Pioli: “Discusse le mie capacità professionali e umane: lascio a malincuore. Legame speciale con Firenze”

Il messaggio di Stefano Pioli che si è dimesso da allenatore della Fiorentina

di Redazione VN

“Dal 7 giugno 2017, giorno della presentazione e dell’inizio del mio nuovo percorso Viola, fino ad oggi, mi hanno sempre accompagnato l’orgoglio e l’ottimismo di poter essere al centro di questo progetto tecnico”, sottolinea Piolo nella sua lunga nota. “Un nuovo percorso – prosegue Pioli – di medio-lungo termine, nato a seguito di una rifondazione radicale, sia tecnica che umana e basato su giocatori giovani, che mi ha visto sempre in prima fila per fiducia, ottimismo e ambizione. Con questi ragazzi, nelle 2 stagioni passate insieme, abbiamo gioito e sofferto insieme, con uguale intensità, arrivando tutti (giocatori e le importanti persone che gli girano attorno) a superare ostacoli che per certi versi apparivano impossibili da oltrepassare. Queste esperienze ci hanno unito e fatto crescere ancor di più prima come persone e poi come professionisti. Tutti abbiamo sempre guardato con forza nella stessa direzione”. Tutto questo, tiene a notare il tecnico dimissionario, “Firenze l’ha capito e si è unita attorno a noi tornando a riempire lo stadio e a sostenerci. Perché è Insieme che siamo più forti”. Poi, Pioli spiega le motivazioni del suo gesto: “Mi sono sempre assunto le mie responsabilità in fatto di scelte, strategie, prestazioni, risultati. Ho sempre garantito nel mio lavoro professionalità, serietà, rispetto e massimo impegno con l’unico scopo di migliorare il patrimonio umano e tecnico che mi è stato messo a disposizione. A malincuore – dice – oggi mi vedo costretto a dover lasciare, dimettendomi, poiché sono state messe in discussione le mie capacità professionali e soprattutto umane”. “Lascio un gruppo di ragazzi eccezionali che hanno avuto una tangibile crescita dal punto di vista professionale e del valore, nonché una squadra che ha l’opportunità di conseguire qualcosa di eccezionale giocandosi una semifinale di Coppa Italia. A seguito di questa scelta, per me dolorosa – e’ la conclusione di Pioli – ci tengo a ringraziare di cuore innanzitutto chi ha percorso con me questo viaggio partendo dai miei giocatori, ragazzi a cui sono e rimarrò molto legato e che mai hanno fatto mancare valori tecnici e umani. Ringrazio le persone che lavorano vicino alla squadra, che rendono possibile lo svolgimento delle attività quotidiane in maniera professionale. Un grande grazie a Firenze e ai tifosi fiorentini; si è creato un legame speciale che porterò sempre con me, perché le avventure finiscono, ma le emozioni rimangono forti e presenti dentro tutti noi”.

Violanews consiglia

Bucchioni: “Pioli andrà per vie legali per tutelare la sua dignità”

Guerini a VN: “Pioli ha fatto bene a lasciare. Ora, però, si dimetta anche Corvino”

56 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bob - 2 anni fa

    Deve andare via il panzone di Vernole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CippoViola - 2 anni fa

    Prima di quel cavolo di comunicato ero convinto sarebbe rimasto fino a fine stagione; ha fatto bene ad andarsene. Come allenatore non mi piaceva granché; come uomo massimo rispetto. Auguri per il dopo.

    Su Montella possiamo dire poco, adesso farà con quello che ha a disposizione, immagino senza pressioni, vedremo dal calciomercato estivo cosa hanno intenzione di fare con lui. In bocca al lupo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bollero - 2 anni fa

    Non so se gioire per queste dimissioni, Pioli un grandissimo uomo che ricorderò sempre
    Nn so se gioire per l’arrivo di Montella , le ultime esperienze nn pendono a suo favore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ameviola - 2 anni fa

    “…a superare ostacoli che per certi versi apparivano impossibili da oltrepassare” vaiaiaiaiaiaiaiai a letto. Impossibile fare ridere come hai fatto te. Vai a letto e avanti con Vincenzino!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dellone68 - 2 anni fa

    Per me Pioli rimane il meno colpevole di tutta la situazione. Il problema sono sempre loro, i patronni e lo smilzo di Vernole. Ha fatto tutto quello che poteva con le “uova che gli sono state date”. Non è venuta una gran frittata ma con le ova poco bone si mangia poco bene. Auguri a Pioli, persona retta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. The Count of Tuscany - 2 anni fa

      Il problema è Corvino. Con prade e Macia e lo stesso autofinanziamento di adesso abbiamo fatto grandi cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ghibellino viola - 2 anni fa

        Non mi pere che al tempo di pradè ci fosse autofinanziamento.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 2 anni fa

    Obiettivamente era impossibile non dimettersi dopo quel comunicato. Tanto che io sarò maligno e gufo, ma per me era calcolato, non credo che siano scemi, sapevano benissimo quale poteva essere la conseguenza di quelle parole. Comunque ciao Pioli, sei un grande per come hai gestito il fatto di Astori. In campo per me sei senza lode e senza infamia, la squadra è quella, nono monte ingaggi decimo posto, ci sta. Si ricomincia con Montella, io spero sia un segnale, poi il tempo è galantuomo. Forza Viola Sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Horsenoname - 2 anni fa

    Apprezzo e ammiro l’onestà di Pioli , anche se devo dire che come allenatore non mi è mai piaciuto ma come uomo merita rispetto .
    Disgraziatamente è l’unico che abbia avuto il coraggio di ammettere il fallimento del progetto , peccato che il responsabile non è soltanto lui e purtroppo chi ha le stesse se non maggiori responsabilità di questo fallimento non ha lo stesso coraggio e se ne resta silenziosamente al proprio posto facendo finta di niente ; ma il coraggio per certi indivudi è diffile da mostrare poichè sono codardi per natura .
    Auguri a Pioli per la sua franchezza e Auguri a Montella per il nuovo incarico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. giusetex7_9905901 - 2 anni fa

    A parte il fatto che queste cose succedono ovunque, persino con Conte alla Juve volarono stracci, sarri col Napoli, spalletti alla Roma giusto per fare cronaca. Alla Fiorentina è successo con gli ultimi tre perché Montella chiese troppo ad una società che ad onor del vero aveva dato, Paulo Sousa credette di essere dall’inizio il nuovo liedolm e con la squadra che aveva arrivò ottavo e pioli sebbene abbia guidato in maniera egregia il dopo Astori ha gettato ombre sul gruppo con la storia del rinnovo dopo la Lazio cioè quando si è reso conto di non poter più recuperare in campionato. Purtroppo il calcio come sempre è zona franca, uno stipendiato a 6 zeri può denigrare il datore di lavoro e la reazione viene giudicata eccessiva. Se ribaltiamo il discorso io vedo mister che non riescono a raggiungere obiettivi e scaricano sulla società. 1 punto in due partite col Frosinone e decimi a dieci punti dal toro non sono il reale valore di una squadra con diversi nazionali in squadra. Poi si passa al Ds che ovviamente ha un bilancio tecnico negativo nei tre anni e secondo me si rimuove. E si prova con altre persone, molto semplice ma evidentemente difficile nel calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 anni fa

      Ma solo a Firenze succedono ogni 2 anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Gran brava persona. Come allenatore ho diversi dubbi. Anche domenica scorsa… ma come si fa a lasciare il centrocampo al Frosinone? Comunque forza Viola è tutto al 25 aprile!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13664476 - 2 anni fa

    EXCUSATIO NON PETITA :È LUI STESSO AD AVER ANNUNCIATO IN TV CHE IL RAPPORTO CON LA FIORENTINA ERA FINITO E GIUSTAMENTE SI ASSUME LE RESPONSABILITÀ DEL FALLIMENTO DI UN PROGETTO CHE È STATO SCONFITTO SUL CAMPO E NON NELLE SEGRETE STANZE. ORA TOCCA AI DV RISOLVERE I PROBLEMI OPPURE DECIDERE DI PASSARE LA MANO PERCHE SE PENSANO DI CONTINUARE SU QUESTA FALSARIGA DEVONO METTERE IN CONTO DI NON PRESENTARSI PIU ALLA STADIO . MONTELLA HA BISOGNO DI RILANCIARSI E SE I DV VOGLIONO INIZIARE UN NUOVO CICLO PUÒ DIVENTARE UN BEL MATRIMONIO. FORZA VIOLA SEMPRE E AD MAIORA !!!
    .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. folder - 2 anni fa

    In altra parte del web ho letto dichiarazioni di giornalisti fiorentini.Sono rimasto esterrefatto: sembra che se ne sia andato Conte o Guardiola o chi sa chi e non uno che in due anni non ha saputo dare un gioco ad una squadra e che domenica scorsa ha perso contro la penultima in classifica.Continuo a dire:MENO MALE CHE SE N’E’ ANDATO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. sipontino - 2 anni fa

    Non riesco a mantenersi nessun allenatore. Tutti sono andati via con lacerazioni, ma essersi dimesso è uno schiaffo che non se l’aspettavano da uno che li aveva accontentai in tutte le scelte nefaste, volute o non volute. Ora sarebbe il momento che tutto lo staff dirigenziale che ha approvato campagne acquisti ( forse è meglio dire campagne di prestiti ) inconcludenti; senza parlare di quella di gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Sitrombapoho - 2 anni fa

    Ecchissenefrega se ora pe’ ripicca vendon tutti e ci fanno tornare a Gubbio… tanto non nevica più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Popeye FVS - 2 anni fa

      Per natale la società si è già impegnata a regalare una palla di vetro con la neve e il campo di Gubbio. Per ricordare a noi tifosi il tempo in cui ancora non avevamo capito in che mani eravamo finiti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. emilio - 2 anni fa

    … LE QUALITA’ UMANE SONO STRETTAMENTE LEGATE A QUELLE PROFESSIONALI… MI SPIEGO MEGLIO SE UNO AVESSE LE PALLE SE NE SAREBBE GIA’ ANDATO… MA TIEME MENSILITA DA RICEVERE… E TECNICAMENTE FANNO FEDE GLI ESONERI I N SERIE ( 6 …7 ) ALLA VIOLA E’ STATO PRESO PERCHE’ IL MAGGIORDOMO E’L’UNICO AD AVER AVVALORATO UN PIANO AL RIBASSO …. POI CI HA MESSO DI SUO.. UN ALLENATORE NORMALE …NON GUARDIOLA O CONTE… AVREBBE PORTATO UN 6/8 POSTO…AMEN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. iG - 2 anni fa

    Beh Pioli non e’ certo un buon allenatore ma un discreto uomo.
    Il solo commento che mi viene da fare con un mezzo sorrisino e’:

    CHI CONOSCE LA ” BRACCINI&BRACCIALETTI ” delel 2 sorelle marchigiane LA EVITA

    e’ il TREND da 18 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. fa_774 - 2 anni fa

    Con giocatori che valgono 273 Millioni, hai perduto a casa contro una squadra che vale solo 45M (transfermarkt). Ciao e grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario - 2 anni fa

      Genova-Juve???, ostico il calcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 2 anni fa

      Grazie a Dio il campo spesso e volentieri va in c..o a trasfmarket! Quello guardalo quando nonno conno ti porta pipponi strapagati…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Gianni - 2 anni fa

    Ed ora, ricordiamoci di Gigi Radice. Chi ha un numero di anni sufficiente, ricorderà come finimmo in serie B. Pioli non è un gran tecnico, ma lo spogliatoio è legato a lui. Quindi, dirigenti, vergognatevi un bel po’e datevi molto da fare perchè non si ripeta quella scellerata situazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      rammento bene, all’epoca nella mia giovanile stoltezza io c’ero a quella dannata partita persa contro l’atalanta e ricordo anche le parole di mario cecchi gori dopo che l’astuto vittorio aveva fatto esonerare radice per chissà quale ripicca “che volete farci, è pur sempre mio figlio…”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianni69 - 2 anni fa

      oi oi oi.che brutti ricordi…..ricordo ancora quel tempo in cui dal veder le stelle ci ritrovammo nelle stalle

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Brando - 2 anni fa

    Credo che Pioli, come allenatore, abbia fatto bene solo il primo anno di Lazio. Ma qual è il motivo per cui tutti gli allenatori se ne vanno via da questa Fiorentina in malo modo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      forse perchè abbiamo dei geni dell’imprenditoria al timone ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. ottone - 2 anni fa

    L’ambiente è caldo, e uno dei protagonisti di questi due stupendi anni (!!!???) si è levato dai c…visto che non lo hanno levato dai c…col licenziamento. O è stato un gioco delle parti? Fatto sta che ora viene il bello, perché è vero che Bigica farà da parafulmine, ma è altrettanto vero che se c’è il crollo verticale salta tutto. A partire da domenica, dove il Bologna si gioca la serie A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. alessandro - 2 anni fa

    Il gesto delle dimissioni è molto dignitoso. Diverse affermazioni contenute nel comunicato mi sembrano opinabili. Per esempio: “ragazzi eccezionali che hanno avuto una tangibile crescita dal punto di vista professionale e del valore” a chi si riferisce? A Chiesa? Chiesa non ha certo bisogno di Pioli per valorizzarsi. Tra l’altro, a comprenderne le enormi doti è stato Paulo Sousa. Simeone, Veretout, Benassi? Rispetto all’anno scorso il loro rendimento è calato sensibilmente. Milenkovic è rimasto tale e quale, cioè forte. Per non dire che il compito di un allenatore è ottenere il miglior rendimento possibile dal gruppo che ha a disposizione, ed è un fatto che la Fiorentina, senza aver venduto nessuno dei suoi giocatori migliori, rispetto alla scorsa stagione, è sensibilmente peggiorata. Quanto “all’opportunità di conseguire qualcosa di eccezionale giocandosi una semifinale di Coppa Italia”, l’opportunità è poco più che teorica, viste le realistiche possibilità di vincere a Bergamo per una squadra che ha meritatamente perso in casa con il Frosinone. Inoltre, definire qualcosa di eccezionale la possibilità (teorica) per la Fiorentina di giocarsi una finale di Coppa Italia è decisamente fuori luogo: la Fiorentina ha vinto la Coppa Italia 6 volte e l’ultima finale l’ha giocata 5 (non 50) anni fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. bitterbirds - 2 anni fa

    la solita banda e le solite parole tipiche del ruzzolapalla, viste e riviste fino alla noia, ma ancora non vi siete stancati di queste ridicole tragicomiche ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Violaceo - 2 anni fa

    E ora ? Società con il sedere all’aria , scoperti , incompetenti , permalosi , ridicoli , e senza la minima ambizione sportiva , ma adesso deve uscire allo scoperto , grazie a pioli , che dio volesse , se ne andato , finalmente , ma ci ha lasciato a testa alta scoprendo il gioco dei perdenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. folder - 2 anni fa

    Mi sono segnato alcuni passaggi perchè sono irreali:
    1)”“Dal 7 giugno 2017, giorno della presentazione e dell’inizio del mio nuovo percorso Viola, fino ad oggi, mi hanno sempre accompagnato l’orgoglio e l’ottimismo di poter essere al centro di questo progetto tecnico”
    E meno male che c’era un progetto tecnico;forse lo ha visto solo lui e pochi altri…e poi,ci fosse stato davvero,avrebbero affidato a lui la squadra?
    2)” a superare ostacoli che per certi versi apparivano impossibili da oltrepassare”
    Come la sconfitta in casa col Frosinone?
    E altre amenità di maniera……MENO MALE CHE SE N’E’ ANDATO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Dai -29 non mi piace pare che molti(o forse solo qualcuno che reitera i pollici versi)fossero contenti della gestione tecnico-tattica di Pioli.Benissimo:spero che tifino la prossima squadra che il parmigiano “allenerà”così si divertiranno un monte!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. folder - 2 anni fa

    E ci credo che si dimette a malincuore:e dove lo trova un ammasso di persone
    piene di dabbenaggine come nella Fiorentina?E dove la trova una società disposta a ridargli una squadra?Considerando che i Tornei dei Bar si disputano solo d’estate rischia di essere disoccupato per gran parte dell’anno…Ma meno male che Pioli non è più un problema nostro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Credo che chi mette -30 pollici versi sia talmente competente a livello calcistico da ritenere che un “allenatore” che fa perdere la sua squadra contro
      la penultima in classifica e da due anni non ne azzecca nemmeno mezza vada più premiato che criticato.Bravi:spero che nella sua prossima avventura Pioli vinca il triplete:Torneo dei Bar di Milano Marittima;Coppa del litorale Romagnolo e
      Coppa di Parma e Piacenza!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Kewell - 2 anni fa

    ennesimo comportamento riprovevole di questa società… Pioli mi ha stupito per il carattere dimostrato, sicuramente non lo rimpiangerò come allenatore ma complimenti per come si è comportato.
    la società invece è stata vigliacca come al solito ma stavolta l’ha presa in tasca, ora saranno dolori grossi perché questo gruppo era molto legato a Pioli e un addio così avrà grosse ripercussioni negative. speriamo che almeno 3 squadre rimangano sotto i 39 punti.
    se Pioli fosse stato (giustamente) esonerato avrebbe avuto un senso anche se amaro per lo spogliatoio, ma quel comunicato orrendo e la doverosa presa di posizione dell’allenatore ho paura avranno strascichi pesantissimi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lilloneviola - 2 anni fa

      purtroppo è la mia stessa preoccupazione, speriamo di mettere velocemente qualche punto in classifica rischiamo davvero tanto a questo punto del campionato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Luca-Pisa - 2 anni fa

    Ciao Stefano e in bocca al lupo. Come allenatore non sei il mio ideale, ma sei una gran persona. Lo hai dimostrato anche oggi. Società vergognosa. Due comunicati senza avere il coraggio dell’esonero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. epicuro - 2 anni fa

    Pioli sei sicuramente una brava persona, onesta e professionale, ma di calcio
    ne capisci proprio poco. Comunque grazie per le dimissioni, magari avremo qualche chances in più con l’Atalanta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. bernard - 2 anni fa

    Signor Pioli , ringrazi innanzitutto chi le ha dato di allenare la Fiorentina dopo lo scempio per il quale fu cacciato dall ‘ Inter . Lei ha destabilizzato l ‘ ambiente con le dichiarazioni assolutamente fuori luogo rese dopo la gara con la Lazio , ha perso in malo modo a Bergamo e a Cagliari, ignominiosamente col Frosinone a Firenze . Prenda coscienza delle sue responsabilità e se ne vada senza fare il risentito , dopo i danni tecnici prodotti .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. iG - 2 anni fa

    beh per me era scarso come allenatore ma ora si dimostra scarso anche come uomo.
    Delusione totale di questa persona

    Si e’ cagato addosso a finire la stagione ma soprattutto di giocarsi la Coppa italia, dimostrando di aver paura di affrontarla.
    Ma coem mai ai iG servono solo 4 mesi per capire la scarsita’ di un giocatore o allenatore e a voi servono 2 anni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. fonta - 2 anni fa

    STADIO VUOTO SEMPRE. UNICA SOLUZIONE PER COSTINGERLI A VENDERE.
    È UNA SOFFERENZA LO SO. MA DOBBIAMO PENSARE ALLO SCOPO FINALE.
    VIA TUTTI !! SOLO UNICO 10 DEVE RIMANERE !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. zachini - 2 anni fa

      quale sarebbe lo scopo finale???
      che mi sfugge il concetto…
      che risate…

      vdz

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fonta - 2 anni fa

        Lo scopo finale è che gente come te smetta di tifare Fiorentina….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. claudio62 - 2 anni fa

          Anche di gente come te ne possiamo tranquillamente fare a meno!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. fonta - 2 anni fa

    Chi va ancora allo stadio COMPLICE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Aoi_Haru - 2 anni fa

    E niente, ogni allenatore se ne va in cattivi rapporti con ‘sta società. Ce ne voleva per mettersi contro pure Pioli dopo tutto quello che è successo in questi due anni. Ha fatto benissimo a sottolineare quel “soprattutto umane” perché da lì si vede in mano a chi siamo. Perché gli allenatori vengono cambiati continuamente ovunque, sia nella speranza di trovare un fenomeno che sappia dare un’impronta vera di gioco anche a giocatori mediocri, sia per motivarli. Ma quando in discussione sono le “capacità umane” di un signore come Pioli allora proprietà e dirigenza meritano tutti gli insulti che si beccano regolarmente sia online che allo stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. folder - 2 anni fa

    Ma meno male che se n’è andato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 anni fa

      Ieri sera pareva che tutta la tifoseria volesse cacciare Pioli e oggi sembra di no(44 non mi piace alle sue dimissioni);delle 2 l’una: o c’è una massa di incoerenti pazzesca o sono solo pochi idioti che reiterano i non mi piace a ogni piè sospinto.Propendo per la seconda ipotesi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Bamba - 2 anni fa

    La Premiata Ditta non ha avuto nemmeno il coraggio di cacciarlo… si sono fatti umiliare da un mediocre allenatore oltre che uomo. Questo signore, scelto dai Braccini, ci ha regalato il periodo più buio della storia viola. Senza la tragica scomparsa del nostro capitano, e senza quelle conseguenti sei vittorie consecutive, l’anno scorso saremmo retrocessi. Ma si sa… a Firenze va bene tutto. Onore alla grande Curva Fiesole! Onore a Cecchi Gori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 anni fa

      Beh su CECCHI GORI sto con il Bamba
      Scintillante Vittorio, come scintillante era Paulo Sousa, forse il miglior allenatore vistoa firenze dopo Prandelli
      E infatti tutti defenestrati dalla mediocre ridicola e perdente ditta BRACCINI&BRACCIALETTI

      BAMBA solo su Vittorio son d’ accordo con te ehhh intendiamoci
      Non ti vantare del mio odierno appoggio perche’sono troppo piu’ ricco di te affinche’ tu ti profili come amico di iG. Fan magari ecco …dichiarati mio fan

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bamba - 2 anni fa

        Più ricco di me? È per caso Jeff Bezos?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. alesquart_3563070 - 2 anni fa

    Come allenatore hai mostrato molti limiti (ma d’altronde con i giocatori che aveva a disposizione non poteva fare tanto di più). Dico una cosa che può passare per fesseria, ma a mio parere aveva trovato un equilibrio accettabile con Edmilson regista. Si è fatto male lui….disastro nelle ultime partite. Ma come persona inappuntabile. Ha fatto un miracolo l’anno scorso. Aveva creato un gruppo vero. Ma le ultime frizioni con la società hanno fatto saltare il banco. E i giocatori ne hanno risentito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. fudo77 - 2 anni fa

    sulle “capacità umane” ok …. ma penso che qualsiasi datore di lavoro, possa e debba poter mettere in discussione le capacità professionali, di un suo stipendiato …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lilloneviola - 2 anni fa

      ….magari non pubblicamente…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 2 anni fa

      Mettere in discussione? Si, con un comunicato ridicolo, mai visto. Se lo mette in discussione lo fa fra quattro mura, non mettendolo alla berlina e delegittimandolo da tutto e da tutti. Oppure lo esonera. Inoltre se vogliono fare qualcosa di utile, comincino a mettere in discussione chi ha la gestione tecnica di questa mediocre Fiorentina…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy