Pellegatti a VN: “Bonaventura, ma quale finito! Sarebbe un gran colpo. Chiesa e Milenkovic? Commisso esagera”

Pellegatti a VN: “Bonaventura, ma quale finito! Sarebbe un gran colpo. Chiesa e Milenkovic? Commisso esagera”

Il giornalista analizza i possibili intrecci di mercato tra Fiorentina e Milan

di Vincenzo Pennisi

Carlo Pellegatti, giornalista da sempre vicino alle questioni di casa Milan, parla in esclusiva a Violanews, e tocca in particolare il tema legato a Giacomo Bonaventura, nome caldo per il mercato della Fiorentina.

Carlo, dove nasce la separazione tra Bonaventura e il Milan?

L’addio di Bonaventura al Milan ha sostanzialmente due ragioni. La prima è legata al contratto, il giocatore avrebbe voluto un aumento dell’ingaggio ma il club non era dello stesso avviso. La seconda motivazione è legata a Rangnick, quello che sarebbe dovuto diventare il nuovo allenatore avrebbe preteso una determinata intensità di sforzi che Bonaventura, di ritorno da un lungo infortunio, non avrebbe potuto garantire. Ma questa era un’idea che non mi trovava d’accordo, non è un giocatore finito. Jack non ha mai avuto problemi con Pioli, anzi, in questi mesi ho capito perché Firenze fosse tanto legata all’uomo oltre che all’allenatore.

Il giocatore adesso è accostato con una certa insistenza alla Fiorentina. Cosa può ancora dare?

Leadership, esperienza, serietà, inoltre è un ragazzo serio. Chi andrà a prenderlo si ritroverà in rosa un calciatore che può ancora dare molto, visto che non è neanche così vecchio.

Lo vedrebbe bene alla Fiorentina?

Molto bene, è un calciatore duttile e che andrebbe ad aumentare il livello qualitativo della Fiorentina. Bonaventura è una certezza, andare a Firenze sarebbe un’operazione benevola per entrambe le parti.

Altro giocatore del Milan avvicinato alla Fiorentina è Paquetà. Come giudica il giocatore?

Come già detto Bonaventura è una certezza, Paquetà invece dopo quasi due anni è ancora un’incognita. Non solo per colpa sua, i tifosi di Fiorentina e Milan conoscono bene Rui Costa: al portoghese non venivano chiesti particolari sacrifici ma aveva le possibilità di creare e ispirare i compagni. Paquetà si è sempre sacrificato, mi sembra che gli abbiano un po’ tarpato le ali facendolo correre molto all’indietro. Così facendo perde fantasia e fiducia, penso che abbia diverse attenuanti. Gli manca anche un po’ di continuità.

Al Milan sembrano non dispiacere Milenkovic e Chiesa…

Credo però che siano due operazioni difficili visti i costi dei giocatori. Di Chiesa mi hanno detto che non si può fare, ma avevo sentito gli stessi discorsi per Tonali un mese fa. Commisso ha delle pretese forse esagerate per questi calciatori nonostante siano profili molto interessanti. Io da appassionato di cavalli dico che se un cavallo lo valuto 30.000 euro e tutti mi offrono 10-15.000 euro, il reale valore sarà proprio quello di 10-15.000 euro. Se non hai offerte per 70-60 milioni devi scendere fino a quando non trovi qualcuno disposto ad offrire un prezzo vicino alla reale cifra di mercato. Per Milenkovic stesso discorso, il Milan non offrirà mai 40 milioni per lui.

Tornando al capitolo Bonaventura. I problemi fisici possono ancora essere un’incognita?

Adesso il giocatore sta bene, i problemi sono alle spalle. Dovrà ritrovare un po’ di ritmo partita, ma poi Bonaventura è Bonaventura. È tra i primi 30 giocatori italiani, economicamente sarebbe un affare per la Fiorentina visto che arriverebbe a zero. 

TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO DELLA FIORENTINA

 

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gerrone - 2 settimane fa

    certo pellegatti chidete35 x paqueta esterno panchina e due titolari fissi da quando hanno 19 anni nel club e due nazionali valgono 2 palanche ….ma vai a cagare!
    poi da quando il prezzo lo fa chi compra?
    se la fiorentina avesse bisogno di vendere potrei anche capire ….ma qua nessuno vuole vendere perciò , se volete i cammelli mostrare moneta e tanta e sonante….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lallero - 2 settimane fa

    Mi togliete Pellegatti dalla notizia principale per favore? Anche una brava persona ma mi fa un po’ tristezza vedere tutto il giorno la faccia di un giornalista ultra milanista su un sito che parla di Fiorentina. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MAU - 2 settimane fa

    Ma unnera in pensione sto chiacchierone?, Pellegatti!, secondo te noi siamo i più fessi del mondo ed il Milan il più intelligente! Via mettici anche Paquetà che Vi ha trapanato le mele, ah ah ah!!! il grande acquisto. Va in pensione da retta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ritornodifiamna - 2 settimane fa

    Ma falla finita costi’!
    Un sì vole opinioni da un milanista marcio!

    Milenkovuc te lo sogno Ciccio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Orsito - 2 settimane fa

    “pagare moneta, vedere cammello”…altrimenti puoi comprare cavallo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Midi - 2 settimane fa

    Le valutazioni si fanno in due però. Devo scendere se voglio o devo vendere, altrimenti ognuno si tiene i suoi…Ragionando come l’opinionista, Paquetà quanto vale??? 10 mln?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Per una volta sono d’accordo com Bucchioni sullo schieramento da adottare. Un centrocampo con Torreira e Amrabat davanti alla difesa e i tre dietro all’attaccante Chiesa, Castrovilli e Ribery sarebbe veramente tanta roba ma Iachini non farà mai niente di diverso che difesa e contropiede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MAXgobbomai - 2 settimane fa

      Torreira è in vendita perchè Arteta gioca con il 4 2 3 1 e lui nel centrocampo a 2 non rende bene, quando arrivò in Inghilterra l’allenatore era Emery e giocava con centrocampo a 3 ed era il titolare. Lui ha bisogno di 2 mezz’ali(Amrabat, Duncan, Pulgar, o Castro) ai fianchi che lo proteggano dal pressing avversario per poter avere più visione di campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bob - 2 settimane fa

        Perché Pulgar sarebbe una mezzala? Uno che non azzarda a fare un passaggio difficile nemmeno a pagarlo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. davidebaso@gmail.com - 2 settimane fa

        Beh ma Castrovilli non è un trequartista, è una mezzala di qualità, quindi il centrocampo sarebbe ancora a 3. Io penso che renderebbero molto bene insieme

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. CippoViola - 2 settimane fa

      Non so se Torreira vada bene al 100% a due dietro ma Iachini sarebbe capace di passare a 4 dietro e farti l’alberino di natale 4321 ahaha!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13889043 - 2 settimane fa

    A Vlahovic fate in modo che gli arrivano i palloni in area e va in doppia cifra già a gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lukkka - 2 settimane fa

      Gliene ho visti sbagliare di belli.. spero tu abbia ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gerrone - 2 settimane fa

      certo pellegatti chidete35 x paqueta esterno panchina e due titolari fissi da quando hanno 19 anni nel club e due nazionali valgono 2 palanche ….ma vai a cagare!
      poi da quando il prezzo lo fa chi compra?
      se la fiorentina avesse bisogno di vendere potrei anche capire ….ma qua nessuno vuole vendere perciò , se volete i cammelli mostrare moneta e tanta e sonante….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy