Pioli in sala stampa: “Fischi meritati, abbiamo sbagliato gara. È mancata determinazione”

Le parole di Pioli dopo il pareggio contro il Frosinone: “Dovevamo avere pazienza, lucidità e ritmo”

di Redazione VN

Di seguito le dichiarazioni di Stefano Pioli in sala stampa nel postpartita:

Mi sento deluso sicuramente, ma non tradito. Sono arrabbiato con me stesso perché non sono riuscito a cogliere segnali che forse c’erano. La prestazione è stata molto diversa da quello che mi aspettavo. Vi posso assicurare che fino a un minuto prima di entrare in campo avevo visto la squadra motivatissima, concentrata, attenta, sapeva che era un’occasione da sfruttare per accorciare una classifica in avanti. Siamo stati troppo sotto le nostre possibilità, a livello tecnico, di ritmo, di determinazione, di tutto.

La colpa è nostra, siamo i responsabili di questa brutta prestazione. I fischi ci stanno tutti e sono meritati per oggi. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e dimostrare che oggi non ha giocato la vera Fiorentina. I tifosi? Hanno dimostrato che quando le prestazioni della squadra sono state quelle giuste ci hanno sempre sostenuto. Oggi avevano le loro ragioni, la squadra non ha giocato da Fiorentina. Capisco le difficoltà, ma oggi la mia squadra non c’è stata sul piano della determinazione, del carattere.

Avevo avvisato i miei giocatori che non sarebbe stata una partita facile, noi non siamo stati abbastanza squadra, abbiamo reagito individualmente e non da squadra. Sapevamo che affrontavamo un avversario molto schiacciato, molto basso, dovevamo avere pazienza, lucidità e ritmo. Le partite si vincono molto più facilmente giocando a livello collettivo piuttosto che a livello individuale. Oggi tutti i giocatori che sono scesi in campo, l’allenatore in primis, hanno sbagliato gara”.

Violanews consiglia

Antognoni: “Speriamo che Chiesa rimanga, è difficile fare previsioni”

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Barsineee - 2 anni fa

    Ma tu ancora parli? Ma nessuno gli chiede come mai mette laurini biraghi gerson e nessuno dei giovani. Ma una domandina come quella scritta sotto da Folder. Scusi mister ma lei dal lunedì alla domenica cosa fa scusi? Allenatore sta per? Uno che mette sempre i soliti 11 a giocare a pallone? Ma un giornalista con le palle che faccia le domande serie mai eh?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 2 anni fa

    Domande da fare a Pioli( e che nessuno gli farà mai vista l’ignavia che serpeggia in sala stampa):
    1)Ma Lei non vergogna nemmeno un po’ per l’andamento di questi 2 anni?(A livello di gioco e di campo e non per la gestione della vicenda Astori).
    2)Alla luce della Sua incapacità conclamata a guidare una squadra di calcio ci spieghi perchè non prende in considerazione l’idea di dimettersi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Viola80 - 2 anni fa

    ESONERO E CORVINO A CASA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13889043 - 2 anni fa

    Vuol dire che non riesci più a motivarli perciò aria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lk - 2 anni fa

    Dovresti spiegare perché non hai messo Simeone dall inizio (bastava accendere Dazon ogni 2 minuti lo dicevano) cioè una punta, visto che Muriel non lo è ad esce sempre dall area, e poi perché passare al 4231, quindi centrocampo a due (Verotout mezz ala e non sa difendere) contro un centrocampo a 5…infatti abbiamo preso il goal, tra l altro meritato per il Frosinone, perché c è anche questo da sottolineare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Ma secondo te anche se qualcuno gli facesse questa domanda lui la capirebbe?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 2 anni fa

        Ahahahahah no di certo!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy