese, come testimoniò il suo procuratore.

Correva la stagione 2005/2006 quando il giocatore transalpinò arrivò a Firenze. Da quel momento, la Fiorentina non è riuscita a trovare un degno erede. Qualitativamente, solo Norberto Neto gli si è lontanamente avvicinato, nella sua seconda parte dell’avventura toscana, anche grazie all’intervento del preparatore dei portieri Alejandro Rosalen, che mutò il ragazzo. Il brasiliano venne tesserato, previo versamento di tre milioni di euro all’Atletico Paranaense, nel gennaio del 2012, un anno e mezzo dopo lo sbarco in riva all’arno di Artur Boruc per 1,2 milioni.

Ultimi, in ordine di tempo, Ciprian Tatarusanu e Bartolomej Dragowski. Se il primo non costò neanche un euro, aggregatosi a parametro zero dalla Dinamo Bucarest, il secondo rappresenta un punto interrogativo ancora oggi, a due anni dal suo arrivo a Firenze. Due milioni di euro versati al Jagiellonia per un secondo portiere – dapprima terzo – che da talento continentale è passato allo status di incertezza cronica ogni qualvolta indossa i guantoni nell’arco di un biennio.

Sportiello sarebbe, dunque, il portiere più costoso dal 2002 a oggi. Cinquecentomila euro per il trasferimento a titolo temporaneo oneroso per diciotto mesi, già versati, e altri cinque necessari per blindarlo definitivamente. Sono attesi aggiornamenti nei prossimi giorni, la società riflette. Come avvenne con Emiliano Viviano, prestato dal Palermo per la stessa cifra in anticipo ma con il riscatto fissato a 7,5 milioni e mai esercitato. Per Sportiello l’epilogo sarà diverso?

Violanews consiglia

Sportiello non convince e l’Atalanta ha già tre proposte: i club che lo cercano

Dragowski, siamo ai saluti: al suo posto un “12” di esperienza. Le ipotesi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy