news viola

Pioli ristuzzica Pjaca: dare tutto, il minutaggio non conta

Pioli ha stuzzicato nuovamente Pjaca. I tifosi hanno voglia di riammirare il giocatore che ha incantato l'Europa due anni. Per il croato, se dovesse giocare, un altro esame, questa volta da non fallire

Stefano Niccoli

"Sia più sbarazzino". Così Pioli su Pjaca alla vigilia della partita contro la Lazio. Augurio, ahi noi, non andato a buon fine visto che all'Olimpico il croato è stato tra i peggiori in campo.

Due settimane dopo, il tecnico viola ha riprovato a scuotere il buon Marko: "Dia tutto, non importa quanti minuti giocherà. A Milano, dove disputò mezzora, fu tra i migliori". Solo domani alle 17 scopriremo se Pjaca scenderà in campo dal primo minuto o no. Il ballottaggio con Mirallas è aperto. In caso di titolarità, Marko non potrà tradire la fiducia del mister. I tifosi lo stanno aspettando, ma, si sa, la pazienza non è infinita.

Sul piano fisico, l'infortunio subìto al ginocchio ha avuto conseguenze, e non poteva essere che così, sulle condizioni del numero 10 viola. Impossibile, invece, sapere quanto lo stop abbia inciso psicologicamente. Quel che è certo è che Pjaca i numeri li ha, deve "solo" ritirarli fuori. Volendo fare un paragone: non ci si dimentica di come si va in bicicletta.

Il minutaggio, come ha detto Pioli, non dovrà essere un problema. Che giochi tutta la partita o solo uno spezzone di gara, pensi a dare tutto, a mettere a ferro e a fuoco l'ostica, ma non certo insuperabile, difesa del Cagliari. I tifosi hanno una gran voglia di riammirare il giocatore che ha incantato l'Europa due anni fa. Altro esame, questa volta da non fallire.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso